Italia campione d’Europa!

41
2093

Sharing is caring!

Italia Inghilterra 4-3 dcr (1-1 dts): risultato e tabellino

RETE: 2′ Shaw (Eng), 67′ Bonucci (I).

ITALIA (4-3-3) Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson (dal 118′ Florenzi); Barella (dal 55′ Cristante), Jorginho, Verratti (dal 97′ Locatelli); Insigne, Immobile (dal 55′ Berardi), Chiesa (dall’86’ Bernardeschi). A disp. Sirigu, Meret, Pessina, Acerbi, Bastoni, Toloi. All. Roberto Mancini.

INGHILTERRA (3-4-2-1): Pickford; Walker (dal 119′ Sancho), Maguire, Stones; Trippier (dal 71′ Saka), Phillips, Rice (dal 74′ Henderson, dal 119′ Rashford), Shaw; Mount (dal 99′ Grealish), Sterling; Kane. A disp. Ramsdale, Johnstone, Rashford, Mings, Coady, Sancho, Calvert-Lewin, James, Bellingham. All. Gareth Southgate.

ARBITRO: Bjorn Kuipers (Ned).

AMMONITO: Barella (I), Bonucci (I), Insigne (I), Chiellini (I), Maguire (Eng), Jorginho (I).

41 Commenti

  1. Non è che lo schema offensivo fosse fatto apposta per un centravanti di ruolo, Mancini (giustamente) ha sfruttato la tecnica dei trequartisti, giocando con un “finto centravanti” ma con Insigne e Berardi (o chiesa.. Che è anche attaccante esterno). Immobile e il Gallo non potevano essere più determinanti di quello che sono stati.

  2. Queste critiche al Gallo sono sconcertanti, nei pochi minuti giocati ha conquistato una bella punizione (con unica ammonizione per gli inglesi) che per poco Bernardeschi non tramutava in gol, ha difeso una bella palla e aperto a destra nell’azione + pericolosa dei supplementari, per il resto ha avuto pochi palloni perché senza Verratti ci difendevamo. Aggiungo che un centravanti con le sue caratteristiche è poco adatto al gioco di Mancini, e che comunque ieri ha fatto meglio di Immobile (anche lui non adatto a quelli schemi, per la verità), in più in queste europeo Belotti non si è allenato con continuità…
    Lo rimpiangerete il Gallo Belotti, ma sarà troppo tardi
    anche se, da inguaribile romantico, io spero che resti, perché diversamente passeranno vent’anni prima di vedere con i nostri colori un giocatore così forte

  3. -Almeno una soddisfazione calcistica l’abbiamo avuta, se non in maglia granata almeno in maglia azzurra.
    Checché se ne dica una speranza sulla permanenza del nostro Gallo mi è rimasta ,immaginandolo completamente rigenerato dalla cura Juric.
    FVCG (ora e per sempre).

  4. Il gioco di Mancini sicuro non ha favorito ne Gallo e nemmeno Immobile. Che restano senza dubbio grandi attaccanti ma, opinione mia, non eccellono a alti livelli e possono solo competere per posti complementari in club di alta fascia europea. Detto questo auguro al Gallo le migliori fortune perché e’ un bravo ragazzo e anche molto serio. E sinceramente mi farebbe molto dispiacere andasse via. Ma così temo accadrà.

  5. Quando ho scritto “senza punte” non intendevo che il gallo e Ciro sono dei brocchi, il capitano e’ grandioso e Ciro ricordiamoci che e’ stato una scarpa d’oro…sono 2 fortissime punte….Solo che in questo momento sono inguardabili, chi ha giocato a pallone e sopratutto da punta lo sa’ che esistono momenti bui, ma i valori ritorneranno a essere elevati, quello che mi preoccupa del gallo che questo momento buio si protrae da oltre 1 anno, Juric potrebbe essere la persona perfetta per rimetterlo in careggiata…eterno amore per il capitano…comunque vada

  6. Fatemi capire, quindi non essere innamorati di belotti e criticarlo come giocatore è peccato di lesa maestà?
    È un bravissimo ragazzo, una persona perbene, sicuramente uno dei pochi che ha incarnato lo spirito Toro in questi anni bui.
    Ha tanti limiti caratteriali (non è un leader, non ha carisma, spesso si nasconde in campo), tattici (è perennemente in fuorigioco) e tecnici, ai quali ha sopperito spesso con una grinta fuori dal comune e una potenza rara.
    Negli ultimi 2 anni (complici anche il covid, degli schemi tattici dove era costretto a giocare sulla fascia e le promesse mai mantenute del presinulla) si è smarrito e non è più lui.
    Lo vorrei ancora al Toro? Rigenerato nel corpo e nello spirito assolutamente si.
    In queste condizioni, sarebbe da vendere subito e reinvestire sul mercato in giocatori funzionali a juric.
    A chi dice che il modulo della nazionale non è adatto a belotti, vorrei ricordare che al primo anno con mihajlovic ha segnato 26 gol avendo in appoggio sulle fasce falque e liajic.
    Infine, mi duole ammetterlo, ma immobile e belotti, se avessero davanti a loro attaccanti di spessore (esattamente come nel 2006), la nazionale la vedrebbero dal divano.

    • queste critiche a Belotti, uno dei pochi degni di vestire la nostra maglia, sono sempre più grottesche, anche perché i tifosi si avventurano in elaborate disquisizione tattiche, come fosse il Verbo, e presumono anche che abbia un carattere debole… incredibile
      quando andrà via e segnerà a raffica in un’altra squadra mi farò una grassa risata…

      • vedi Mauro81,
        l’invidia e gli astiosi istinti sono ormai talmente diffusi da colpire chiunque, così invece di criticare chi davvero negli ultimi anni ha giocato al di sotto delle aspettative, si prende di mira l’unico giocatore che si è sempre impegnato allo spasimo ed è stato elemento fondante perché quest’anno non si giochi il derby con l’Alessandria.
        Ora, che poi si spaccino offese gratuite (limiti caratteriali) per critiche costruttive è sintomatico dello scollamento che esiste tra osservare da tifosi i propri giocatori e pensare, con presunzione, di avere una visione chiara e univoca non solo dell’atleta, ma anche della sua personalità.
        Le critiche ci stanno, sono istintivamente nel dna del tifoso, allo stadio soprattutto, ma anche dopo una partita persa malamente, ci sta che si critichi Lyanco per lo scivolone con il Doria o situazioni simili, a caldo.
        Mentre diventare i censori severi, a freddo, con critiche pretestuose e che si ritengono costruttive (ma per chi? Belotti legge i tuoi commenti e ne trae profitto?) è solo l’indice di un pensiero che si sta dissolvendo.

        • Biziog, fammi capire una cosa. Tu parli di invidia, io sarei invidioso di che cosa? Cosa me ne può fregare se belotti guadagna 10 milioni di euro l’anno? Buon per lui, specie se a questo guadagno associa fior di prestazioni, cosa che da 2 anni non fa più.
          Poi, tu invece che ti spendi in una difesa assoluta di Belotti, pensi che lui ti legga?
          Ma secondo te perché è rimasto al Toro tutti questi anni? Proprio per i suoi limiti caratteriali.
          Volendo si sarebbe potuto impuntare con cairo e chiedere la cessione, invece non lo ha mai fatto. E anzi non mi stupirei se rinnovasse. Proprio perché lui stesso è consapevole di non avere la personalità da grande squadra (dove farebbe panchina SEMPRE), è sufficiente guardare come entrava in campo negli europei: era completamente smarrito, lo si leggeva negli occhi.
          Mi ripeto, con una società seria che ha una struttura e programma, lo avremmo ceduto quando offrivano 70 milioni per migliorare la squadra.
          Invece siamo qui a piangere la possibile partenza di un giocatore modesto e nulla più, mentre i tifosi dell’Atalanta non hanno battuto ciglio per la cessione del Papu. Questo perché? Perché hanno una società di cui fidarsi, cosa che a noi manca da 16 anni e più.

  7. Belotti scoppiato, scarpone, tatticamente miope, coniglio… Bene, vediamo dove andra’ e diamogli 12/18 mesi per disintossicarsi di 6 anni di cairese e poi ne riparliamo. Alcuni che lo disprezzano oggi saranno quelli che grideranno allo scandalo per averlo lasciato andare per quattro spicci (o addirittura a zero). Altri invece giustificheranno ancora il nano di masio che, povero, non poteva fare altrimenti (!!!): forse se siamo fortunati, quest’ultimi saranno spariti come il mandrogno.

  8. Eh si, perché una grande squadra lo aspetta 18 mesi, ma per favore svegliatevi.
    Andate a leggere i commenti dei tifosi di squadre a cui hanno accostato belotti, tipo Roma o Milan. La stragrande maggioranza non lo vorrebbe manco regalato
    Se il mandrogno fosse stato meno avido, lo avrebbe venduto quando gli offrivano 70 milioni.
    E se non fosse un incapace incompetente nonché assolutamente menefreghista della nostra maglia, avrebbe reinvestito quella somma in giocatori di spessore per costruire una squadra forte.
    Decantate tanto il modello Atalanta e non vi rendete nemmeno conto che loro un giocatore forte all’anno lo vendono e investono in giovani/giocatori affermati.
    Frignate per belotti quando non abbiamo nemmeno una rete di osservatori dignitosa.

  9. senti, questo è un sito dedicato ai tifosi del TORO, non una succursale per gli sfoghi di post razzisti impregnati di superficiale banalità…

  10. In un anno cosi di emme 13 gol e 7 assist non sono pochi considerando che a ha avuto il covid ed e’ stato male.
    La ripresa e’ difficile e lenta. Per me non va via…..

  11. In questi giorni di grande festa per la Nazionale c’è il grande dispiacere di vedere come la società e alcuni tifosi stiano malamente e vergognosamente scaricando i nostri due giocatori più rappresentativi.
    Due grandi campioni, due cuori granata, due persone degnissime.
    Grazie Salvatore e Andrea! Sperando contro ogni speranza di vedervi ancora con i nostri colori!

  12. Alessandro Florenzi ha scritto:
    “VORREI RINGRAZIARE SIRIGU, È STATO UN GRANDE MOTIVATORE.
    PRIMA DELLA FINALE HA SCRITTO PER OGNUNO DI NOI UN BIGLIETTINO MOTIVAZIONALE, TUTTI DIVERSI L’UNO DALL’ALTRO.
    È UN GRANDE.”

    • Biziog tu fai lo spiritoso nei confronti di chiunque muova delle critiche a belotti, quale ruolo attivo hai nelle società calcistiche? Perché a meno che tu non sia nello sport professionistico, il tuo giudizio vale tanto quanto il nostro.
      Quindi, giù dal piedistallo eh.

  13. Biziog , quasi sempre approvo quello che scrivi, capisco in parte la difesa a oltranza del nostro unico uomo simbolo di questi ultimi mediocri anni, perche’ dire che ha fatto una buona annata con soli 9 gol su azione in 38 partite o dire che quando e’ entrato nell europeo non ha fatto male e’ da integralista e penso che non sia intellettualmente corretto, il gallo da tempo non e’ piu’ lui… ha perso potenza ma sopra tutto autostima, davanti al portiere non e’ piu’ freddo e lucido, nei cross e’ fermo non va in anticipo, nel cross ribattuto di Emerson se lo rivedi vedi che non segue l azione e fermo e si fa’ anticipare dal difensore che era dietro di lui poteva essere il gol dell’ europeo…vuole battere le punizioni segno di poca lucidita’ quando sai benissimo di non essere in grado di farlo…poi fatica perche’ eternamente stanco nei rientri trovandosi spesso in fuorigioco di rientro nelle ripartenze….malgrado tutto io spero che rinnovi e juric lo faccia ritornare in forma…..ma dire che non e’ inguardabile e’ da ciechi…non so tu ma a Milano tutti quelli che incontro mi dicono che e’ improponibile per una grande squadra

    • Dalla Mutta,
      vedi, sul Gallo si possono avere pareri discordi, sul suo valore e sul suo stato di forma, sui dati mi permetto di segnalare che di partite in campionato ne ha giocate 35 (di cui una 1 minuto, quindi 34) che i rigori se li è procurati quasi tutti lui, poi tramutare il parere di qualche tua amico milanese come date statistico mi pare oltremodo fuorviante.
      Ma, ripeto, al di là dei nostri gusti (ricordiamoci che siamo tifosi, non professionisti del calcio), quello che mi fa rabbia è che negli ultimi giorni tantissimi tifosi hanno criticato fortemente Belotti, mentre nessuna critica è stata fatta e riproposta ad altri giocatori. Questo perché il Gallo è a un bivio della carriera, ora, la domanda è molto semplice: volete fortemente che Andrea Belotti resti al Toro o preferite che se ne vada?
      Io non ho nessun dubbio, deve restare, è il nostro simbolo, il nostro ambasciatore, il nostro capitano, sono anche convinto che non ha avuto alcuna involuzione, solo un calo di forma nei mesi scorsi, che tornerà + forte di prima, che è, insieme a Immobile, il più forte centravanti italiano, che ha segnato 105 gol nel Toro, che è il secondo giocatore per presenze in nazionale, che incarna i nostri valori.
      Non mi dilungo, ma per tutti i succitati motivi io voglio fortemente che Belotti resti al Toro, possibilmente per sempre, perché nel caso fosse venduto, prenderemmo quei soldi senza investirli e uno come lui non lo troveremo più.
      Ora, se non siete d’accordo ditelo e spiegatemi perché desiderate che Belotti vada via
      diversamente sosteniamolo e contribuiamo a far si che scelga ancora il Toro

    • Belotti rinnoverà, semplicemente perché è il primo ad essere consapevole che non è e non sarà mai giocatore da grandi palcoscenici, e l’Europeo lo ha dimostrato.
      Un belotti rigenerato nel corpo e nello spirito per noi è tanta roba, semplicemente perché siamo una squadra senza ambizioni.
      Basta leggere i commenti sui social di tifosi di squadre a cui belotti è accostato, per rendersi conto che questa idolatria è completamente fuori luogo.

      • “Un belotti rigenerato nel corpo e nello spirito per noi è tanta roba, semplicemente perché siamo una squadra senza ambizioni”
        Per quanto vale, non mi ritrovo di un’unghia nella tua affermazione.
        Per noi Belotti è tanta roba perché ha rappresentato e rappresenta quel poco di Toro che è rimasto nello sfacelo cairota.

  14. -Mi ripeto nell’asserire che,a mio avviso, il nostro Gallo necessiterebbe di una corposa cura rigenerante ; Juric forse potrebbe riuscirci, trovandogli anche la giusta posizione in campo, magari affiancandogli qualcuno che il famigerato duo delle meraviglie sarà in grado di offrire.
    FVCG (ora e per sempre).

  15. certo, tiriamo fuori anche il Vallo di Adriano allora…
    poi guarda finche si parla di calcio con toni bar è perfetto, quando si parla di storia comincia a diventare inopportuno…

  16. certo, potete scrivere e pensare quello che volete,
    probabilmente avreste criticato anche Pulici e Ferrini…
    quindi sono parole che passano come acqua sul marmo

  17. Paragonare Belotti a Pulici e Ferrini equivale a bestemmiare. Siete talmente annebbiati che ad ogni commento perdete sempre di più la bussola.

  18. ho esaurito gli aggettivi. Discutere belotti è da veri incompetenti. Come pretendere che 1 giocatore uno, da solo, porti bel tempo in una squadra dove la difesa e il centrocampo è formato da gente buona per scapoli-ammogliati? Boh, ma da dove sbucate?? Dai campi da bocce?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui