Pjaca: «Capisco lo scetticismo per il mio passato ma darò tutto per il Toro»

6
1076
Marko Pjaca
Marko Pjaca

Sharing is caring!

Marko Pjaca ha parlato in conferenza stampa presentandosi ai nuovi tifosi del Torino. Le sue parole raccolte da Toronews.it.

STATO FISICO – «Ho avuto un piccolo problema prima della Fiorentina, ma già in quella partita stavo bene. Ora mi sto preparando al meglio per la prossima»

BREKALO – «E’ un giocatore importante, spero possa avere una grande stagione con noi. Io darò il massimo per aiutarlo e facilitare i suoi primi giorni qui».

POSIZIONE NATURALE – «Quella dell’esterno sinistro che entra dentro il campo partendo comunque da quella parte».

TORINO – «Se sarà il mio anno per esplodere? Spero di sì. Ho parlato col mister, mi ha detto cosa si aspetta. Non mi doveva convincere lui per venire qui, sapevo già che questa è una piazza storica dove si può fare bene. Ma dopo quella conversazione col mister ho deciso di venire qui».

SCETTICISMO – «Capisco lo scetticismo per il passato alla Juve, ma spero che anche il mio futuro sia qui. Non credo ci saranno problemi, darò tutto per questa squadra. Speriamo di fare meglio rispetto agli ultimi anni, facendo contenti anche i tifosi».

SOCIETA CHE CREDE IN TE – «Per un giocatore è fondamentale trovare continuità e stare in un posto per qualche anno, così si trova anche tranquillità. E io spero di trovarla qui».

OBIETTIVI – «Giocare, perché vuol dire che sto facendo bene. Vedremo dove arriverà il Toro».

(fonte calcionews24.com)

6 Commenti

  1. fare il proprio meglio secondo le proprie possibilità, senza arroganza e rassegnazione.
    Bene che non ci siano proclami, in silenzio puntando in alto.
    Quando si pretende si perde il contatto con la realtà, per vincere le guerre non si molla di un centimetro nelle battaglie.
    Il vincente è colui che non pretende di vincere ma, consapevole del suo essere imperfetto, da il suo massimo per riuscirci.
    Forza e coraggio Marko!

  2. Pjaca prima dei due gravi infortuni aveva mostrato numeri fuori dal comune
    devo dire che dopo non ho più visto quella forza straripante nei dribbling mostrata in precedenza che la sua caratteristica
    ma è anche vero che ha giocato poco e senza continuità
    Mi piace, però, è uno di quei giocatori di cui ti puoi innamorare
    speriamo, per lui e per noi…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui