Ujfalusi su Zima: ‘Grandissimo colpo, lo segnalai all’Atletico Madrid’

3
1120
David Zima
David Zima

Sharing is caring!

L’ex calciatore della Fiorentina, Tomas Ujfalusi ha dichiarato in un’intervista a Tuttosport: “David Zima è il migliore difensore ceco in circolazione. Il Torino ha fatto un grandissimo colpo. Zima è un ragazzo di qualità, l’ho conosciuto nel 2019 quando giocava ancora nel Sigma Olomouc, la squadra nella quale sono cresciuto anch’io: era giovanissimo ai tempi, ma in Repubblica Ceca era già uno dei prospetti più interessanti. David ascolta, combatte e ha una grande fortuna: avere una famiglia alle spalle composta da atleti professionisti. Suo nonno e suo padre in particolare, che era nella nazionale di hockey su ghiaccio, gli hanno insegnato tantissimo. Zima ha un carattere tranquillo, pacato ed è un giocatore che si applica con tutti gli allenatori. Allo Slavia Praga lo ha dimostrato anche nel palcoscenico europeo, per cui può fare molto bene in Italia”. 

“Zima è un difensore molto veloce: può giocare alto, perché non ha problemi a coprire larghe porzioni di campo e ad affrontare degli uno contro uno con attaccanti rapidi. Mi ricorda Alessandro Gamberini ai tempi della Fiorentina: non era appariscente e non parlava molto, ma era fortissimo nei duelli ed era diventato una colonna della Fiorentina di Prandelli. Era uno dei giocatori più difficili da sostituire. Zima, in più, è anche duttile: può fare l’esterno in caso di necessità perché è leggero e ha un buon passo, ha già fatto questo ruolo e si può adattare tranquillamente anche con Juric al Toro”. 

“Tempo fa lo segnalai all’Atletico Madrid, ma ora sono contento che sia arrivato in Italia: il Toro ha fatto un grande investimento che verrà ripagato sul campo, Zima è fortissimo e ha ancora margini di miglioramento enormi. Mi piacerebbe vederlo in campo dal vivo, magari quando la Fiorentina verrà a giocare a Torino: tornare in Italia è sempre bellissimo”.   (calciomercato.com)

3 Commenti

  1. La speranza c’è tutta, poi è sempre da vedere. Ricordo a suo tempo commentatori neutrali in TV che esaltavano l’acquisto di Lyanco, poi si è visto tra infortuni, amnesie, parentesi fortunate da altre parti, ritorni con le stesse lacune. Resta il fatto che gli acquisti di questa sessione appaiono interessanti, speriamo nel nuovo trend inaugurato con Mandragora e Sanabria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui