Gli ultras disertano il derby con la Juve

6
461
Curva Maratona
Curva Maratona

Sharing is caring!

Gli ultras del Torino diserteranno la sfida contro la Juventus: i sostenitori granata attueranno una protesta contro il la capienza ridotta

Gli ultras della Curva Maratona diserteranno la sfida contro la Juventus. Il motivo è presto detto: protesta per la capienza ridotta. Il comunicato riportato da Calcio e Finanza.

«Non intendiamo accettare le forti restrizioni che snaturano il nostro essere ultras e che porterebbero ulteriori multe e diffide insensate. Per tali ragioni rientreremo nella nostra curva, da sempre cuore pulsante del tifo, solo quando sarà possibile per tutti tornare a viverla con calore e l’unione che la contraddistinguono. Pertanto sproniamo i tifosi del Toro ad alzarsi dal divano, lasciare stare i social e unirsi a noi per sostenere la nostra amata maglia e per vivere il vero spirito della Maratona». (calcionews24.com)

6 Commenti

  1. Capisco i motivi della forte presa di posizione e ne condivido le ragioni. Mi chiedo, tuttavia, se in questo momento non facciamo un male alla squadra. Sempre Forza Toro!

  2. Incredibile. Prima il Toro faceva cagare e si contestava giustamente, poi tutti contro Cairo che non rinforzava la squadra e tutti a contestare giustamente, ora che abbiamo una squadra forte con i controcazzi che gioca bene e che ci può dare soddisfazioni VERE, cosa fanno? Fuori per il Green pass!!!!!!! Sento tifoserie (ed Salernitana, Atalanta, e vedo in TV fiorentina, Genoa e Samp) sia messe meglio che peggio che ci sono e tifano e la nostra? Sta fuori per il GREEN PASS!!!!!! Che pochezza.e che tristezza.

  3. non esiste libertà senza sicurezza, quindi che i codardi di qualunque squadra si estraniano dalla partecipazione è solo positivo.
    Il sostegno sportivo all’americana dev’essere il fine per un calcio pulito da violenza, crimine organizzato e non, dagli indebitati cronici dietro la scrivania.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui