Juric: “Dopo il 2-0 abbiamo fatto 20 minuti di altissimo livello”

0
1723
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

Ivan Juric, tecnico del Torino, ha commentato ai microfoni di DAZN la vittoria per 3-0 ottenuta contro la Sampdoria

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha commentato ai microfoni di DAZN la vittoria ottenuta contro la Sampdoria. Le sue dichiarazioni.

OBIETTIVO – «Dobbiamo avere umiltà e cercare di ripetere queste prestazioni, oggi è andata bene pur essendo stata una partita tostissima. Ora andiamo a Spezia e non dobbiamo abbassare il livello. Dobbiamo far credere alla gente che stiamo percorrendo un nuovo percorso».

SAMPDORIA – «Dopo il 2-0 abbiamo fatto 20 minuti di altissimo livello creando tantissime occasioni da gol. Nel primo tempo loro ci prendevano sempre sull’1 contro 1. La partita è stata in bilico fino al 2-0. Con le idee e tatticamente è comunque andata bene».

CRESCITA – «Voglio la continuità, abbiamo sprecato tanto con questa cattiveria. Aina? Ha fatto una bella partita e deve continuare così. C’è da dare fluidità. Dobbiamo trovare i sincronismi giusti. Piano piano dobbiamo includere gli altri giocatori. C’è da crescere e migliorare».

BELOTTI – «Fantastico. Bene. È un attaccante forte. Se non ha fatto bene negli ultimi anni è per diverse ragioni. È un ragazzo che gli piace allenarsi e ha uno spirito pazzesco».

SPIRITO – «I ragazzi hanno voglia di cancellare il passato. È arrivata gente cattiva, bella e cattiva, tipo Pobega. Questi ragazzi ti danno qualcosa in più e lo trasmettono agli altri. Penso che questi ragazzi ci daranno una grande mano».

PROGETTO – «Penso che qui c’è in atto un cambio generazionale che non è facile da accettare. Qualcuno lo accetta bene, qualcuno di meno. E queste cose erano note per me. Sicuramente dobbiamo far innamorare il presidente di un progetto credibile e sicuramente come tifoso del Torino non si tirerà indietro. Non parlo di acquisti, ma di giovani da crescere e far maturare». (calcionews24.com)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui