Nuovo protocollo. Con 13 giocatori disponibili si gioca

3
1461
Torino-Lazio
Torino-Lazio

Sharing is caring!

Sta per essere varato un nuovo protocollo per la Serie A in ambito Covid. Perché la riunione del Consiglio di Lega ha portato a stilare un nuovo regolamento in stile UEFA: si potrà giocare con 13 giocatori disponibili, di cui un portiere. Ci sarà l’obbligo di giocare, pescando eventualmente dalla Primavera.

La Lega ricorrerà al Tar contro i provvedimenti delle ASL che non terranno conto delle disposizioni del 30 dicembre scorso.

Insomma, si va verso una situazione molto caotica e un inverno pieno di ricorsi. (alfredopedulla.com)

3 Commenti

  1. Provvedimento grottesco se nel calcolo dei 13 giocatori disponibili si computano anche i primavera: si falsa il campionato in maniera assurda e si avvantaggia “more solito” la göba che vantando una Under 23 che gioca in serie C potrà comunque mettere in campo una squadra competitiva.
    Spero ci ripensino altrimenti siamo alla farsa.

  2. siamo al grottesco: la Lega calcio (che evidentemente come Djokovic e altri si sentono superiori e quindi meritevoli di regole diverse rispetto al basso popolino) vorrebbe applicate le normative previste dal decreto del 30 dicembre, che è vero NON prevede la quarantena per chi ha terza dose o seconda da meno di 120 giorni, ma prevede l’OBBLIGO della mascherina FFP2, quindi per applicare la legge si dovrebbe vedere le squadre in campo col la mascherina (cioè una squadra, quella colpita da contagio), però per i soli giocatori con tripla dose, mentre per gli altri c’è obbligo di isolamento e quarantena…
    quindi la Lega cosa vorrebbe? contravvenire all’obbligo di mascherina (e perché io devo portarla e un calciatore no???) e all’obbligo di quarantena per chi non ha la terza dose (e perché io non posso andare a lavorare e i calciatori possono???)

    semplicemente vergognoso….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui