Conferenza stampa Juric: “Napoli? Servirà concentrazione e motivazione. Miranchuk può giocare dall’inizio”

13
469
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di domani contro il Napoli

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida di domani contro il Napoli. Le sue dichiarazioni:

CONDIZIONE – «Abbiamo lavorato tanto e bene nonostante un gruppo più piccolo. Con il Napoli sarà difficile anche perché la squadra è stata costruita bene e Spalletti la sta trasformando. Spero che andremo la carichi, serviranno motivazioni e concentrazione». 

SALTO – «Serve equilibrio. Abbiamo tanti giocatori nuovi e dobbiamo mantenere positività sapendo che ci saranno alti e bassi. Pensiamo partita per partita».

INFERMERIA – «Miranchuk c’è e potrebbe essere titolare, mentre Vojvoda, Pellegri e Ricci son out». 

MONDIALI – «Perderemo alcuni giocatori e ci stiamo confrontando anche con altre squadre per capire come muoverci». 

GOL SUBITI FINALE – «Stiamo facendo valutazioni. Dobbiamo solo crescere, magari anche giocando con furbizia e malizia. Non è un problema di carattere, ma devi saper vincere anche quando non meriti». 

ATTACCO – «Dobbiamo trovare sintonia. Con Miranchuk alziamo il livello tecnico e magari anche Sanabria gli viene bene avere un compagno così». (calcionews24.com)

13 Commenti

  1. Ha ragione su molti aspetti, è non sa che pesci pigliare in attacco. Probabile che metta, o subito o in corso partita, Miranchuk, Radonjic e Vladic insieme togliendo Sanabria. Bisogna vedere se il Napoli concretizza subito oppure teniamo duro per i primi 20 minuti, e riusciamo ad imporre poi il nostro gioco. Vedremo.

  2. -Di certo andare in trasferta a giocare contro la prima in classifica, con diversi nostri giocatori reduci da impegni con le rispettive nazionali, sarà tutt’altro che semplice. Tutto sarà nel vedere come potrà essere l’approccio iniziale e la tenuta nel prosieguo della partita .Massima concentrazione, con la difesa finalmente al completo come dicasi dell’attacco. Tra l’altro si spera che finalmente abbia fine la sindrome degli ultimi minuti.
    FVCG (ora e per sempre).

  3. Nessuna illusione.
    Nessuna chance.
    Un film già visto per 17 anni consecutivi
    Onore ai 6000 eroi che si sono abbonati
    Nonostante la consapevolezza di vedere solo (o quasi) sconfitte.
    Juric è già su un”altra imbarcazione… sicuramente un veliero.
    Si è rotto delle zattere dei naufraghi che navigano a vista

    • Io non credo ci siano certezze, ma solo logiche supposizioni.
      Dato che in quel mondo i soldi non sono un problema, io credo che un professionista affermato, a lavorare per carie, oltre a rompersi le palle dopo un po’ proprio si vergogni.

  4. Credo che Juric, con la frase “qui e’ come a Verona…”, abbia gia’ chiarito a tutti, in anticipo, che a giugno andra’ via.
    Legittimamente. D’altronde il ciarlatano parassita inconcludente e’ inutile che gli lecca il deretano, con frasi come “il ns. Grande Tecnico, molto abile con i giovani, ….andiamo molto d’accordo…” ed altre cazzate e falsita’ del genere.
    Non servira’ a niente, Juric andra’ in una squadra di alta classifica e si misurera’ con realta’ ed ambizioni reali e diverse.
    Per noi, tranquilli, c’e il nano quaquaraqua, un buffone solo al comando!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui