UEFA-Conference-League
UEFA-Conference-League

Come tenere viva la speranza europea. Il campionato del Torino è terminato con l'uscita disastrosa a Bergamo contro l'Atalanta, con la sconfitta per 3-0 al Gewiss Stadium che però non ha infranto totalmente i sogni di una competizione fuori dai confini italiani. "Stasera il Toro tifa Fiorentina", intitola in taglio alto Il Corriere di Torino.

L'incastro è molto semplice: i granata hanno chiuso la Serie A 2023-24 al nono posto con 53 punti e fuori da tutto. Ma qualora i Viola di Vincenzo Italiano stasera vincessero la Conference League contro l'Olympiakos, a quel punto i ragazzi di Ivan Juric sarebbero automaticamente qualificati per la prossima edizione di Conference League. (tuttomercatoweb)

Italiano: "Cercheremo di fare felici gli amici del Torino"

Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano

Italiano: “Vogliamo la Conference”

"Noi siamo forti, lo è anche l'Olympiacos. Un po' di esperienza ce l'abbiamo e dobbiamo sfruttarla domani. Sto vivendo una grande attesa. Per noi è una rivincita e non era scontato riuscire ad avere la possibilità di prendercela. Siamo stati bravi a tornare in finale. Ora non dobbiamo commettere errori ed essere concreti, come richiede una finale. Dobbiamo giocare col fuoco dentro. Stavolta vogliamo che finisca in maniera diversa rispetto a Praga. Sarà una partita tosta". Sono le parole, nella conferenza stampa organizzata ad Atene alla vigilia della finale di Conference League tra la Fiorentina e l'Olympiacos in programma all'OPAP Arena, del tecnico viola Vincenzo Italiano: "Non ci aspettavamo di ritrovare Dodo in queste condizioni. Ci ha garantito prestazioni di grande livello da quando è tornato al top della forma. Sta bene, nel ritorno della semifinale a Bruges ha giocato una grande partita. Averlo recuperato è importante. A destra abbiamo anche Kayode e Faraoni. Siamo messi bene. Fioretto in caso di vittoria? Non ci ho pensato, lo farò adesso. Se dovesse capitare, poi ci inventeremo qualcosa.

Potremmo regalare all'Italia una nona squadra in Europa?

Abbiamo anche questa 'responsabilità' in più, sarebbe spettacolare. Da quando seguo il calcio non è mai successo... Possiamo dare questa gioia al Torino e cercheremo, oltre che per noi e la Fiorentina, di andare forte per dare un'altra squadra in Europa al calcio italiano. Giocare queste partite è sempre bello, me ne sono accorto, cercheremo di far felici gli amici di Torino". (fonte Tuttosport.com)


💬 Commenti (31)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi