Gleison Bremer, difensore del Torino, ha commentato ai canali ufficiali granata la sconfitta contro lo Spezia. Le sue dichiarazioni.

SPEZIA TORINO – «È stata una partita difficile, il campo era piccolo, loro avevano il baricentro basso. Ogni pallone che loro lanciavano in avanti diventava una potenziale occasioni per questo e poi quando l’attaccante entra in area è difficile contrastare perché si rischia di fare rigore. Contro Nzola è stato difficile? Sì, ho vinto duelli e ne ho persi. Lui ha calciato due-tre volte in porta ma ho tenuto bene, il gol che abbiamo preso è stato un tiro da fuori area. Siamo un’altra squadra rispetto all’anno scorso e si vede. Ma ci serve più continuità. Forse contro avversari come lo Spezia qualcuno entra in campo troppo convinto che possiamo fare gol da un momento all’altro e poi si vede, non è così».

SOSTA – «Sarà un po’ dura, perché ora pensi per due settimane al fatto che hai perso. Ora si torna a casa e si pensa a cosa bisognava fare meglio. Quando si perde, io quando arrivo a casa solitamente voglio stare da solo. Però adesso che c’è mia figlia, lei non lo capisce e viene da me lo stesso, quindi alla fine mi tira su il morale».

(fonte calcionews24.com)


💬 Commenti

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi