Esclusiva Pedullà: Petagna è nella lista del Toro. Ma Belotti non è sul mercato. E Ansaldi…

7
273

Sharing is caring!

Andrea Petagna piace davvero al Toro, a maggior ragione dopo l’avvento di Davide Vagnati come direttore sportivo. L’attaccante aveva spinto a gennaio per un trasferimento in vista di giugno con il suo agente, un passaggio che riteneva in dispensabile dopo diverse trattative non andate a buon fine:  da qui, l’accordo con il Napoli. Ma non è scontato che resti in azzurro, anzi: il Torino lo prenderebbe più che volentieri, dopo aver trovato una sistemazione a Zaza. Il tutto, non mettendo minimamente in discussione Andrea Belotti, accostato a qualche club nelle ultime settimane: infatti, il Gallo non è da considerarsi sul mercato. I Granata sono sempre in pole per l’esterno sinistro Fares, malgrado l’interesse di Fiorentina (abbastanza in pressing), Cagliari e Parma. Molto probabilmente, infine, non sarà prolungato il contratto in scadenza di Ansaldi.

(fonte alfredopedulla.com)

7 Commenti

  1. Spero notizia di Ansaldi non sia vera. Un jolly così lo terrei in rosa magari prendendo Fares a sinistra. Serve qualità in mezzo ma bisogna alzare il livello delle scelte. Quest’anno servono più le idee che i soldi magari con qualche scambio con i club di prima fascia. Fra i nomi usciti comunque Linetty e Chancellor mi sembrano molto buoni per migliorare rosa

  2. Petagna secondo me è un bidone colossale (anche proprio come struttura fisica), certo che in confronto a Zaza sembra Messi….
    Anche se a me in realtà ricorda di più Ciccio Artistico 😀

  3. Da qualche parte i grani dovranno pur arrivare…
    Gallo e Izzo i 2 principali candidati. Ma saranno comunque tutti in vendita che sarà svendita se si va in B. Poi qualcuno dovrà pur arrivare e perche no Petagna. In fondo nella nostra mediocrità non stonerebbe. Speriamo comunque di non doverli rivedere scendere in campo e che possano fare tutti buone vacanze.

  4. A me l’unica cosa che spaventa è il fatto che non riesco a vedere Petagna in coppia con Belotti, ma piuttosto come il suo sostituto, e questo induce a brutti pensieri.
    Per quanto mi riguarda gli unici giocatori a cui non vorrei rinunciare sono:
    Il Gallo, Sirigu, Rincon, Lyanco, Millico e Ansaldi
    per cui anche l’eventuale partenza dell’argentino, al netto delle considerazioni su età, tenuta fisica e ingaggio, sarebbe dolorosa. Per me Ansaldi davvero è stato l’unico giocatore di qualità dietro la linea degli attaccanti visto negli ultimi anni.

  5. Petagna non vale la stringa di una scarpa di Belotti, quindi se davvero pensano di fare questo scambio puntano direttamente alla serie B, ma da quest’ometto mi aspetto davvero di tutto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui