Di Marzio, attesa la firma di Moreno Longo: i dettagli del contratto

36
964
Moreno Longo post gara
Moreno Longo post gara

Sharing is caring!

Questione di minuti. Al massimo di poche ore. Moreno Longo è pronto a diventare il nuovo allenatore del Torino. Dopo i contatti della notte, la decisione è stata presa: sarà l’ex alleantore di Pro Vercelli e Frosinone a sostituire Walter Mazzarri sulla panchina dei granata. Questa mattina, Longo ha anche contattato il Frosinone, con cui ha ancora un contratto in essere, per avviare le procedure per la risoluzione del contratto. L’ok da parte della Federazione è atteso a breve.

I dettagli dell’accordo

Risolto il problema contrattuale con il club di Stirpe, Longo potrà firmare con il Torino. Il contratto prevede un accordo fino al 30 di giugno: nelle intenzioni di Cairo c’è l’idea di riuscire a risolvere tutto entro la serata di oggi, così da permettere alla squadra di potersi già allenare domani al Filadelfia (i giocatori sono stati già preallertati) per preparare la sfida di sabato prossimo, ore 18.00, in casa contro la Sampdoria. (gianlucadimarzio.com)

36 Commenti

  1. Moreno…. Spero riporterà lo spirito GRANATA fra questi mercenari che pretendono il premio per il settimo posto raggiunto l’anno scorso..

  2. È vero 4 mesi è poco, ma intanto è qui e io sono contento. Poi chissà se fa bene potrà anche rimanere. Magari nel frattempo Cairo se ne va e la squadra si risolleva e Lui rimane. Bentornato a casa

  3. -Non ti aspetta un compito facile,ma cerca di ridarci quella dignità da tempo perduta.
    Noi,vecchi e giovani cuori granata non ti lasceremo MAI solo. AD MAIORA Moreno,sei uno di noi.
    FVCG(ora e per sempre).

    • Il nano avido aveva già in mente di prendere Longo, in modo.da tirare fuori il meno possibile.
      Ed e’ fortunato, io gli avrei risposto allenalo tu, che credi di saper fare tutto da solo……

        • Siate seri, per lui è l’occasione della vita, prima di tutto da un punto di vista professionale. E’ ovvio che sarà dura per lui, ma dopo Pro Vercelli e Frosinone (con un’apparizione in A da dimenticare) sarebbe stato un pazzo a dire di no.

          • E aggiungo:
            Un nuovo presidente, soprattutto uno serio ed ambizioso, soprattutto un americano come si vocifera, non si sarebbe minimamente sognato di chiamare Moreno Longo.

          • Certo che è un’occasione da non perdere, però non è che abbia delle condizioni ideali: un contratto a termine, 4 mesi e poi via a meno che non faccia cose strabilianti non so se dal Brescia o dalla Spal l’avrebbe accettato senza nemmeno riflettere credo…

          • E aggiungo: il nuovo presidente, si spera serio e ambizioso, non c’è ancora purtroppo, quindi non capisco cosa significa questa puntualizzazione

  4. Bentornato Moreno! Mi sarebbe piaciuto fossi arrivato in un altro momento e soprattutto con un altro presidente ma intanto ci sei, e tiferemo tutti per te!
    Sono sicuro che con te in panchina la musica cambierà, solo tu ci puoi ridare un pò di dignità, perchè sei granata fino al midollo

  5. Omonimo, mi spiego meglio:
    Un eventuale nuovo presidente, serio ed ambizioso, innanzitutto si presentava prima del mercato, comprava almeno 4 giocatori forti su indicazioni di un allenatore di prestigio ( e Longo al momento non lo è) al quale aveva fatto un contratto di 3 anni e non di 4 mesi.
    Questo per dire che Longo in questo momento, con questo peracottaro alla presidenza, è la soluzione perfetta, l’unico che possa accettare certe condizioni persino col sorriso sulle labbra e tanta gratitudine per il peracottaro. Con questa mossa è riuscito ad indorare la pillola ad arte, e il povero Moreno dovrà inventarsi magie forse al di sopra delle sue forze per salvare la baracca.

  6. Ah ma certo, lo penso anche io, infatti qualche giorno fa ho scritto che ero assai combattuto sull’eventuale arrivo di Longo, proprio perchè questa fogna che è attualmente la società Torino FC non se lo merita…
    Sul nuovo proprietario è molto difficile capirci qualcosa, l’esonero di Mazzarri potrebbe far pensare che Cairo non abbia alcuna intenzione di levare le tende, ho però l’impressione che in realtà la sua intenzione fosse di tirare avanti fino a fine stagione, ma diciamo che la situazione è un pò precipitata ed è stato costretto a cambiare allenatore, se no davvero rischiava di avere lo stadio deserto fino a Giugno e di finire in serie b, con relativa svalutazione della società
    Certo è che la partita più importante è quella che si sta giocando a porte chiuse, senza che ne sappiamo qualcosa

  7. Detto questo magari la mia è un’illusione ma credo che Longo farà bene e riporterà quello che mancava al Toro: un pò di gioco decente, un sostegno incondizionato da parte dei tifosi e un tasso di “granatismo” decisamente più alto, il che non guasta 🙂
    Se non altro magari vedremo giocare un pò di più Millico e soprattutto non vedremo più Belotti sulla fscia a fare cross, vera e propria bestemmia calcistica

  8. Ho letto che Cairo e Mazzarri sono arrivati ad una “rescissione consensuale” del contratto, quindi non un esonero. Non so se rendo l’idea, è riuscito a risparmiare pure sui soldi che doveva al vecchio mister.
    A Longo quanto gli darà? una mille e cinque?
    Incredibile.

  9. Condivido Corti…aggiungo, io non credo che ci sia dietro l angolo un acquirente, ma anche se ci fosse, conosciamo Cairo anche se inizziasse ora la trattativa durerebbe minimo fino al prossimo Natale….penso che modello Preziosi alla fine rimarrá lui o ci troveremo un suo prestanome

  10. Penso che da qui a Giugno Cairo abbia tempo piu’ che sufficiente per trovare un acquirente. E dobbiamo essere uniti e decisi se serve incoraggiarlo…

  11. Dunque, come ci si aspettava da tempo, Mazzarri ci ha liberato della sua presenza. A schifio è finita. Non poteva essere altrimenti stando ai risultati che la squadra andava inanellando da qualche tempo in qua. Queste situazioni, per i tifosi di una squadra di calcio sono tristi e invece per noi hanno qualcosa di positivo in quanto sono servite a ricompattare la tifoseria, il che, visto come stavano le cose, non è poco. Allora, stando a ciò che leggo la squadra sarà affidata a Longo e io mi domando:- sarà sufficiente a fare si che la faida interna si ricomponga?- Penso non si debba dimenticare che la grana coinvolge tutti quanti, dai giocatori, ai dirigenti e su, su fino a sua presidenza; ci sono dentro tutti, quindi inutile scaricare le nostre frustrazioni su questo o quel giocatore, inutile continuare a insultarci a vicenda o peggio: augurare la morte ai figli di qualcuno.
    A proposito di ciò dico soltanto questo:- Avevo un solo figlio e me lo ha rubato il cancro. Mi resta un nipote, sua moglie e un piccolo che adoro. E’ per loro che sono in UK; e ci rimango (contento DJ?). Mi si creda, rabbrividisco al solo immaginare che possa succedere qualcosa a uno di loro. E mi arrovello l’anima al pensiero che tra noi, tifosi del Toro, vi è chi questa maledizione la lancia con una leggerezza terribile. Probabilmente non ha figli, ma avrà pure una moglie, un padre e una madre, dei fratelli:Non lo spaventa il pensiero che qualcuno glie li maledisca? Rivediamo il nostro comportamento. Basta con gli insulti e le maledizioni. Serriamo le file attorno a Longo e, nelle nostre possibilità, aiutiamolo a fare bene il suo lavoro. Ne abbiamo bisogno tutti.

    • @Piero, mi unisco alla lunga schiera degli “abbracciatori virtuali” ed anch’io come tanti apprezzo le Tue parole: si percepisce che nascono dal cuore e che hanno, purtroppo, una nota di disperazione e dolore, proprio di coloro che hanno perso una persona cara….Però Ti pregherei, se Ti è possibile, di rivedere la Tua decisione di non partecipare al Forum, magari come faccio io limitando gli interventi senza cercare “confronti” con chi ha le orecchie piene solo di grida e l’animo gonfio d’odio e di risentimento e che impedisce Loro un dialogo… Sentire anzi leggere i pareri di tutti serve quanto meno a porsi delle domande, a mettere in dubbio ciò che si ritiene giusto, ed i tuoi aiutavano molto, credimi….
      Buona permanenza in UK @Piero, tieniti strette strette le persone care e non pensare troppo a questi “bimbi viziati che indossano pantaloncini e corrono dietro ad un pallone”, stra-pagati per farlo e nonostante tutto “capricciosi” per altri 2 spiccioli al punto da mandare in vacca tutto un girone… UN ABBRACCIO GRANATA! FV❤G!! SEMPRE!!!

  12. Ciao Piero, grandissimo??????????????. Mi dispiace tanto per tuo figlio, hai scritto delle cose sacrosante, mi auguro che Cairo venda il Toro quanto prima ma non auguro, e MAI lo farò, la morte a lui, ai suoi figli, a nessuno. Spero che quanto hai scritto possa accendere il cervello, quantomeno in stand-by, di qualcuno qui dentro.
    Torna a scrivere più presto, un abbraccio.?

  13. Speravo questa mattina di vedere finalmente l’annuncio ufficiale, invece per il momento abbiamo saputo che Cairo è riuscito a risparmiare qualche nichelino pure stavolta, incredibile…
    Davvero compatisco Longo, o chiunque abbia o debba fare una trattativa con lui, visto il mio lavoro ho ben presente cosa vuol dire trattare con uno che, come si dice, ha le vipere in tasca 🙂

  14. Piero,
    chiesi ad un amico tempo fa, dopo un lutto uguale al tuo, come riuscì ad andare avanti. Mi disse: “vedi, tutti mi dicono di essere forte, che la vita va avanti… praticamente ti suggeriscono di dimenticare la tragedia, ma io no, non voglio dimenticare anzi, mi sforzo giorno dopo giorno di ricordare la mia piccola e sto usando questo dolore per godermi ancora di più i momenti felici che passo coi miei nipotini e il loro papà (suo genero).
    Ecco, il segreto forse sta tutto qui: usare i momenti brutti per assaporare meglio e di più quelli belli.”
    Rimasi senza parole.
    Un grosso abbraccio anche da parte mia.
    Tornando al Toro, che sia la volta buona che vediamo il modulo ideale di questa squadra ossia il 343? SPERUMA !!!!

  15. Parole che pesano come macigni. Una grande saggezza in un dolore inimmaginabile, Piero.
    Non riesco a dirti altro che non sia terribilmente banale, scusami.
    Per quanto possa contare, ti abbraccio anche io.

  16. Piero: no non sono contento che tu rimanga in UK se queste sono le motivazioni , è chiaro che mi spiace profondamente quanto ti è accaduto, non servono parole ma di certo non ti riferisci a me sul discorso maledizioni ai figli , ci mancherebbe non mi permetterei mai di dire cose del genere a nessuno , figurarsi ad un altro tifoso granata.
    Al massimo posso avere contrattaccato quando certe critiche o certe prese per il k—o mi sembravano esagerate specie nei confronti di Mazzarri o qualche giocatore. Ora è chiaro Cairo ha trovato il capro espiatorio ma ripeto non è Mazzarri l’unico colpevole di questa attuale situazione sportiva
    Ma in ogni caso io non tocco le famiglie altrui.
    Tra l’altro ho un figlio anch’io di 23 anni e un anno fa ho rischiato di perderlo in un bruttissimo incidente d’auto dove solo Dio sa come ha fatto a uscirne indenne. La vita è fatta cosi.
    Possiamo avere idee e opinioni contrapposte e scontrarci , ma sempre rispettandosi ed è quello che faccio e farò quando io e te discuteremo in futuro magari su Moreno o su qualche giocatore che non rende o su Cairo o altro.
    Ma sia chiaro che quando vengo attaccato io mi difendo.
    Da un paio di settimane invece chissà perchè vado d’accordo con tutti…..del resto gli occhi bisogna aprirli prima o poi….
    Un saluto granata FVCG

    • Assolutamente no.Tutti sanno chi è che scaglia maledizioni e tutti sanno che non sei tu. Il mio ( contento DJ?) si riferiva alla tua battuta che mi invitava a restare in UK per sempre: la ricordi? Ecco mi riferivo a quella, ma credimi, non vi era assolutamente risentimento. Ironia si, risentimento no. Contraccambio il saluto e approfitto dello spazio per ringraziare tutti voi che mi avete dimostrato la vostra amicizia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui