Ripresa allenamenti serie A, il Viminale dà il via libera: ecco cosa cambia

1
394
Allenamento al Filadelfia
Allenamento al Filadelfia

Sharing is caring!

Ripresa allenamenti serie A, il Viminale dà il via libera alla ripresa dei lavori individuali: da rispettare le regole sanitarie

Il Viminale ha dato il via libera alla ripresa degli allenamenti per la serie A. Nella mattinata il Governo ha diramato una circolare che sarà in vigore fino al 17 maggio.

Ecco il testo:

«È consentita – si legge -, anche agli atleti e non, di discipline non individuali, come a ogni cittadino, l’attività sportiva individuale, in aree pubbliche o private, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri e rispettando il divieto di ogni forma di assembramento». (calcionews24.com)

1 commento

  1. Quindi alla fine alcune decisioni politiche (leggi “Governatori Regionali”) hanno “pesato” sulla decisione di autorizzare tutti gli atleti (professionisti e non) di qualsiasi sport (anche sport di squadra) ad allenarsi dove vogliono PERO’ senza utilizzare palestre o spogliatoio e/o altri locali “comuni” e senza “radunarsi in gruppo”… Quindi caro Ciro Immobile, di fatto non cambia nulla (sulla carta) fra l’allenarsi al Parco oppure a Trigoria o Formello…
    Detto questo c’è un altro aspetto importante, l’ultima tranche (c.ca 200/220 Mio€uro) dei diritti TV di questo campionato che doveva essere versata il 1° Maggio e che è stata “posticipata” di qualche giorno: anche se il contratto di fatto “blinda” la LEGA CALCIO (l’eventuale STOP al campionato non è imputabile alla LEGA e quindi non è responsabile) si potrebbe andare per le lunghe (vie legali) ed incassare i soldi tardi, molto meglio quindi prepararsi per ripartire, incassare, e poi….e poi che accada quel che deve accadere, anche alla luce di quanto verrà fatto altrove…
    In Germania ad esempio hanno pensato “BENE” di mettere i 3 giocatori del Colonia risultati positivi al Covid-19 in quarantena domiciliare, e basta, così che il resto della squadra continui ad allenarsi per giocare, se poi dovessero contagiarsi altri giocatori compagni di squadra o avversari vedremo come finirà…
    In Francia il campionato è stato fermato, salvo poi valutare il discorso degli allenamenti, magari consentiranno che si possano fare però con le limitazioni del caso (distanziamento, assembramenti vietati, ecc…ecc…)…
    In Inghilterra stanno litigando su DOVE eventualmente riprendere a giocare, se su campi “neutri” oppure in qualsiasi impianto però comunque a porte chiuse, ma molti club sostengono che se si giocasse in campi neutri si perderebbe il vantaggio (??) del giocare nello stadio di casa e così il campionato risulterebbe falsato (come se non lo fosse già…)….
    In Spagna ripartiranno con gli allenamenti individuali domani e dopo una settimana con quelli di gruppo….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui