Un giocatore granata positivo al coronavirus

11
579
Pallone 2020
pallone 2020

Sharing is caring!

Nel corso dei primi esami medici effettuati ai calciatori del Torino FC, è emersa una positività al COVID-19. Il calciatore, attualmente asintomatico, è stato posto immediatamente in quarantena e verrà costantemente monitorato.

(fonte torinofc.it)

11 Commenti

  1. Partiamo da questa notizia: AUGURISSIMI DI PRONTA GUARIGIONE, chiunque sia il giocatore in questione!!!
    Dopodichè “Lui” andrà in quarantena e “gli altri” potranno allenarsi come da programma, poiché la positività è stata riscontrata PRIMA che entrasse eventualmente in “contatto” con i compagni….Tutta un’altra faccenda sarà SE e QUANDO venisse trovato positivo un qualsiasi giocatore DOPO che sono ripresi gli allenamenti, peggio ancora se questo addirittura accadesse DOPO una gara ufficiale alla (eventuale) ripresa del campionato. Per intenderci, ammesso e non concesso che arrivi il “via libera” alla ripresa del campionato, gli allenamenti di squadra prima e le partite ufficiali con tanto di avversari dopo ci saranno, giusto? Ed è LI’ che la faccenda si fa fumosa e complicata! Immaginiamo le “beghe legali”, i contenziosi che potrebbero aprirsi, le responsabilità DI CHI SAREBBERO? Dei presidenti di club? Dei medici dei club? Dei vari Gravina, Spadafora, Ceferin che hanno acconsentito alla ripartenza invece di accordarsi sullo Stop?
    Se IO sono un lavoratore qualsiasi di un impianto qualsiasi che riapre in questo periodo, e nonostante le misure che (dicono…) hanno applicato Mi BECCO IL VIRUS, cosa succede? Vado in infortunio? Oppure sono in mutua? E se subissi danni permanenti (come sembra che questo virus faccia, sistema cardio-circolatorio in primis…) posso chiedere un risarcimento? DEVO chiederlo? Sono poi considerato “invalido” sul lavoro?
    ————
    Il calcio odierno, QUESTO CALCIO, è un “business”, lo hanno detto chiaramente tutti quelli (AVVOLTOI..) che spingono per “ripartire”: ebbene visto che è così allora SE e QUANDO accadrà E’ GIUSTO CHE PAGHINO, CARO E SALATO, anche se la cosa giusta da fare sarebbe mettere tutti costoro a lavorare GRATIS per una settima in una RSA qualunque, a contatto con chi il Virus se l’è preso Suo malgrado, ed è stato “buttato” lì a morire solo come un appestato del XXI Secolo!
    La nausea sale sempre di più…..

  2. Aggiungo ancora una cosa: se da una parte è vero che in Germania hanno già fissato la data per riprendere il campionato, in Francia ad esempio (che NON E’ un Paese del 3° mondo e ha squadre che hanno soldi A PACCHI…) il campionato l’hanno fermato, così come in Belgio ed in Olanda, ed anche Loro non sono proprio paesi “messi male”….
    Si tratta, semplicemente, di fare delle scelte, così come in America si è scelto di fermare il Basket che per Loro è lo Sport Nazionale assieme al Baseball ed al Football, e si tratta della stessa Nazione il cui presidente va dicendo che per combattere il CoronaVirus basta farsi un’iniezione di disinfettante e prendere il sole!!!… Ma la vera assurdità in tutta questa confusione è leggere le dichiarazioni del Presidente del Comitato Medico della FIFA, che dice che il calcio giocato dovrebbe riprendere NON PRIMA di Settembre, e poi quelle del Presidente del Comitato Medico della UEFA che invece dice che il calcio giocato PUO’ RIPRENDERE SUBITO! Siamo alla totale approssimazione, NESSUNO ha le idee chiare SU NULLA in proposito di questo Virus, e quel che è peggio fanno “esperimenti” sulla pelle degli altri….

  3. Attualmente coloro che hanno contratto il virus sul posto di lavoro(e i loro contatti diretti)sono messi in quarantena con copertura INPS.
    L’ASL si occupa di effettuare i tamponi(tempo medi….)nei casi più critici e solo dopo 2 riscontri negativi il lavoratore può riprendere le sue attività quotidiane normali.
    Il tutto viene comunicato al MMG che si occupa delle prassi burocratiche e,su richiesta del datore di lavoro,della certificazione di idoneità.
    L’INAIL,per il momento,non interviene.

  4. -E pensare che basterebbe un minimo di buon senso,vocabolo altamente sconosciuto ai vertici di questa insensata Federazione.

  5. Ce ne sono anche tre della fiorentina, più altri tre fra i componenti dello staff……ma di cosa stiamo parlando?? Ma cosa volete giocare in queste condizioni!

  6. un positivo, uno bugiardo, un dirigente sportivo diversamente anoressico, l alcolizzato che ha rescisso….a un passo dalla B….da pelle d’oca e tutto grazie al secondo che ho citato

  7. Inoltre, se si dovesse ripartire si avranno a disposizione 5 cambi……….ma li abbiamo 5 in panchina??????? e comunque una rosa adeguata per giocare ogni 3 giorni per 2 mesi……..speriamo di avere il culo che questi pazzi non facciano ripartire il campionato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui