Tuttosport: idee per la panchina, c’è anche Giampaolo

49
826
Marco Giampaolo
Marco Giampaolo, ex allenatore del Milan

Sharing is caring!

Oltre all’allarme per la positività di un tesserato del Torino al Coronavirus dopo i test effettuati per consentire la ripresa delle attività, i granata lavorano per il futuro ed hanno come priorità quella legata alla scelta della guida tecnica che verrà. I nomi degli ultimi giorni, a partire dalla conferma di Moreno Longo, passando per la candidatura di Leonardo Semplici, dovranno vedersela con nuovi profili presi in considerazione ed elencati dagli organi di informazione nelle ultime ore. Oltre a Stefano Pioli, l’ultimo candidato è l’ex allenatore del Milan Marco Giampaolo. Secondo quanto raccontato da Tuttosport in edicola quest’oggi, anche il pescarese sarebbe pronto ad entrare nella lista dei candidati tra i quali Urbano Cairo e Davide Vagnati dovranno eleggere l’allenatore del Torino che verrà. (tuttomercatoweb.com)

49 Commenti

  1. Manca solo un depresso del genere ad un ambiente ancora più affranto da una società ridicola e incompetente.. meglio tenere l inesperienza granata di Longo a questo qua

    • Maaalesaaniii?!?!???? Ma dici proprio quello che entra in campo in ciabatte, che negli ultimi 20 anni ha battuto il record di esoneri e retrocessioni? E’ uno scherzo, suppongo.

  2. Abbiamo bisogno di un profilo così. Di uno che si gioca una delle ultime chance della carriera. Di uno che ha un’idea ben precisa di calcio e che la fa applicare. Certo se dopo i primi risultati così e così cominciamo a rimpiangere questo o quello allora è tutto inutile. E poi qualcuno mi sa spiegare perché Giampaolo no e Semplici o Maran sì? E perché Longo dovrebbe andare bene? Perché tifa Toro? Questo è il parametro per scegliere un allenatore. Magari fosse veramente Giampaolo..

    • Quindi secondo te meglio Longo? Lo chiedo veramente senza nessuna intenzione di fare polemica solo per tornare a fare finta di parlare anche di calcio…

    • Niente di scandaloso volevo solo capire se c’era una ragione particolare, a parte il tifare Toro, o se è semplicemente per partito preso

  3. Ciao rob, no, almeno per quanto mi riguarda non è per partito preso: è ovvio che finora i risultati non sono dalla sua, però ha disputato solo 3 partite e non ha avuto modo di fare molto per questa disastrata squadra, ma Longo secondo me è un ottimo tecnico. Il fatto che sia un grande tifoso del Toro è solo un (piacevole) elemento di contorno, non certo il motivo per cui dovrebbe essere preferito.
    Sicuramente ha tutto l’ambiente dalla sua parte, l’appoggio dei tifosi e conosce bene Cairo e l’ambiente, quindi io gli darei tempo.
    Ma tutti questi discorsi secondo me si risolveranno semplicemente: se il campionato riparte e ci salviamo tranquillamente Longo viene riconfermato (non farlo sarebbe un’ingiustizia clamorosa), se invece, dio non volesse, va male allora è ovvio che arriva un altro allenatore, e in B Semplici potrebbe anche andar bene. L’incognita è naturalmente se, come quasi tutti speriamo, il campionato viene sospeso: a quel punto Cairo dovrà decidere se rinnovare il contratto di Longo o no, e a questo punto, ripartendo da zero, io gli darei assolutamente una possibilità, costruendo la squadra come vuole, con un bel mix di giovani e giocatori esperti, e MAGARI facendo un bel repulisti di mollaccioni inconcludenti come se ne sono visti tanti quest’anno

    • Ciao Marco su Longo io la penso come te. Secondo me diventerà un ottimo allenatore ma non credo sia il momento giusto per lui per allenare il Toro. Ci vuole uno con la stessa voglia di riscatto ma con un po’più di esperienza in serie A ( è importante anche per un rapporto con i giocatori) e perché poi se le cose non dovessero andare bene il peso dell’ambiente diventerebbe subito un boomerang. I profili che leggo mi sembrano quelli giusti Maran, Juric, D’Aversa, Semplici e Giampaolo hanno tutti delle qualità e per motivi diversi credo andrebbero bene, sempre se accompagnati da una logica societaria. Giampaolo al momento mi sembra quello più attrezzato e soprattutto è uno che pretende centrocampisti che sappiano giocare col pallone ma mi rendo conto che non tutti debbano pensarla come me. Spero si sfrutti questo tempo di qui a settembre per preparare una squadra logica che segua le esigenze dell’allenatore che si sceglierà. Servono le idee e spero che Vagnati le abbia. Quest’anno c’è più tempo e serviranno meno soldi perché i prezzi del mercato crolleranno. Nonostante tutto noi abbiamo una discreta base di partenza: intorno a Sirigu, Ansaldi, Rincon, Belotti, Lyanco e secondo me anche Verdi si può fare bene. Speriamo che si abbia voglia di farlo.

      • Bè il fatto è che Longo è già l’allenatore del Toro: quello che scrivi mi sembra uguale a quello che qualcuno scriveva tempo fa, quando Mazzarri era in bilico.
        Io penso che l’esperienza di Longo sia già sufficiente a guidare una squadra come il Toro, che probabilmente porterà in prima squadra molti giovani della primavera (o ex), e da questo punto di vista direi che le garanzie le porta tutte il buon Moreno.
        Sinceramente non trovo molto logico cambiarlo per puntare su un allenatore di medio livello seppur con un pò di esperienza in più in serie A come Giampaolo, o Maran, e ancora meno come Semplici
        Poi comunque ognuno ha le sue opinioni, e anche simpatie ovvio…..e devo dire che dal punto di vista umano, cioè come persona Longo mi andrebbe bene tutta la vita. Per certi versi mi ricorda un pò Camolese, che anche lui prese la guida del Toro in tempi non facili e mi fece godere incredibilmente solo con un pareggio 😀

  4. -Come già detto, a mio avviso tutto dipenderà da quanto verrà deciso sulle sorti del campionato.A quanto pare qui continuano a navigare senza ancora nessun approdo.

  5. bene, scelta in linea con il nostro presidente… giampaolo, se mai è possibile, per me è pure peggio di mazzarri, non mi viene in mente (se non qualche gobbo) un allenatore + distante da noi…
    ma forse è un problema che non mi riguarderà più, perché se fanno riprendere il campionato questo calcio perderà per me ogni interesse…

  6. e cmq, paradossalmente, Longo non va bene per cairino, proprio perché è uno di noi, che non cerca alibi, che non fa finta, andava bene adesso per ricucire con i tifosi inferociti, ma dopo no, lui non vuole un profilo così…
    e non parliamo, per favore, dei risultati di Longo, lui è un ottimo allenatore, ha preso una squadra a pezzi, letteralmente a pezzi, e non può fare miracoli. E aggiungo che se mai faranno finire questo campionato possiamo considerare veritiere le partite? no…
    IL CAMPIONATO NON DEVE FINIRE
    e giampaolo stia dov’è….

  7. Vabbè, l’Omonimo sono anni che la mena con Longo, quindi non potrei aspettarmi altra presa di posizione sull’argomento. Ciascuno degli allenatori citati da Rob, a mio avviso si lascia preferire per esperienza, affidabilità, qualità di gioco e risultati in serie A, io credo che anche l’omonimo ne sia consapevole ma non lo ammetterà mai neanche sotto tortura. Credo anche che assai probabilmente questo campionato sia finito qui e i presidenti stiano pensando principalmente a programmare la prossima stagione. Se il nanetto ha ancora voglia e maniera di investire due soldi, logica vuole che punti ad un cambio in panchina, lo sanno anche i sassi che Longo è una soluzione temporanea, vedi il mini-contratto che gli è stato fatto. A maggior ragione se arriva (nel giubilo generale) una nuova proprietà.

  8. Non è che “la meno” da anni così, perchè è un mio capriccio….secondo me, lo ripeto, Longo è un ottimo allenatore, qualche risultato mi pare l’abbia ottenuto pure lui, ma ovviamente, caro omonimo, questo TU non l’ammetterai mai, perchè continui con la tua idea che io e quelli che lo sostengono vorremmo lui “solo perchè è un cuore granata”, tra l’altro come se questa fosse una cosa da schifare…pensa te!
    Se ti levi un attimo le fettone di salame dagli occhi e la smetti di fare il bastian contrario a tutti i costi mi spieghi QUALI grandi risultati avrebbe ottenuto Giampaolo: esonerato dal Milan e reduce da un grandissimo (si fa per dire) campionato alla Sampdoria, o Juric e Semplici, che dopo la promozione si sono persi totalmente in serie A, o Maran, che ha fatto bene con Chievo e Cagliari ma non è che mi faccia stropicciare gli occhi…
    In sostanza non si capisce cosa avrebbero tutti i sopracitati in più rispetto a Longo se non un pò di esperienza, e in alcuni casi proprio un filino di esperienza in più in serie A
    Argomentiamo per cortesia, senza magari tirar fuori i soliti esempi senza senso tipo Lerda Ezio Rossi che non hanno fatto bene perchè cuori granata…..è così che la pensi vero? Per te se uno è tifoso mai dovrebbe allenare il Toro vero? E’ tutta qui la tua motivazione?

  9. 1 vittoria su 19 in serie A.
    Guarda le statistiche degli altri, uno per uno.
    Un modulo di gioco né innovativo, né tanto meno spettacolare.
    Da noi ha semplicemente riproposto la squadra di Mazzarri, non si è inventato niente.
    D’accordo (come non esserlo) che ha ereditato una situazione disastrosa con giocatori abulici, che comunque non è riuscito a motivare di una virgola.
    Un tiro in porta a partita.
    Basta come argomentazione?

    • NO, è un pò pochino….visto che col Toro ha disputato 3 partite dire che “non si è inventato niente” mi pare quantomeno prematuro. Probabilmente avrebbe potuto rivoluzionare la squadra, mettere fuori tre o quattro giocatori dal rendimento indecente e cambiare completamente modulo, io sinceramente l’avrei preferito, ma ha invece optato per l’altra soluzione, cioè continuare sulle orme di Mazzarri per non sconvolgere troppo la situazione e, immagino, dare piano piano la sua impronta alla squadra. Piccolo particolare: non ha fatto in tempo, dopo 3 partite tutti a casa…e ora tu vuoi cacciarlo sulla base di queste tre partite??
      E le alternative? Klopp? Ancelotti? Capello? Guardiola?? No: Giampaolo, Juric, Semplici…….ma DOVE lo vedi il salto di qualità?? Che senso ha cambiare tanto per cambiare?
      Io penso che neanche uno dei sopra citati sarebbe riuscito a fare qualcosa con una squadra molle, demotivata e allo sbando, oltretutto composta per buona parte di broccacci indecenti, e diciamolo pure, se il campionato fosse andato avanti la cosa più probabile è che saremmo finiti spediti in B
      Ora ci (gli) viene data la possibilità di lavorare partendo praticamente da zero, e tu cosa fai? Lo cacci per prendere un tizio qualunque?
      NON HA SENSO

  10. Credo che nessuno di noi pensi che Longo sia scarso o non gli sia affezionato. Penso che lui per primo quando ha accettato l’incarico sapeva che difficilmente sarebbe stato confermato. Certo non avrebbe immaginato tutto quello che è successo dopo. Adesso credo che se si ricomincerà non avrà problemi a finire la stagione con i punti per ottenere la salvezza. Ma credo ci sia bisogno di altro per la prossima stagione; mi illudo che Vagnati possa scegliere in autonomia e scelga un allenatore a caccia di riscatto ma anche con qualche idea tattica da proporre. Poi come sempre servono i giocatori ma quest’anno forse la crisi favorirà chi ha idee brillanti e non solo i soldi

  11. Che servano altri giocatori, non i cadaveri visti quest’anno, non c’è dubbio, e ormai a quanto pare sarà Vagnati ad avere il compito di fare la nuova squadra, per questo motivo mi pare palese che se Cairo decidesse di sostituire Longo arriverà Semplici, che come minimo sarà molto caldeggiato dal nuovo Ds.
    E francamente non è che questo mi susciti un irrefrenabile entusiasmo

  12. Anche perchè il duo ex Spal certo non si opporrà al geniale scambio Belotti-Petagna, poi magari arriverà Fares e qualche altro giocatore dei ferraresi….così dopo che anni fa siamo diventati il Bari2 diventeremo stavolta la Spal2…..ma che belle prospettiva

  13. SEMPLICemente sottoscrivo quanto scritto da Rob.
    Ora sui singoli nomi proposti ognuno ha le sue idee e immancabilmente si storce il naso ora su questo, ora su quello. A mio avviso, per quanto dimostrato fino ad oggi in serie A, Longo non è il profilo adatto per ripartire con un minimo di ambizioni. E’ la mia opinione, non intendo scannarmi con nessuno, né tanto meno mettere in discussione l’affetto di Longo per questi colori, che comunque non è sufficiente in questo momento.

  14. Infine, scusate se insisto, Longo ha un contratto valido fino al 30 giugno, automaticamente rinnovabile con un piazzamento in classifica dall’ottavo posto in su 🙂
    Chiaramente la situazione covid non gli è venuta in aiuto (al Torino FC, si, eccome!) per avere quel briciolo di chance per la riconferma. Ma già i termini e le scadenze del contratto parlano da sole. Per me è pure inutile accapigliarsi, è tutto già scritto.

  15. E immagino con quale entusiasmo Klopp verrebbe da noi…Se le scelte societarie ci porteranno ad essere una Spal 2 certo le prospettive sarebbero nere anche con Longo o con qualunque altro cuore Toro in panchina. Qui si tratta di fare le cose per bene secondo le nostre possibilità. Vagnati scelga il profilo migliore per lui, personalmente Semplici non mi porterebbe grande entusiasmo, e poi si decida quali giocatori possono restare con la giusta voglia e chi invece può andare serenamente via. Il prossimo sarà un anno strano; ancora meno soldi per tutti (pensate che Pozzo per De Paul possa chiedere 40 milioni ancora o Cairo per Belotti 60?), ingaggi più bassi, una stagione che precede l’Europeo e che potrebbe portare gente come lo stesso Belotti o Sirigu a restare più volentieri o a qualche giocatore, al momento impensabile, a cercare maggiore spazio proprio per puntare alla Nazionale. Insomma con le idee e i tempi giusti si può fare bene senza entrare nel merito di chi è il presidente, di chi vorremmo in società e di tutti gli altri problemi che abbiamo

  16. Ovviamente ho citato Klopp e compagnia per far capire cosa volevo dire……mi stupisce omonimo che tu non capisca, devo spiegartelo? Nella fantomatica o fantascientifica ipotesi dell’arrivo di uno dei sopra citati (Klopp l’ho citato non a caso perchè è uno dei miei preferiti, insieme a Pochettino) allora potrei digerire e capire l’allontanamento di Longo, ma se invece arriva il Giampaolo o il Semplici della situazione non ha senso cambiare……chiaro ora??
    Poi il fatto che Longo abbia accettato un contratto a brevissimo termine per amore del Toro, che fosse consapevole della grana nella quale andava a buttarsi e che ci fossero poche possibilità di uscirne bene non è che vuol dire automaticamente che dobbiamo dargli un calcio nel sedere a tante grazie!
    Chi sarà il presidente ho tanto l’impressione, nonostante le certezze del desaparecido Marijanovic, che dovremo metterci il cuore in pace anche quest’anno: a meno che non salti fuori una trattativa quest’estate mi pare improbabile un passaggio di mano in questo momento

      • Non so se te ne rendi conto ma tu vuoi cacciare un allenatore dopo 3 (TRE!!) partite giocate, e sappiamo in quali condizioni oltretutto
        Ripeto: FOLLIA PURA (oppure il solito capriccetto da bastian contrario…)

        • Allora te lo spiego più chiaramente:
          Io non caccio nessuno, ma Moreno ci ha già la valigia pronta.
          E’ stato ingaggiato dal taccagno coi soldi del Monopoli per arrivare a Giugno, possibilmente ancora in serie A, cosa che se non si bloccava tutto cominciava a farsi davvero difficile. Una media di una vittoria ogni 19 partite significa che l’anno prossimo con Longo in panca ne vinciamo 2 (Due). Magari fa l’exploit, diciamo che raddoppia, guarda, triplica la percentuale. Non è che andiamo in B, arriviamo ultimi proprio, cucchiaio di legno e bacio accademico.

          • Non cacci nessuno però già fai tabelle catastrofiche per il prossimo anno…..ma cazz…ho capito che TU non cacci materialmente Longo, ma sono due giorni che continui a martellare i cosiddetti dipingendolo come un incapace!
            E lascia perdere le tabelle: sono una grande minchiata: adesso sta a vedere che bisogna vedere la media punti o partite vinte….ma per cortesia! Non hai detto tu stesso che in serie A ha pochissima esperienza? E quindi quanto può valere questa statistica? E pensi che Semplici o anche Giampaolo in serie A abbiano una media molto pià alta??

  17. Spero che le prossime chiacchierate sul Toro che verrà siano sempre animate da questo spirito. Si vede che un po’ tutti abbiamo voglia anche di parlare di calcio e del Toro e questo mi fa piacere. Spero che nessuno dia a Longo un calcio nel sedere e spero che nessuno accolga male chi arriverà. La mia preferenza è per Giampaolo per i motivi che ho detto, mi piacerebbe vedere una squadra che gioca con un po’ di coraggio e che soprattutto a centrocampo abbia un tasso tecnico più elevato. Visto che stiamo giocando dovessi scegliere una seconda punta da affiancare a Belotti proverei a prendere Schick che con Giampaolo alla Samp è stato super. Spero Vagnati abbia qualche idea così insomma per riportare un po’ di entusiasmo e di voglia di rivedere qualche bella partita

  18. -Dai commenti su esposti,dalle contraddizioni, si evince una chiara volontà di riprendere a discutere della nostra amata del cuore,e questo è un gran bene.A proposito di Klopp mi è venuta la voce che,a seguito di una serie di vendite vantaggiose,Vagnati sta trattando sotto traccia il suo ingaggio unitamente al trio d’attacco del Liverpool…poi però mi sono svegliato…Vi prego di perdonare i sogni di un vecchio cuore granata.
    FVCG(ora e per sempre).

  19. Si va bene certo, quindi è giustissimo, sulla base di queste belle tabelline, cacciare un allenatore dopo TRE partite disputate….complimenti

  20. Ragazzi, forse non avete capito, la decisione è stata già presa da un bel po’.
    L’omonimo insiste con questa storiella che IO caccio Longo dopo 3 giornate, quando già alla firma del contratto Longo stesso (sempre sia lodato) sapeva benissimo che a fine giugno poteva ritenersi libero a meno di un miracolo.
    Quindi, per affetto verso Moreno, liberissimi di reclamare una sua riconferma, ma è una battaglia contro i mulini a vento. Da qualsiasi punto di vista analizziate la REALTA’ (contratto, risultati, curriculum, movimenti della società) escluso appunto il legame affettivo con i tifosi (cosa di cui qualsiasi proprietà, e nel caso specifico, il nanetto, fondamentalmente se ne frega), Longo il 30 di Giugno si cerca un’altra squadra.
    Agitatevi quanto vi pare, ma è così.

  21. Penso che le cose stiano così e che Longo sia il primo a esserne consapevole. Certo poi immagino che quando ha iniziato sperava di fare grandi risultati e magari di guadagnarsela la conferma. Per una volta credo sia giusto cercare di programmare con un certo anticipo. Questo ci permetterà di capire anche fra i giocatori chi resterà convinto e chi no. Non bisogna sprecare tempo e se Vagnati in pochi giorni sceglierà l’allenatore penso sarà un buon segnale. Io spero in Giampaolo ma quest’anno ci sono diverse opzioni che secondo sono interessanti anche se poi conterà soprattutto la scelta dei giocatori.

  22. Ancora?? Ma ho capito che non sei TU che cacci Longo!! Stiamo discutendo su chi dovrebbe essere, ovviamente secondo l’umilissima opinione di noi tifosi che vale una cippa, l’allenatore del Toro del prossimo anno…..dobbiamo continuare a questionare sui termini?? Di fatto si tratta di CONFERMARE o no Longo, va bene così?
    Quindi, su questo argomento io dico la mia: per me è esattamente come quando si discuteva dell’eventuale inserimenti di giovani della Primavera al posto dei grandi campioni (stranieri e non) nella rosa del Toro. Il mio ragionamento allora, e vale anche per l’allenatore, è questo: con Cairo non vi illudete di ambire a chissà quali traguardi, la sua ambizione è rimanere in un limbo di media classifica, in modo da non dover spendere e soprattutto non disturbare le grandi ma allo stesso tempo non rovinare “l’affare” Toro. Quindi come dicevo allora che senso ha comprare tizio o caio quando puoi ottenere gli stessi risultati (anzi per me anche meglio) con ragazzi della Primavera?
    Nel caso di Longo io dico: ma davvero pensate di ambire a chissà quali traguardi con Giampaolo o Semplici?? Che senso ha rovinare la carriera, perchè di fatto non penso potrebbe mai ritornare al Toro se lo licenziasse adesso, di un allenatore giovane e motivato, soprattutto dal suo amore per questi colori, per prendere un allenatore di medio cabotaggio? Per questo ho usato l’iperbole Klopp o Ancelotti, perchè lo capirei se arrivasse un super big, ma siccome è giustappunto impossibile perchè invece non si può costruire una squadra con un mix di giovani e qualche giocatore esperto più magari UN nome di livello con Longo?
    Mi sembra logico, oltre che sentimentalmente giusto, dato che Moreno è L’UNICO ad averci dato in tempi recenti un trofeo, vero, da mettere in bacheca

  23. Certo, infatti stiamo parlando di quello che pensiamo noi, i tifosi, che come ho detto ovviamente non contiamo nulla…
    Il fatto è che il tuo atteggiamento non è di rassegnazione perchè tanto Cairo ha già deciso tutto, tu AUSPICHI un allontanamento di Longo per un altro allenatore, questo sto discutendo

  24. Permetti che abbia anche io una mia opinione?
    Al solito, pretendi che la TUA e quella di altri sia il pensiero unico dei tifosi del Toro, mentre come puoi leggere anche da altri commenti, c’è chi la pensa diversamente.

  25. E per fortuna c’è anche chi sostiene Longo, giustamente, con argomenti, seri e fondati, perchè a volte i numeri bisogna saperli leggere: dai un’occhiata a quello che scrive @biziog nell’altro post, sottoscrivo tutto in pieno, Inzaghi (Simone) non ti dice nulla?? ZERO esperienza quando si è seduto sulla panchina della Lazio e oggi si gioca lo scudetto

  26. Come ho detto nell’articolo mio, il problema non è Giampaolo come allenatore che non si discute, a parte la parentesi Milan è uno che sa far giocare, il problema sono i tempi e i modi
    Si dia la possibilità a Longo di far vedere quello che vale, se la è meritata.
    Nel frattempo non si facciano uscire ste notizie. Con che motivazioni puo lavorare Longo adesso ?
    In ogni caso tra i nomi che ho sentito preferirei Juric

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui