Vagnati si presenta: tante ambizioni e zero paura per un grande Toro

0
466

Sharing is caring!

In questo periodo di ripartenza generale anche il Toro sta lavorando, sta cercando di invertire la rotta dopo un periodo buio e ha voglia di ricominciare.
Ieri “nella pancia” dello Stadio Olimpico Grande Torino c’è stata la presentazione del nuovo ds Davide Vagnati, accompagnato dal presidente Urbano Cairo.
Vagnati è un giovane direttore sportivo molto ambizioso e competente, che si è inserito nell’ambiente Toro con entusiasmo e grande senso di responsabilità.
Il nuovo responsabile dell’area tecnica ha sottolineato che questi primi giorni sono stati di “conoscenza” delle varie persone che lavorano per il club granata, per iniziare un percorso in cui possano essere sfruttate tutte le persone e le risorse a disposizione, remando tutti dalla stessa parte.
Vagnati ha fatto diversi colloqui con il mister e i giocatori, per cercare di tirare fuori da loro il meglio.
Sia Vagnati che Cairo hanno ribadito massima fiducia in mister Longo che, se riprenderà il campionato, dovrà trascinare i granata in una salvezza che non è assolutamente scontata.
Questa rosa deve, ripetiamo, deve dare di più. Vagnati lo sa e sta lavorando perché ciò accada. I giocatori sono di assoluto valore, hanno bisogno sicuramente di fiducia e inoltre di sapere la programmazione e il progetto che vuole costruire la società.
Non a caso l’agenda di Vagnati è già ricca di annotazioni, considerazioni e appuntamenti.
L’obiettivo primario è quello, in caso di conclusione del campionato, di ottenere la salvezza.
Poi di programmare il futuro che dovrà riportare una volta per tutte il Toro a lottare stabilmente per un posto europeo.
Vagnati sicuramente ha grande voglia di fare bene. È un “osso duro”, come confermato anche ieri dal presidente Cairo quando ha raccontato di una “difficile” trattativa riguardante il passaggio di Alfred Gomis alla Spal.
Il ds ha anche parlato di scouting e settore giovanile, ha espresso la voglia di andare in prima persona a vedere le partite per scovare dei talenti in giro per il mondo. Ma, come ha sottolineato il presidente Cairo, Vagnati dovrà occuparsi soprattutto della gestione del mister e dei giocatori, in modo che diano sempre il massimo e anche qualcosa in più. Questo è il compito di un bravo ds.
Vagnati è pronto e, essendo modernamente social, ha anche postato una foto della sua presentazione accompagnata dalla scritta: “Inizia una grande avventura! FVCG”.
Il Toro scalda i motori ed è pronto a ripartire con un nuovo ds molto ambizioso… e chissà che, tolta la paura che attanaglia il Toro da un po’ di tempo, possa poi nascere un Toro rampante!


Giovanni Goria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui