Esclusiva Pedullà: Fares, il Toro deve aspettare. La Fiorentina c’è sempre ma può tornare l’Inter

2
153
Mohamed Fares
Mohamed Fares, esterno algerino della SPAL

Sharing is caring!

Vi abbiamo già raccontato come il nome di Mohamed Fares sia a caratteri cubitali nella lista di Vagnati, nuovo direttore sportivo del Torino. I granata, però, in questo momento devono pensare alla classifica che è delicata e alla necessità di tirarsi fuori al più presto dalla zona più pericolosa.

Quindi normale che il mercato debba attendere, di sicuro Fares resta un obiettivo concreto ma l’attesa granata potrebbe consentire l’inserimento di altri club. Per esempio la Fiorentina, molto interessata all’esterno sinistro classe ’96, il primo club a fare sondaggi concreti e approfonditi, sondaggi che si sono ripetuti negli ultimi giorni. Ma attenzione all’Inter che – com’è noto – aveva chiuso l’operazione Fares con la Spal per circa 12 milioni prima del grave infortunio che ha bloccato tutto. Ora il prezzo è sceso e l’Inter è tornata a interessarsi di Fares, potrebbe approfondire, a maggior ragione se il finale di stagione dell’esterno sinistro dovesse ribadire certe doti mai messe in discussione.

(fonte alfredopedulla.com)

2 Commenti

  1. Questo Fares mi ricorda molto, non solo per la nazionalità, a Ghulam. Può essere impiegato sia dietro che a metà campo della fascia sinistra. Un ruolo che al Torino è deficitario. Quindi sarebbe, davvero, il benvenuto.
    Potrebbe essere incidente a favore nostro che il posto lo avrebbe, abbastanza, garantito. Mentre, andasse all’Inter od alla Fiorentina, non solo dovrebbe guadagnarsi il posto ma dovrebbe anche, convincere, partita dopo partita, l’allenatore per dargli minutaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui