Belotti: “cerco sempre di uscire dal campo stremato”

14
1225
Andrea Belotti Torinofc
Andrea Belotti, attaccante del Torinofc

Sharing is caring!

Andrea Belotti ha commentato così a Sky Sport la vittoria del Torino per 3-0 contro il Genoa: “Sapevamo tutti l’importanza di questa partita. Dopo aver vinto col Brescia e aver fatto una buona prestazione con l’Inter nel primo tempo, c’era voglia di rifarsi. Ho visto la squadra subito concentrata, nei giorni scorsi ho notato che nei miei compagni c’era grande voglia”.

Sette gol consecutivi, meglio di te nel Torino c’è solo Ossola con otto…
“È un onore essere con questi eroi. Cerco sempre di dare tutto, di uscire dal campo stremato, perché c’è bisogno di tutti sia quando si attacca che quando si difende. Sono contento di aver fatto sette gol di fila, voglio continuare. Durante la partita cerco sempre di aiutare i miei compagni. La salvezza? Non ci siamo fino a quando non sarà matematica”. (tuttomercatoweb.com)

14 Commenti

  1. Grande e vero Capitano.
    Davvero merita tutti gli elogi.
    Lui e Sirigu ci hanno salvato da una retrocessione, senza di loro, certa.
    Mi auguro e ti auguro, Andrea, un Presidente e Proprietario degno del Torino, da subito, perche’ tu e noi lo meritiamo!

  2. -Grazie capitano,sei realmente uno di noi.A volte mi sembri un grande condottiero, che però il più delle volte predica nel deserto.Ormai sei da considerare uno dei più forti e completi attaccanti europei.Speriamo solo che la tua quotazione non continui ad aumentare in modo esponenziale tale da raggiungere quella famosa clausola (sempre che sia sempre valida)per cui qualche big estera ci privi del tuo preziosissimo ed insostituibile apporto.
    FVCG( ora e per sempre).

    • Lui è un campione, e sarà sempre uno di noi.
      Ora auspichiamo un presidente che abbia voglia di costruire una grande squadra intorno a questo grande giocatore che incarna il nostro spirito.
      Io lo adoravo anche quando era costretto a fare il mediano, ma con Longo sta tornando ai livelli raggiunti con Sinisa

  3. Guarda che il mediano lo ha fatto con Longo esattamente come lo faceva prima con Mazzarri.
    Con Sinisa approfittava di un modulo votato all’attacco, e di certo quella è stata l’ultima occasione in cui ha giocato centravanti in senso classico.

  4. Diciamo che, dopo il favore fattoci dalla Fiorentina in quel di Lecce, bisognava dare un segnale forte per ipotecare al 98% la salvezza.
    Non so se arriverà l’ottavo gol consecutivo ma so, per certo, che il Gallo arriverà a segnare 100 gol con la maglia del Toro. E già questo traguardo sarebbe straordinario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui