Proposta di lettera a Cairo

9
856
Rubrica Resurrezione Granata
Rubrica Resurrezione Granata - www.cuoretoro.it

Sharing is caring!

Ciao a tutti

Ecco una bozza, solo un idea di una ipotetica lettera da inviare a Cairo. Lo feci già alcuni anni fa direttamente alla sua segreteria di Cairo Communication . La situazione è talmente seria che credo qualsiasi forma di protesta possa essere utile a scavare nella roccia come tante gocce e farlo cedere, convincerlo a mettere in vendita il club.

Egregio Presidente ,
ci spiega che intenzioni ha Lei con il TorinoFC ?
Lei ha detto a chiare lettere agli organi di stampa che non vuole vendere il club, lo ha detto e ripetuto più volte , ma dopo avere disatteso tutte le promesse del passato, non sta mantenendo nemmeno le promesse presenti non solo nei confronti dei tifosi, che per Lei non contano nulla anzi meno, ma anche nei confronti del nuovo allenatore e del nuovo DS.
Il nuovo Mister Giampaolo ha fatto delle richieste ben precise per il suo modulo 4312 molto diverso da quelli precedenti e quindi molti innesti sono necessari; la rosa attuale costruita sul 352 Mazzarriano, si sposa solo in minima parte con il credo tattico di Giampaolo e finora nessuna di queste è stata esaudita a parte Rodriguez e forse Chancellor, notizia last minute ( Anche se Giampaolo pare abbia chiesto Andersen) poi smentita dai fatti. Figurati se il Toro faceva un secondo innesto in sole tre settimane…mi ero già stupito di tale tempismo e azione nell’ombra.
E il tempo, poco in quest’anno anomalo, scorre inesorabile, scorre e non si ferma.
Le ricordiamo che fra 2 giorni ( leggo adesso che forse è posticipato….si comincia bene) inizia il ritiro di Biella e tra un mese esatto è già Campionato
Il rischio che vediamo è quello di ripetere in peggio gli errori del recente passato con l’aggravante che, per rifondare una squadra che ha rischiato la retrocessione e adattarla al nuovo modulo 4312 del tecnico che Lei ha scelto, il mercato dovrebbe essere molto più efficace e rapido e invece procede a rilento nonostante l’attivismo di Vagnati che sembra onestamente una Ferrari costretta a trascinarsi a rimorchio un trattore….
Giampaolo stesso ha detto che serve tempo per inculcare i suoi metodi le sue idee e la sua tattica nelle teste dei giocatori.
Questo tempo non ci pare gli venga concesso.
Ad oggi giorno del raduno, infatti, è arrivato il solo Rodriguez e come non bastasse Lei è riuscito a far arrabbiare Salvatore Sirigu, ovvero il nostro miglior giocatore insieme a Belotti, con il risultato di perderlo. La stessa cosa risulta essere avvenuta con Armando Izzo e probabilmente con Nicolas Nkoulou un anno fa. In pratica tre dei nostri migliori interpreti hanno chiesto in tempi diversi la cessione, oltre a Lyanco che evidentemente non è stato ben gestito, al pari di Millico che ha perso un anno, e ad oggi ancora non si vede lo straccio di un sostituto all’altezza.
Si leggono solo sequele di nomi e trattative snervanti e infinite che però non possono essere schierate da Giampaolo.
Servono fatti e un mercato come gli ultimi tre o quattro non sarebbe accettabile per nessuno.
Presidente ci dica chiaro e tondo quali sono le sue reali intenzioni con questo club, perchè con la sua gestione fallimentare, e dopo 15 anni di fallimento si tratta, ormai Lei è inviso a quasi tutti i tifosi e ricordiamo bene le sue dichiarazioni di alcuni anni fa : “venderò il club quando la gente si sarà stancata di me”
Il momento è giunto, la gente, la grande maggioranza è stanca, sfiduciata, arrabbiata.
I motivi sono tanti, ma i principali sono
– Nessuna programmazione
– Asticella mai alzata seriamente e sempre abbassata una volta raggiunto per caso il settimo posto
– Mercati lenti con innesti tardivi e insufficienti con rose inadeguate per il tecnico di turno
– Filadelfia ancora fermo al primo lotto
– Robaldo ridotto ad un campo di sterpaglie ormai dal 2016
– Poca attenzione e anzi avversione verso i tifosi con azioni scellerate specie in curva primavera
– Vivaio messo in difficoltà da errate gestioni della dirigenza, a cominciare da Bava per finire con alcuni giocatori, con il risultato di avere rischiato la retrocessione anche con la Primavera.
– Zero volontà di investire sullo Stadio
– Organigramma e struttura scarni, totale assenza di figure dirigenziali di riferimento nell’ottica dell’ “one man show” , dove anche il DS ha zero potere decisionale.
– Sgranatizzazione totale della società dopo l’addio nel tempo a figure quali Ferri, Milanetto, Longo, Asta e ruoli secondari o non significativi per Comi, Benedetti o Moretti.
Ci faccia la cortesia, mentre le operazioni di mercato devono continuare ma latitano in modo preoccupante e a volte pure vergognoso, come avvenuto nella parodia con Ferrero per Linetty, lei metta ufficialmente in vendita il club , esponendo anche una cifra congrua al valore del Toro attuale, e nel tempo qualche serio acquirente si paleserà, così da liberarLa e liberarci da quello che ormai è solo un fardello ”

Saluti

Djordy

Attendo opinioni.

9 Commenti

  1. Una splendida lettera, ma ho un appunto da farti se posso. Trovo il tuo scritto più indicato per un amico, che per Urbix.
    Mi permetti un suggerimento?
    Io comincerei così:

    Egregio Presidente,
    perché non te ne vai?

    Finita.
    Che ne pensi ??

    • È una lettera perfetta che condivido.
      Non attorcigliamoci su questioni di mero formalismo in stile Castiglione della Casa. Il contenuto è chiaro e il messaggio è trasparente. Lo stile è serio e composto ed attribuisce credibilità al mittente.
      Va condivisa… per me
      Anche se non ci sarà risposta

  2. Siete forti e simpatici.
    Ma non funziona credetemi
    Intanto devo correggere la parte su Chancellor …..nemmeno lui abbiamo preso quinfi uno in meno ….restaxsolo Rodriguez sl momento

  3. Djordy,
    Per me va bene.
    Con l’unica aggiunta che, a mio parere e purtroppo, non servira’ a nulla.
    Basta vedere la quantita’ di kazzate che ha sparato oggi, e senza un minimo di vergogna.

  4. Puppone hai ragione ma stare qui a farci seghe mentali fra di noi serve ancora meno. Probabilmente anche esporre striscioni ovunque Cairo vada serve a poco temo.
    Credo siano più efficaci lettere e comunicati in stile UCG , Cairo è sensibile al parere su di lui da parte di clubs e di tifosi comuni
    Ci tiene alla sua immagine
    L’opzione in stile sommossa popolare anni 80 , purtroppo ha portato male , in questo momento poi non è fattibile causa covid e altre restrizioni.
    Se lo stadio verrà aperto al pubblico allora altri segnali efficaci potranno essere dati, come la contesatzione pre-gara o post-gara contro Cairo oppure le curve vuote nei settori centrali con striscioni esposti contro di lui
    In ogni caso nelle altre occasioni mi ha risposto seppure indirettamente e nella prima di esse , il 2015 , la mia lettera aveva portato Maxi Lopez….scherzi a parte lo prese il giorno dopo che ci parlammo, mi lamentai del fatto che il mercato di gennaio era nullo e che la squadra era in declino …ahahah …arrivò Lopez e il Toro andò alla grande anche in europa ricordi? ..Magari funziona

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui