Incontro con Raiola per Izzo: fissato il prezzo

19
4374
Armando Izzo
Armando Izzo, difensore del TorinoFc

Sharing is caring!

Il Torino incontra Mino Raiola e fissa il prezzo per Armando Izzo: Inter, Napoli, Roma, Lazio e Fiorentina alla finestra

Il Torino ha fissato un incontro con Mino Raiola per discutere del futuro di Armando Izzo, per il quale servono tra i 20 e i 25 milioni di euro in ottica di una sua cessione.

Come riportato da Tuttosport, il presidente Urbano Cairo ribadirà le proprie pretese che, al momento, spaventano Inter, Napoli, Roma, Lazio e Fiorentina. (calcionews24.com)

19 Commenti

  1. Se il Milan chiude per milenkovic allora la viola si potrebbe fiondare con forza sul nostro difensore, altrimenti non vedo molte altre squadre che necessitano di un centrale titolare (perché a quella cifra andrebbe a giocare o per fare la prima alternativa) eccetto forse la Lazio ma Lotito non spenderà mai 20 milioni per Izzo.
    Credo che alla fine lo cederemo a 15 con al massimo qualche bonus, che è molto meno di quanto ci avremmo potuto fare l’estate scorsa.

      • Sono d’accordo, tanto che solo così si spiega il passaggio di Izzo a Raiola come Agente/Procuratore: “Tu mi sistemi e per contro Ti becchi una bella commissione..”…La legge Bosman è stata una gran cosa per un verso ma ha dato un potere ENORME ai procuratori per un altro, ci sarebbe voluto un regolamento ben preciso, o forse sarebbero bastati controlli fiscali più severi…

  2. Esatto, uno come Raiola si becca una gran bella commissione. Basta che ce lo sistema e magari ci fa prendere anche dei buoni soldini. Basta che se ne vada comunque.
    Se non sbaglio lo pagammo 10. Avrà pur fatto una buona stagione, ma per atteggiamenti e altro, non è degno di indossare questa maglia. Qui c’è gente che critica tanto Zaza, ma Zaza ci sta bene qui al Toro.
    Nel caso di Izzo no. Vuole andare “nel calcio che conta” e per questo si è scelto il procuratore “che conta”? Vada pure, ma si ricordi la fine che ha fatto chi voleva andarci però…Ma questi sono problemi suoi. A me personalmente non me ne frega nulla, e se parte di certo non piango. Anzi spero che almeno si spunti un buon prezzo.

    • Precisamente @Junior…Se vai a leggere ci sarà sempre quello che dirà “bisogna tenere “TIZIO” a tutti i costi” quando “TIZIO” invece se ne vuole andare e NON SEMPRE perché si sente “tradito” dalla società, alle volte, più spesso di quanto si possa credere/pensare, semplicemente accettano un’offerta migliore magari “invogliati” anche dall’agente/procuratore che lucra/guadagna ad ogni spostamento del Suo “assistito”… In alcune delle parole di cairo si nasconde un fondo di verità anche se magari non lo si vuole ammettere/riconoscere: trattenere tutti è sbagliato, fondamentalmente perché è un modo di ragionare che poggia su fondamenta talmente vecchie che non esistono più: cambiano gli allenatori e cambia il modulo, il modo si giocare, e tu non sei più “funzionale” e ti devi “spostare” altrove anche se sei e rimani uno bravo nel tuo ruolo….Ad Izzo non gli auguro di NON avere fortuna né gufo sul Suo futuro, semplicemente ho apprezzato il Suo impegno quando ce l’ha messo, adesso è meglio per noi e Lui che le strade si separino, tutto qua…

  3. Comunque, OT sul calendario del prossimo campionato di A:
    Prima partita Fiorentina-Torino
    Seconda Torino-Atalanta
    Terza Genoa-Torino…
    D’accordo che tanto si devono incontrare tutte, però…Ma forse è meglio così: quello che non ci uccide ci fortifica ??? ….

  4. Basta che l’ambiente non si deprima come è solito fare dopo due risultati non positivissimi e inizi a chiedere la testa di Giampy o a lanciare molotov al fila dopo 3 giornate. Quest’anno l’obiettivo deve essere divertirsi, parte sinistra della classifica e fare buon calcio, poi dal prossimo sarà doveroso chiedere di più, ma i progetti di fanno col tempo.
    detto che con la Fiorentina secondo me è una X già scritta al netto di una giocata individuale, con la dea a inizio campionato abbiamo vinto anche l’anno scorso (poi al ritorno…vabbè non rivanghiamo) e il Genova è il Genova.,

  5. “Basta che l’ambiente non si deprima…o A LANCIARE MOLOTOV AL FILA DOPO TRE GIORNATE”
    “… poi dal prossimo sarà doveroso chiedere di più, ma i PROGETTI SI FANNO COL TEMPO”
    Ok, hai capito tutto?‍♂️?‍♂️?‍♂️

  6. il tamarro voleva scappare gia’ all inizio dell anno scorso, persa l EL ha mollato tutto, per vederlo giocare senza impegno che se ne vada lui raiola e tutto il gruppo malavitoso,

  7. Si sono 15anni che aspettiamo l’anno dopo quello migliore. Qui o qua l’unica cosa da fare è aspettare la vendita della ssocietà.È l’unica cosa che conta il resto è niente è fuffs Cairo quando te ne andrai sarà sempre troppo tardi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui