L’Atletico Madrid vuole Torreira, perchè le società forti fanno così, vogliono i migliori…Cairo stupisci tutti con effetti speciali…

16
997
Rubrica Resurrezione Granata
Rubrica Resurrezione Granata - www.cuoretoro.it

Sharing is caring!

Leggo notizie da diverse fonti più o meno attendibili, dell’accelerata dell’Atletico Madrid per Torreira e ovviamente il giocatore è stimolato dalla possibilità di giocare in Champions con Simeone.

Il Toro come al solito non vuole competere, già Cairo non ama la competizione a causa dei prezzi che lievitano, figurarsi se può battere una Big che gioca in Champions. Do per scontato che chiuderanno in fretta, a Madrid non credo abbiano tempo da perdere come Cairo e Vagnati, a fare trattative e su e giù e in alto e in basso a destra e a sinistra con cento paletti e postille tra bonus presenze bonus vittorie bonus qualificazione in Europa e perchè no anche un bonus scudetto? RIDICOLO.

Vuoi Torreira? Ti presenti con l’offerta giusta e i soldi in tasca. Li puoi tirare fuori anche in due o tre comode rate, sapendo che qualcosa incasserai dalle cessioni, ma chiudi in fretta per evitare intromissioni.

Se tergiversi all’infinito con un giocatore che ha molto mercato, rischi solo di fare brutte figure…che è quello che Cairo e Vagnati faranno perdendo Torreira, obiettivo dichiarato fin dall’arrivo di Giampaolo, due mesi fa.

Simeone ha chiamato il giocatore, come ha tentato di fare Giampaolo; ma Simeone beato lui appartiene a un club organizzato e efficiente e lui lo sa. Lo avrà anche detto a Torreira. Secondo me, e ancora spero di sbagliarmi di brutto, chiuderanno a breve. Con tanti saluti alle convinzioni granata, ai bonus rendimento e alle riduzioni di ingaggio.

Eh già, dopo oltre un mese di snervanti trattative ( snervanti per tifosi granata e Arsenal) si scopre che non possiamo permetterci Torreira. Il tifoso granata è destinato a non potersi mai esaltare, appena lo fa viene punito, sia che si tratti di una squadra che attraversa un bel momento, come avvenuto l’ultima volta prima di Toro-Wolverhampton ancora convinti di potercela giocare, sia che si tratti di un giocatore forte cercato dal Toro sul mercato.

No i giocatori forti, quelli di qualità che possono davvero farti svoltare, no quelli non piacciono. Devono essere svincolati o giovanissimi non ancora famosi affinchè portino plusvalenze, oppure sconosciuti non di top clubs e non di campionati di primo livello sperando poi di guadagnarci, oppure reduci da due o tre infortuni in cerca di continuità o reduci da uno o due anni negativi in cerca di rilancio, oppure a fine carriera.

Del resto anche con gli allenatori è successo cosi. Mazzarri era fermo da un pò e voleva ripartire in Italia dopo un esperienza non eccelsa al Watford dopo un fallimento all’Inter, Mihajlovic prima di lui era reduce da un annata non eccelsa, Longo è venuto per un tozzo di pane e per amore adesso Giampaolo reduce dal fallimento con il Milan,desideroso di riscatto immediato.

E’ giusto puntare sulla voglia di rivalsa, voglia che si porta dietro un risparmio economico, ma non può essere questo l’unico metro di giudizio quando scegli un calciatore o un allenatore. Eppure persino i migliori sono arrivati così. Moretti era ai margini nel Genoa per ragioni anagrafiche. Immobile era reduce da un annata storta al Genoa. Cerci non lo volevano più alla Firoentina. Liaijc stessa cosa nella Roma cosi come Iago Falque. Rincon ai margini nella Juve. Belotti a suo tempo non era titolare fisso nel Palermo. Nkoulou non era super famoso e nel Lione aveva avuto un annata da riserva. Sirigu marciva in panchina nel PSG. E potrei continuare con gli sconosciuti Sanchez Mino o Boyè, costati poco ma anche valsi poco. Ansaldi fuori dal progetto Inter causa infortuni e cosi via. Il mercato è sempre stato e viene sempre condotto all’insegna del low cost e quindi fuggendo da aste , fuggendo da giocatori molto richiesti perchè forti come sta accadendo con Torreira. Ma potrei dire anche Praet o Joao Pedro ovvero giocatori che costano perchè bravi e con mercato.

E intanto altre opportunità magari meno esaltanti sono sfumate. Il regista serve come l’ossigeno e non resta che sperare nel giovane Vera per non dover virare su qualche attempato centrocampista scartato da qualche altro club. Il regista questo sconosciuto nel Toro da anni. Perchè?

Perchè i giocatori dotati di tecnica sopraffina, fisico e cervello costano. Ecco perchè.

Qui un riassunto dei movimenti di mercato, solo le mosse principali per ragioni di spazio

ATALANTA : non aveva alcun bisogno di cambiare nulla, ma tra gli altri ha preso Lammers punta del PSV , Romero difensore ex Genoa, Miranchuk punta della Lokomotiv Mosca, ha riscattato Pasalic dal Chelsea e ha tenuto un ottimo fine prestito come Pessina . Ha ceduto solo Castagne al Leicester.

BOLOGNA: non un mercato roboante ma lo scorso anno non ha lottato per la salvezza e ha lo stesso allenatore. Ha preso De Silvestri , Vergani ed è in attesa di un altro rinforzo per l’attacco oltre che un tassello per la difesa che potrebbe essere Lyanco?

CAGLIARI: ha preso Sottil, Rog e riscattato Simeone. Sta per prendere di nuovo Nainggolan e pare vicino a Godin o in alternativa Fazio. Purtroppo non sembra intenzionato a cedere Joao Pedro. Il Cagliari è cresciuto come squadra e come mentalità.

FIORENTINA : aveva già da tempo preso Amrabat, il miglior giocatore del Verona dell’anno scroso. In più ha rinforzato il centrocampo anche con Borja Valero e Bonaventura contendendo Torreira fino a pochi giorni fa. Perchè le squadre forti partono da un forte centrocampo, lo sanno anche i sassi. E’ interessata a Izzo e per ora ha confermato Chiesa. Ha ceduto tra gli altri Sottil e Benassi.

GENOA: mercato sorprendente : tra gli altri ha già preso Pjaca, Zappacosta, Cassata, Goldaniga, Zajic , ha ceduto solo esuberi quali Lapadula, Agudelo o Pinamonti, ed è ancora a caccia di rinforzi. Tra questi spiccano Candreva, Ounas, Juan Jesus e Stepinski. Direi che sulla carta si sta decisamente rinforzando e parliamo dell’unica squadra che si era frapposta tra noi e la Serie B lo scorso anno….spero Cairo colga il segnale …

VERONA : ha preso Barak ( ex obiettivo granata), Benassi, Ilic ( non Ilicic) , Ragusa, Tameze e altri giocatori che non conosco ma ha ceduto gente del calibro di Kumbulla, Amrabat, Badu, Rrahmani, Eysseric, Pessina, Dimarco e Verre..così a naso si è indebolito, potrebbe fare più fatica quest’anno anche se ha confermato Juric

INTER: con l’arrivo di Vidal, Hakimi, Kolarov e il rientro dal Bayern di Perisic , credo l’Inter posso potenzialmente contendere lo scudetto ai gobbi. Io però per questo scudetto tiferò Atalanta, dopo le ultime annate super in campionato e Champions, se lo merita.

JUVENTUS: mercato efficace. Si è assicurata in largo anticipo Kulusevski e Arthur, non due qualunque e poi si è presa Mckennie di cui si parla bene, oltre a Correia dal City. Sta chiudendo per Morata e non per Dzeko. Non so se essere contento o meno sono entrambi forti ma onestamente Dzeko mi faceva più paura, credo resterà alla Roma. Suarez invece ha i suoi grattacapi per la cittadinanza italiana con esame farlocco di cui sono accusati i docenti di Perugia e di cui mi chiedo cosa sapeva la Juventus…

LAZIO: ha cambiato poco, non so se S. Inzaghi finora è contento. Ha preso Muriqui e Reina oltre al centrocampista Escalante che non conosco ed è in chiusura trattativa per Fares della Spal. Forse vogliono cedere Caicedo, ma in sostanza ha cambiato poco o nulla ma loro non hanno avuto un annata da salvezza…

MILAN: ha preso Tonali, Kjaer, Brahim Diaz, Saelemekers tra gli altri , ha fatto poche cessioni tra cui Rodriguez al Toro e sta pensando ad altri rinforzi tra cui Bakayoko, Milenkovic, Aurier del Tottenham e altri. Se confermate queste trattative sommate a Tonali e Diaz, il Milan si è molto rinforzato e potrebbe puntare la Champions

NAPOLI : finora poche operazioni, Osimehn , Rrahmani e poco altro mentre è ancora alla ricerca di qualcosa in difesa e qualcosa in attacco ma i nomi non sono male con Tagliafico, Papastatopulos, Deulofeu. Ha ceduto tra gli altri Allan.

PARMA: Completamente fermo, nessun acquisto ma una cessione pesante ovvero Kulusevski ahime alla Juve. Il cambio societario avvenuto adesso ha rallentato le operazioni. Spero Cairo non si faccia superare anche dal Parma che farà immagino alcune operazioni last minute.

ROMA : anche la Roma è stata rallentata dal passaggio ai Friedkin e ad oggi ha preso solo Kumbulla e Pedro, comunque due buoni innesti, ma ha ceduto Kolarov, Florenzi, Schick, Defrel, Zappacosta e Smalling. Avrà bisogno di un altro difensore se Smalling non tornerà. Non so e non credo più si tratti di Izzo . Non ha ceduto ad oggi Dzeko quindi non credo prenderà Milik dal Napoli. Vedremo

SAMPDORIA; come al solito hanno prima fatto cessioni e poi acquisti. Dopo avere ceduto Linetty e Murru al Toro e avere ceduto Caprari ora cercano altri attaccanti tra i quali Keita Balde che sembra a buon punto e avevo sentito di Candreva ma credo che quest’ultimo vada al Genoa.

SASSUOLO: movimenti di livello inferiore, con acquisti come Scamacca o Adjapong. Le cessioni di Goldaniga e Babacar sono ad oggi le più importanti. Era interessato a Edera e Zaza ma causa ingaggio penso che per Zaza abbiano mollato e resta vivo interesse per Edera. In ogni caso il Sassuolo ha fatto un ottima annata e non aveva cosi tanta necessità di cambiare.

TORINO: Acquisti : Linetty, Murru, Rodriguez, Vojvoda, Karamoko, Cancello ( con due elle …non Cancelo…), Aceto, Vianni, gli ultimi quattro più per la Primavera che per la prima squadra. Cessioni fatte: Aina, De Silvestri, De Luca, Candellone, Damascan, Boyè e sta partendo anche Iago Falque con destinazione Benevento. Come trattative i nomi sono tanti ma che siano realistici ….sarebbe da chiedere a Cairo. Torreira , Krunic, Praet, Marchwinski, Schone, Vera, Brian Rodriguez, Neves, Ferrari, Andersen, Defrel, Pereyra …sono i nomi di cui si è sentito parlare. Ma il tempo passa e Giampaolo aspetta…e intanto è tornato il Covid che pare colpire solo il Toro e non potremo allenarci a dovere per affrontare un cliente scomodissimo come l’Atalanta. Ed è a maggior ragione che dovevano arrivare strabenedetti rinforzi…perchè trovarsi a zero punti dopo le prime due giornate non è mai un bel viatico…

UDINESE: A fronte degli acquisti di Arslan, Badu, Ouwejan e Molina, l’Udinese ha però ceduto Fofana, Barak, Opoku e Sema quindi non poca roba. Trattativa Pereyra del Watford che essendo dei Pozzo credo faccia qualche favoritismo…il Toro si è ovviamente defilato.

Delle tre neo promosse, Crotone, Benevento e Spezia, chi si è mosso meglio è il Benevento, ma anche lo Spezia segue a ruota. Il Benevento vuole Iago Falque, lo Spezia Djidji. Il Crotone invece mi sembra un pò fermo al palo.

Ecco , al Toro servono ancora rinforzi perchè ha cambiato allenatore e quindi tattica e non può non deve lottare di nuovo per la salvezza. Basta !!! Per cui servono giocatori in ruoli ben precisi.

Cairo, per una volta, stupisci tutti con effetti speciali…portaci Torreira battendo l’ Atletico Madird, portaci Defrel dalla Roma e Andersen dal Lione. Investi su Marchwinski del Lech Poznan o su Fausto Vera dell’ Argentinos. O addirittura su Praet, o su Ramirez.

Cairo stupisci ….

16 Commenti

  1. Cairo è così da 15 anni ….. non cambierà ora …. perchè non ha le potenzialità economiche per fare certe operazioni ….
    Vuole ma non può e poi si riduce a comprare i falliti e/o bolliti delle altre società (anche se Torreira rientrerebbe nel profilo)
    Cairo deve vendere la Società punto, e probabilmente ci starà anche provando …. ma il problema è : a chi ????
    Si doveva investire nel settore giovanile, da li si doveva partire 15 anni fa ora è tardi …..
    Oramai i tifosi ne hanno le palle piene ….
    Sinceramente vorrei dimenticarmi del TORO e passare dei weekend in serenità senza dovermi mangiare il fegato, ma purtroppo amo il TORO e non riesco a non seguirlo ….. MALEDETTO CAIRO … che TRISTEZZA

  2. Tifare i bergamaschi? ???
    Mai!
    Decisamente meglio tifare Inter.
    Torreira?
    ?
    Le ultime di Urbix sono che Giampa non gli chiede il giocatore tutti i giorni e che ha altre priorità, ne deduco che la colpa è dell’allenatore ???
    Però anche tu che chiedi ad Urbix di stupirci, al massimo ci può stupire vendendo il Gallo o San Sirigu ???
    Sempre Forza Toro

  3. Junior: infatti la mia è una provocazione, visto che pare che persone che lavorano nel TorinoFc leggono o scrivono su questo forum, vedi appunto Stuppiello

  4. Mirco: vale anche per me. Mi guasto il fegato nel week end dopo sconfitte vergognose , come quelle di questa annata balorda, ma poi torno a interessarmi e esaltarmi per qualche vittoria , tipo il 3-0 sul Genoa.
    Quello che dici è giusto le potenzialità economiche non sono certo da champions ma l’Atalanta insegna. Non mi si venga a dire che i Percassi hanno più potenzialità. Stessa cosa si puo dire del Sassuolo , che ha sfiorato l’europa, o del Cagliari che fino al termine del girone di andata prima di sgonfiarsi lottava per la Champions e che ora puo permettersi i Nainggolan, Simeone, Joao Pedro, Godin , Nandez eccecc
    Il settore giovanile: mi fa inkazzare ancora di più perchè qui non servono investimenti enormi in stile prima squadra. C’è molto materiale eppure anche qui , dopo i fasti degli scudetti con Longo o della coppa italia con Coppitelli, siamo finiti a lottare per la salvezza. Come mai?
    C’entra qualcosa la gestione ridicola da peracottai di Bava? Trattato malissimo, bruciato e per fortuna ancora al Toro? Bava è stato ricordo il primo artefice del Toro dello scudetto, delle finali, della supercoppa e della coppa italia.
    Poi i giovani.
    Siamo sicuri che li sappiamo gestire? Possibile che i Parigini, Aramu, Gomys, Gyasi siano cosi scarsi? Non rischiamo di far fare la stessa fine a Edera, Millico , Kone , Ferigra, Singo e Adopo ?
    Non sarà qui un problema strutturale?
    E a proposito di strutture. Il Robaldo ancora fermo è una barzelletta che non fa ridere, il Fila fermo al primo lotto fa solo inkazzare e poi c’è il comune di Torino che rincorre Cairo per dargli lo stadio.
    Non so se le ipoteche che gravano sul Grande Torino sono state ridotte o cancellate ma questo è l’unico caso in Italia di comune che vuole cedere al club lo stadio quando molti altri fanno fatica ad avere concessioni, vedi Milan e Inter, Fiorentina,Roma, Lazio e cosi via.
    Che pena.
    Nessuno ci vuole? Io non ci credo, iniziamo a mettere il Toro in vendita e iniziamo a metterci un prezzo ragionevole. Poi si vedrà.

  5. Merking: mah guarda l’Atalanta non mi era simpatica molti anni fa . Ma vedendo come giocano e soprattutto avendo qualche amico bergamasco simpatico sono condizionato
    E poi sono troppi anni che vincono sempre le solite, o la solita. Se per un anno vincesse una squadra che non si chiama Juve, Inter o Milan….perchè no?
    Lo scroso campionato lo scudetto doveva andare a Bergamo per motivi calcistici ma anche per motivi extra e tutto ciò che hanno sofferto con il Covid. Inoltre in Juve-Atalanta il 2-2 è stato un furto, con il primo fiscalissimo rigore ai gobbi che per me non andava fischiato . Perchè poi la memoria mi torna a De Ligt e i suoi bagher in area, uno in un derby, e mi inkazzo due volte.
    Se l’Atalanta avesse vinto a Torino con i gobbi lo scudetto, i gobbi, lo perdevano poco ma sicuro
    Ecco perchè tifo Atalanta per lo scudo….a meno che non sia il Toro a contenderlo …ahahahahah

    • Carissimo, tra Atalanta e Inter preferisco i nerazzurri di Milano. Il nemico del mio nemico è mio amico. ?
      Ci leggono? Bene! Visto mai che imparino qualcosa ???

      • Merking perdonami ma non concordo.
        L’Inter è la squadra per me più insopportabile dopo i gobbi, stessa puzza sotto il naso, stessa noblesse oblige. Per me il Milan trae strisciate è nettamente la meno peggio.
        E poi, nonostante l’accesa rivalità e la presenza del Gasp ( che però devo riconoscere non è bravo, di più), l’Atalanta mi è simpatica e “tiferò” per lei l’anno prossimo.

        • Carissimo, nessun problema. Il concetto era “il nemico del mio nemico…”
          Poi de gustibus ?. Detto ciò il Milan è diventato e vinto grazie ad un furbacchione e già questo a me da fastidio, in fondo sono tra quelli che non rimpiange certo Borsano.
          Vedere che i suoi sono fisicamente cresciuti (quasi incredibilmente) e che corrono a 200 all’ora per tutti i 90′ (over 30 compresi), qualche dubbio mi rimane. Gasperini bravo? Può darsi, ma prima di tutto per me è un gobbaccio ?.
          Sarà che non son giovincello, ma gli atalantini rimangono tra i peggiori avversari.

  6. leggono il forum?
    bene
    emmezak su twitter ha scritto che entro due settimane esce il LODO.
    sono andato su linkedin di emmezak e chi ti trovo come suo primo contatto?
    uberto fornara.
    uè, mica mica gliel’ha spifferato lui al giornalista che sta per uscire la cosa che tutti i tifosi attendono.
    cairo che ne pensi?

  7. Djordy,
    Ciau fratellone ; lo sperare che Cairo ci stupisca mi induce a pensare che la tua speranza sia improntata da un velato sarcasmo,a cui comunque mi associo. D’altronde,come si dice:”mai dire mai”.Chissà che….
    In questo continuo susseguirsi di voci,smentite,speranze,delusioni,stavo persino pensando ad una trattativa che porterebbe Vagnati agli apici della nostra stima ,ovvero portare in porto lo scambio Zaza-Joao Pedro.
    Però,ripensandoci, temo che questa trattativa non potrebbe andare in porto in quanto sono convinto che Cairo pretenderebbe un sontuoso conguaglio a proprio favore.Come vedi di questo personaggio non mi fido proprio in nessuna circostanza.Volesse il cielo che la tua,nostra speranza si concretizzasse!!
    Riciau fratellone.
    FVCG(ora e per sempre).

  8. Excalibur: si diciamo un LEGGERISSIMO sarcasmo. Purtroppo già nei giorni della ns sorpresa per gli aquisti uno dietro l’altro molto tempestivi di Linetty, Vojovoda e Rodriguez, seguiti dall’innesto rapido e opportuno di Murru, dissi che speriamo che Cairo non faccia il Cairo ancche stavolta. Ovvero inizia il mercato con qualche innesto e poi si cade nell’immobilismo più totale fino a fine mercato senza vedere i colpi veri
    Invece anche se Vagnati è andato a Londra, non ho buone sensazioni. Altrimenti per Torreira si era già chiuso ben prima che arrivasse l’-atletico.
    Era fattibile. 24 milioni sono meno di Verdi, e l’ingaggio lordo on la nuova legge è più basso di Zaza
    Eppure fermi al palo
    E allora hiudi in fretta per Fausto Vera , magari è più bravo, ha 20 anni è anche un potenziale con grandi margini. Niente , tutto fermo.
    Prova on Praet che ha doti di duttilità comode per GP e lo cconosce. Niente non se ne parla più.
    Io mi auguro che non siano tutte manfrine per poi propinarci il 34enne Schone, scarto del Genoa , come soluzione low cost
    Non è cosi che si fanno le squadre almeno quelle decenti.
    Per la salvezza o per lottare nelle ultime 5-6 posizioni si Schone basta e avanza
    Scambio Zaza Joao Pedro non è fattibile. Il Cagliari vuole contanti…con-tanti saluti a Joao Pedro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui