Giacomo Lupi (Lo Spallino) presenta i tre rinforzi dalla Spal

3
895
Curva Maratona
Curva Maratona

Sharing is caring!

Nella  giornata di venerdì il Toro ha ufficializzato 3 rinforzi per le giovanili:  Altin Kryeziu e Krisztofer Horvath che si aggregheranno alla Primavera di Cottafava e Mattia Catanzaro, nuovo innesto nell’Under 17 di mister Andrea Menghini. 

Tutti e tre questi colpi sono arrivati dalla Spal. CuoreToro.it ha contattato la redazione della testata giornalistica LoSpallino.com e il collaboratore del sito ferrarese Giacomo Lupi ci ha presentato così i 3 ragazzi. 

Krisztofer Horvath 

“Horvath è arrivato alla SPAL nel marzo 2019 con alle spalle già una discreta esperienza in Ungheria, malgrado la giovane età. Nel suo primo spezzone di stagione è stato aggregato all’Under 17. Con la Primavera allenata da Luca Fiasconi è stato schierato principalmente come ala destra in un 4-3-3, ma occasionalmente è partito dal fronte sinistro e addirittura da prima punta. Inizialmente ha faticato a conquistare un posto da titolare, ma da dicembre 2019 è entrato in pianta stabile negli undici di partenza, ripagando l’allenatore con 4 gol consecutivi nella parte finale dell’anno. Ha fatto parte della SPAL di Di Biagio nella fase di serie A post-lockdown, collezionando tre brevi spezzoni di partita. Lo stesso Di Biagio in un’occasione lo ha definito una scheggia impazzita per le difese avversarie”. 

Altin Kryeziu

“Kryeziu è arrivato a luglio 2019 direttamente dagli sloveni del Kranj. Ben strutturato fisicamente, è il classico centrocampista di grande sostanza e pochissima apparenza. Non è particolarmente dotato tecnicamente e dà senz’altro il meglio come interdittore. Considerata la tendenza di mister Fiasconi ad affidarsi a elementi di qualità, Kryeziu ha vissuto uno spezzone di stagione da subentrante, con sole 4 partite iniziate da titolare. Anche lui, al pari di Horvath, è stato aggregato alla prima squadra di Di Biagio, ma senza trovare minutaggio. Recentemente ha ricevuto la prima convocazione per la nazionale Under 21 del Kosovo.” 

Mattia Catanzaro

“Catanzaro è un prospetto ancora da formare e alla SPAL finora ha collezionato solo una manciata di presenze nella Under 16 allenata da Claudio Rivalta, mostrando comunque un discreto potenziale. E’ stato prelevato nell’estate 2019 da una squadra dilettantistica palermitana dopo aver preso parte a un torneo primaverile con i biancazzurri. E’ un giocatore dall’attitudine spiccatamente offensiva, abituato a giocare nel reparto avanzato o da trequartista. Alla SPAL si è lavorato per adattarlo al ruolo di mezz’ala, ma comunque sempre col proposito di esaltarne le capacità realizzative. Alla fine è stato uno dei protagonisti del campionato Under 16 chiuso anticipatamente a causa della pandemia, con 6 gol a referto.”

Ci teniamo a ringraziare la redazione di LoSpallino.com e in particolare Giacomo Lupi per la cortese disponibilità. 

Giovanni Goria

3 Commenti

  1. -A quanto pare si continua ad essere una succursale della Spal,con una Primavera che,anch’essa, fa acqua da tutte le parti in campionato. A quando il cambio maglia ? Vagnati sei grande.

  2. Scusate ma io ho un regolare contratto, che colpa ne ho io del covid e del fatto che ci sono dei contratti fuori-mercato non fatti da me?
    abbiate pazienza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui