Lotito a Repubblica: “Cairo mi odia, per questo mi attacca”

6
930
Claudio Lotito, presidente della Lazio
Claudio Lotito, presidente della Lazio

Sharing is caring!

“Ce stanno a fa’ il gioco delle 3 carte”. Così Claudio Lotito, presidente della Lazio, intervistato da Repubblica sul caos tamponi che vede protagonista la Lazio in questi giorni. “Anche Tare è positivo. Ma oggi nessuno ti dice se uno infetta oppure no. C’è un’aleatorietà dell’interpretazione dei risultati. Per me la valutazione la deve fare il medico, io non lo so se Immobile si sia allenato martedì perché non ero a Formello, ma il medico lo ha valutato, gli ha rifatto l’idoneità sportiva, la capacità polmonare a riposo e sotto sforzo e stava meglio di prima”

L’esposto di Cairo alla Procura Federale?
“Cairo mi odia a morte dopo che ha perso con me, i suoi giornali mi attaccano per questo. Ma perde sempre, è ultimo in classifica”.

(tuttomercatoweb.com)

6 Commenti

  1. A esseri moralmente, eticamente, politicamente, biologicamente, antropologicamente come Lotito… preferisco un miliardo di volte… esseri come Cairo.
    A costo di rimanere ultimi in classifica per l’eternità
    Antifascismo militante
    Sempre e ovunque!

  2. La cosa grave è che anche Tare è positivo secondo quanto dichiarato. Perché va in giro e non sta in quarantena?
    Poi scambiare un batterio vaginale con un virus…
    A parte il fatto che sarebbe stato meglio, vista la cavolata, pure sessista, parlare di flora batterica, ma non bisogna essere uno scienziato per sapere che per un batterio basta un antibiotico e per il virus no.
    Gente così non dovrebbe occupare cariche pubbliche.
    Vergognoso lui e chi nel suo ambiente non prende le adeguate distanze.
    Sempre più schifato da sti parassiti.

  3. Personaggio incommentabile. Citare la flora batterica vaginale, in un’intervista a un quotidiano nazionale, già di per sé è una bestialità. In quanto commento chiaramente sessista, ci sono stati personaggi pubblici messi alla gogna per molto meno. Inoltre c’è il “dettaglio” del paragone tra batteri e virus, indice di ignoranza grave. Credo, però, che stavolta Lotito sia con le spalle al muro. Ha giocato con un argomento troppo sentito a livello mediatico, impossibile che i magheggi coi tamponi, di questi tempi, possano essere fatti passare sotto silenzio. Il conto per lui, questa volta sarà salato, …e non rateizzabile!

  4. Personaggio incommentabile. Espressione di un’Italia becera, ignorante, arrogante, irrispettosa di regole e valori. L’italietta del “sono sempre più furbo io”. Una accozzaglia di ladri e lestofanti senza arte né parte. Una macchietta a vederlo di qua. Sprofondi lui e quell’italietta, portandosi dietro l’altro compare urbanuccio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui