Giampaolo “Non sono due punti persi”

14
1206
Marco Giampaolo
Marco Giampaolo

Sharing is caring!

La morale di Marco Giampaolo, dopo il pareggio interno contro il Crotone è nella coda della sua analisi al match: “Non è questa la partita in cui dobbiamo recriminare maggiormente. Sono altre le gare in cui dobbiamo recitare il mea culpa, partite che avevamo già in pugno e che poi abbiamo dilapidato negli ultimi minuti. Come avevo detto alla vigilia sapevamo che questa sarebbe stata una partita difficile: il Crotone è una squadra organizzata, che gioca insieme da anni e che in questo campionato ha pareggiato contro la Juventus, perso di misura contro l’Atalanta e in classifica non ha i punti che avrebbe meritato. 

Due punti persi? No. Il Crotone oggi stava meglio fisicamente, era più brillante. Sapevo che soprattutto in certi reparti avremmo potuto pagare la quinta partita in due settimane. Non potevamo forzare subito dall’inizio, e quindi ho chiesto alla squadra di disputare una partita intelligente, e i ragazzi l’hanno fatto. Abbiamo forzato nel finale, senza concedere nulla, però purtroppo non è bastato per ottenere quel risultato che tutti auspicavamo. Due settimane fa una gara come quella di oggi l’avremmo persa: per una disattenzione, meno cura nei dettagli… Quindi questo è un passo in avanti. Non abbiamo preso gol, certo non l’abbiamo neanche fatto: su questo dovremo lavorare trovando i necessari equilibri”. 

Nella sosta per gli impegni delle Nazionali, il tecnico si troverà con un organico quasi dimezzato: sono 12 i granata attesi da appuntamenti internazionali: “La sosta però ci permetterà di recuperare energie fisiche e mentali e anche alcuni giocatori che fino adesso non abbiamo potuto utilizzare. In attacco ad esempio Belotti ha giocato sempre, Lukic ha giocato sempre, Verdi quasi sempre: poter contare su tutti sarà molto utile.”

(fonte torinofc.it)

14 Commenti

  1. Guado Verdi e mi chiedo perché debba giocare poi penso che in panca c’è Zaza e Bonazzoli e allora capisco
    F.V.C.G & CAIRO VATTENE

  2. Sempre abbastanza onesto Giampaolo. Oggi pero´partita scialba e primo tiro in porta dopo 82 min. di Gojak, che poi era un cross, finito sul palo. Poi nei minuti di recupero qualche tentativo ma nulla piu´. Giampaolo doveva fare almeno 4 punti tra Genoa e Crotone e li ha fatti. Ha salvato la panchina almeno per ora. Avra´2 settimane per lavorare e poi un ciclo con Inter, Samp e gobbi. Vedremo se la squadra avra´finalmente trovato i giusti equilibri o se saremo finiti di nuovo ultimi. Entriamo nel vivo del campionato, sbagliare pesera´molto di piu´. Vedremo.

  3. Caribe, è proprio così…
    infatti io proverei Edera… o quando torna Millico, che poi proprio non capisco perché prendere Bonazzoli quando hai Millico…
    comunque, tristemente, sono d’accordo col mister, e questo la dice lunga, perché è vero che abbiamo giocato 3 giorni fa, ma, come si è visto in coppa italia, le riserve sono inadeguate, per poter essere un minimo competitiva questa squadra deve avere tutti i titolari a mille… e dico un minimo, perché in casa col Crotone si deve vincere, minimo…

  4. Non ci smentiamo mai, nel momento in cui si deve svoltare ….si torna indietro dando punti a chi in trasferta non ne aveva mai fatti. Storia vecchia gia’ vista e rivista. Che balle sto Toro. O manca il gioco o la forma fisica , Manca sempre qualcosa. Non siamo una squadra .Avete rotto il C…..

  5. Credo che in una vita precedente tutti i tifosi del Toro dovevano essere qualcosa simile ai barbari , per meritare questo castigo
    F.V.C.G & CAIRO VATTENE

  6. Ascolta Maestro Giampaolo….
    Dato per scontato che sei capitato in una societa’ (non in una squadra…) pessima, forse la peggiore della A, e dato altrettanto per scontato che TU avresti dovuto dare le dimissioni e mandare affankulo il nano, ti rispondo che:
    Oggi, contro il Crotone ultimo in classifica e in casa, avresti dovuto GIOCARE e VINCERE.
    Se mi parli di stanchezza perche’ i tuoi prodi hanno giocato 5 partite in quindici gg, ti rispondo che oggi comunque nessuno dei tuoi ha giocato, quindi o hai sbagliato mestiere oppure non hai capito nemmeno tu cosa hai fatto sino ad ora.
    Se non e’ oggi che si deve recriminare, quando dovremmo farlo??
    Termino con la classifica ad oggi:
    Terz’ultimi in classifica con quattro perse, due pareggiare e una vinta.
    Goal fatti 12 subiti 16, penultimi per goal subiti.
    Ti sembra sufficiente, per iniziare a pensare che qualcosa non va, per non dire tutto?

  7. -Parole di chi chiaramente si arrampica sui vetri per cercare di giustificare l’obbrobrio visto oggi in campo.
    Solo che noi vecchi e nuovi cuori granata ,tifosi stanchi e sempre più sfiduciati, non abbiamo proprio gli anelli al naso; forse ne capiamo di più di chi intende farci apparire lucciole per lanterne.
    Avessimo un’altra società si potrebbero attendere provvedimenti seri e risolutivi ,e non solo da adesso, ma purtroppo la situazione è quella che è .Di certo non tra le più rosee.

  8. ma piantala di sparare cazzate…..non abbiamo subito reti dal peggior attacco della categoria e non siamo riusciti a segnare alla peggior difesa della categoria, 1 tiro in porta in 90 minuti. Siamo il NULLA CALCICSTCO.
    Finche’ giocheremo con Rincon in quel ruolo saranno solo e sempre bastonate da tutte le squadre che incontreremo.

  9. L’analisi fatta da Mister Giampaolo sul Crotone è giusta. Tuttavia, se ci si vuole salvare, in casa contro il Crotone bisogna vincere!
    Comunque, amando il Torino, non possa far altro che sperare nelle prossime settimane i risultati possano essere consoni all’amore che tutti noi investiamo in questa squadra.
    Ora c’è la sosta per le Nazionali. Chissà che possa essere d’aiuto a tutto l’ambiente per lasciare cadere un po’ di pessimismo che ci sta attanagliando in tutto questo 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui