Di Marzio: Milan, è fatta per Meite: scambio di documenti in corso con il Torino

60
1401
Soualiho Meïté
Soualiho Meïté, centrocampista francese del TorinoFc

Sharing is caring!

Scambio di documenti in corso tra Milan e Torino per il passaggio di Soualiho Meite in rossonero: dopo i contatti dei giorni scorsi, i due club hanno trovato l’accordo sulla base di un prestito con diritto di riscatto.

Le parti sono adesso al lavoro per organizzare il trasferimento del giocatore, che nelle prossime ore raggiungerà Milano per svolgere le visite mediche e iniziare la sua nuova avventura con la squadra di Pioli.

(fonte gianlucadimarzio.com)

60 Commenti

  1. Direi una buona operazione in uscita, dopo Millico; siamo pronti a concludere qualcosa in entrata, nell’ ordine di almeno due colpi, ma forse aspettiamo l’ esito della prossima gara contro lo Spezia.
    Coloro che indicano gli esiti economici delle sessioni di calcio mercato per misurare i bilanci devono studiare, infatti un bilancio è costituito da varie voci di competenza come gli affitti, alloggi e materiale, inoltre la voce più importante sono gli emolumenti, di contro vi sono i ricavi d’ esercizio riferibili. Il Torino Fc ha chiuso l’ ultimo bilancio 2020 con una perdita netta pari a 21 milioni la quale va sommata ai 27 degli ultimi due anni.

  2. Ricordo inoltre che il Torino è stato acquistato dai lodisti i quali avevano investito 10000 euro in capitale sociale, lasciando a Cairo non una squadra ma un marchio con la possibilità di iscrizione alla B mediante il lodo Petrucci che andava pagato entro Gennaio 2006 per 1.3 ml di euro; inoltre il giorno 8 Settembre 2005 l’ assemblea deliberava un aumento di capitale da 10 mila a 10 milioni immessi mediante l’ azionista di riferimento e infine sono stati acquistati nel Luglio 2006 i cimeli e quindi la Storia sportiva del club per 1.4 milioni. Nessuno ha preso nulla gratis, si è invece rilevato un marchio con una potenzialità da avviare con investimenti, infatti Stellone, Rosina, Abbruscato e compagnia li abbiamo pagati, potrei continuare con Melara, Vryzas e altri ancora, ma ai tifosi piace Enea e mi fermo.

  3. Stuppiello, Enea a me non piace, quindi non dire cose non vere e non giudicare. Non mi piace Enea, come non mi piacete per niente voi, quindi stai zitto per favore, e smettila di sparare cavolate. Perchè non ce li avete messi voi i soldi per il lodo Petrucci invece che avete aspettato prima che qualcun altro salvasse il salvabile? Anzi ti dico di più, l’ultima cavolata ma grossa che potrebbe fare il tuo capo sarebbe proprio quella di vendere il Toro a Enea, ma mi aspetto anche quello ormai, dopo tutti i disastri che avete combinato in questi 15 anni. Basta sparare a vanvera, per favore. Non vedi in che situazione siamo? Svegliaaaaaaa

  4. Certo che se il Toro è un debito così grande,perché l’illuminato nn vende?
    Anzi,si ostina ad andare avanti imponendo ai possibili acquirenti la clausola di nn divulgazione salvo poi sparire repentinamente per far vedere urbi et orbi che nn ci sono compratori.
    Il giochetto è però finito.I compratori ci sono stati(cordata austro-svizzera di luglio che propose 120 mil circa) e ci sono adesso.
    E allora??????

  5. Il toro lo hanno iscritto i lodisti.
    Cairo era a Forte dei marmi in quella modesta villetta a 300 metri dal mare ( vicina costava troppo anche se pagava Cairo cimmunication).
    Senza i lodisti Cairo rimaneva a fare il lavoro che fa attualmente ma che non potrà più fare tra poche settimane per la conclusione della nota vicenda con cui si è auto-distrutto.
    Le 3 settimane di ritardo sulla prima partita furono una gentile concessione da parte della lega A&B per permettere a giocatori (18 presi dai lodisti) di fare lo stesso numero di settimane di preparazione Delle altre 19 di B.
    I 10 milioni li ha messi la banca (San Paolo mi pare) di Cairo.
    Cairo è una disgrazia che ci è capitata fra capo & collo ma presto ce lo leviamo dalle palle. Il suo gruppo fa gola a molti. Tra due anni Cairo se lo ricorderanno a malapena i figli. E forse neppure loro

  6. La partenza da 13 milioni tra capitale, Storia e Lodo Petrucci è frutto di 3 assegni emessi dalla proprietà, investimento servito ad avviare la stagione e il club, il mercato poi portò altri investimenti tra cui Lazetic e Abbruscati costati 6.5 milioni, ma nessuno lo ricorda perchè era tutto dovuto.

  7. Cairo non ha perso un euro.
    Se invece ne ha persi, metta in vendita il 30% o il 45% e prende un po’ di ossigeno.
    L’ Inter lo comunica tra poco in assemblea straordinaria.
    Ma Cairo non lo farà, xche’ azionista minoranza al 30% si mette a spulciare i bilanci e a lui non piace
    Neh?

  8. Se si pensa che ci sia ingratitudine la cosa migliore è la separazione. Consensuale o no.
    Ognuno per la propria strada.
    I cinesi dell’ Inter hanno fatto valutare il club, tempo qualche settimana e avranno nuovi azionisti.
    Diverso è il caso quando un pazzo fa una causa che gli si ritorce contro e poi perde tutto. Li non può fare valutazione ad advisors ma può limitarsi a prenderselo in culo. Farà un po’ male.

  9. Mi fermo alle sciocchezze scritte da un tale Lucerina, non vado oltre quelle corbellerie, per lui i Lodisti hanno fatto mezza squadra impegnandosi economicamente.
    Non vado oltre e continuate a scrivere quello che ritenete più opportuno in attesa che arrivi il top dell’imprenditoria di Torino, dell’Italia e persino del Mondo, anche se qui a Milano in corso Magenta non si intravede la fila degli acquirenti.

  10. Sig. Stuppiello, finire in B non sarebbe un gran colpo per cairo, già solo a livello di svalutazione parco giocatori. Forse gli converrebbe investire qualcosa a gennaio per provare a salvare sti 4 scappati da casa e andarsene a giugno.
    Ha sempre detto che se ne sarebbe andato nel momento in cui non lo avremmo più voluto, mi pare che quel momento sia arrivato da un pezzo: intende rimangiarsi la parola?

  11. Per vederexse il Top dell imprenditiria e interessato a livelli italia Europa oppure Worldide c e solo un modo. Mettere ufficialmente in endita la societa apicando un prezzo equo x la classifica chevoccupa a cui deyrarre i debiti che indichi . Quindi se oggi i Toro vale sui 150 milioni forse meno , devi detrarre quei 47 milioni quindi vale 103 .
    E poi a richiesta apri i libri contabili
    Stuppiello cosa ti aspettavi che noi fossimo tutti contenti di stare penultimi dopo un anno in cui ci siam salvati a 3 giornate dalla fine ? E un mrrcato che ancora una volta langue pietosamente ?
    Dove stanno i rinforzi Stuppiello ?
    Dove sta la volonta di rinforzare la squadra? Perche non e stato rinnovato contratto al Gallo che scade tra 1 anno ? Perche non e sato prezo un regista la scorsa estate e anche adesso ? Perche non c e ancora il Robaldo? Perche il Fila dopo 3 anni e ancora incompleto ? Perche Gyasi e stato regalato 5 anni fa x 600 euro e oggi con lo Spezia vale 10 milioni ? Per he Verdi e stato regalato x 100mila euro e ricomprato a 25 mioni ? Perche Cerci e stato svendito dopo laxsua esplosione e mai soatituito? Perche Immobile non e stato riscattato x soli 10 milioni ? Perche Ilicic non e stato preso x soli 500 mila euro di differenza ? Perche Liaijc e stato svenduto ? Perchea Mazzarri e stTa ridotta la rosa? Perche Mihajlovic era senza difensori di qualita dopo la partenza di Darmian Glik Maksimovic Peres e Zapoacosta? Perche non sono stati presi regista e trequartista a Giampaolo ?
    Cosa aspetta Cairo a fare qialcosa sul mercato ?
    Basta basta basta

  12. Fabio
    Quel poco o nulla che avete fatto in 15 anni era tutto dovuto semplicemente perché non ve lo ha chiesto il medico di venire qua. Non siete soddisfatti, bene. Noi non lo siamo molto più di Voi. È quasi impossibile immaginare una gestione più incocluedente della vostra. In ogni modo ora che ritornate in B ( la vostra lega peraltro) andatavene,; nvece di dichiarare che non volete vendere, dite che ascolterete le proposte che vi verranno fatte.
    Poi si vedrà, ma basterà la concreta speranza di non vedervi mai più e come per incanto la negatività attorno a quel poco che resta del Toro comincerà ad attenuarsi.

  13. Enea Benedetto e interessato,? Bene avanti …lo si ascolti e si chiedano garanzie e chi c e dietro . E secle garanzie e soldi ci sono Cairo venda .

  14. i 55 milioni erano un bluff ed enea non è coperto?
    e allora per quale motivo il grande empreneur, non è andato a vedere il bluff?
    il giorno dopo lo portava in Tribunale e gli chiedeva i danni.
    di cosa ha avuto paura il grande comunicatore?

  15. Comunque, al suo primo anno, cairetto fece una delle migliori campagne acquisti della sua storia al Toro, almeno per la categoria. In particolare ricordo Rosina, Muzzi, Taibi, Nicola, che per la B erano tanta roba. Ho letto in un’intervista a Marengo che Stellone lo aveva preso lui, e mi sa pure Fantini, altri due buonissimi. Persino a gennaio completò la squadra, prese Vryzas e mi sembra pure Lazetic. All’epoca sembrava uno serio.

  16. Signor Stuppiello.
    Il punto di equilibrio per un impresa è dato dall’uguaglianza fra costo marginale e ricavo marginale… se lo faccia spiegare dal suo padrone…
    Ora… se i costi aumentano… va da sé che devono aumentare in previsione di un corrispondente aumento dei ricavi…
    Che nel calcio sono rappresentati da sponsorizzazioni e diritti di immagine che sono appunto in correlazione diretta… prprio con l’immagine… oppure con le plusvalenze… Quindi… se un imprenditore aumenta i costi ma non sa incrementare i ricavi… quell’imprenditore… tecnicamente è un fallito… perché non sa fare l’imprenditore… ma eticamente… è un essere miserevole… perché il suo fallimento gli procura un danno relativo… mentre procura agli altri che dipendono da lui un danno assoluto… per motivo non imputabili a loro colpa.
    Quindi… se c’è un disavanzo di bilancio… se la prenda con quel coglione del suo padrone… e gli dica di imparare da Percassi… come si fa l’imprenditore, il Presidente… e l’uomo!

  17. Perdindirindina, concentriamoci sulla vendita di Meite’ (un peccato ancora ripeto, fisico e tecnica c’erano, quello che manca sono testa e voglia), avanti forse con Kurtic, cavallone di ritorno che a me però non è mai spiaciuto. Poi vedremo fine mercato (?) e sopratutto incrociamo le dita… verso epilogo BX speriamo positivo (per noi). E vediamo che succede con il piccolo Borsano, avanti così. E via in fretta il conducador.

  18. I milanisti sono molto contenti dell’arrivo di Meite.
    Hanno detto che lo metteranno dietro la porta di Donnarumma con borraccia e asciugamano.

    Pare arrivi Kurtic… Tanta roba, sarebbe davvero tanta roba.
    Ma fin che non vedo

  19. Io al posto del macellaio mi andrebbe bene chiunque, anche enea al massimo si può mandare via mentre lui no finché campa rimarrà attaccato come una sanguisuga

  20. Grazie sig Strunzariello per averci illuminato
    Adesso se davvero lei ha a che fare con il ciarlatano lo convinca ad andarsene , si porti pure via il suo Staff.
    Di sicuro nessuno sentirà la mancanza
    F.V.C.G & CAIRO VATTENE

  21. Bentornato Luce…..be sbaglio o era dai tempi dell’abbronzato o di Sinisa che non chattavi…mauro,re se ci sei torna per una rimpatriata che almeno ci dimentichiamo un po di Cairo….del Covid di Stuppiello e degli altri zerbini

  22. Questa è la mia proposta e spero non venga chiuso il post ma si possa discutere serenamente. Ripartiamo dai dilettanti, lo dico a mente lucida, ragionando e valutando. Rifondiamo tutto! 15 anni di cairo ci hanno annichilito, altri anni di cairo ci distruggeranno comunque, prendiamone atto e reagiamo con dignità perchè non abbiamo scelta. Il Toro non c’è più, i suoi tifosi sono sempre meno, e una parte purtroppo consistente di questi tifosi sono persone senza valori, senza amor proprio, senza identità o radicamento. Tifosi che a Bergamo, a Verona, a San Sebastian, a Nantes o in ogni luogo del mondo sarebbero stati allontanati tra gli sputi. Da noi no, noi li subiamo perchè siamo morti dentro, perchè lui ci ha ucciso un poco alla volta e loro lo hanno aiutato. Negli anni ho imparato a conoscerli, i cairoti non sono torinisti, o meglio sono torinisti per caso, per discendenza familiare per lo più ma non per sentimento. Io con questa gente non voglio avere nulla a che spartire perchè il Toro per me era un ideale prima che una squadra. Non posso accettare che il nostro ideale sia oltraggiato da un presidente infame, il peggiore che abbiamo mai avuto e credo il peggiore di tutto il panorama calcistico italiano di sempre. Lui non mette in vendita la societò, non molla l’osso e se lo farà sarà per mettere la società nelle mani di un filibustiere come lui, per guadagnarci ancora i per obbedire ai suoi padroni. Ma una strada estrema per rinascere c’è, RIPARTIAMO DAI DILETTANTI, e lasciamo all’infame la cairese con toronews.net e con la sua misera corte di cairoti. RIFONDIAMO IL TORO, FACCIAMO VEDERE CHIA SIAMO! IL TORO SALIRA ANNO DOPO ANNO, UN POCO ALLA VOLTA, LA CAIRESE SPROFONDERA’ CON I CAIROTI E CON IL DEMONIO CHE LA POSSIEDE. Un mio amico

  23. Conosco un tizio che dice di essere proprietario di Corriere della Sera, Gazzetta dello sport, la7. In questi settori, questo tizio dice di essere un vincente. Succede pure che lo stesso tizio è proprietario del Torino F.C., dove però da 16 anni non vince niente. Com’è possibile che un vincente in un settore diventi un perdente in un altro? Com’è possibile che ogni voto in lega del tizio sia sempre una fotocopia del voto di Andrea Agnelli?

    • Non è vero che è un vincente batti a vedere file ore 17.43.
      Ripartire dai dilettanti,?
      Anche no.
      Ripartiamo da una lettera aperta scritta dai club tifosi, e firmata da ex giocatori
      CAIROVATTENE!!!

  24. @Corti, Zappa l’ho visto circa 40 fa al vigorelli, ai tempi di camarillo brillo, mi facevano impazzire alcuni pezzi di over night sensation, piu o meno allo stesso periodo c’era un altro gruppo degno si chiamavano The Tubes poco commerciali anche loro ma erano fantastici con what do you want from life e White Punks on Dope, fenomeni inoovatori………..

  25. Bravi pure loro, sono andato a riascoltarmeli su You Tube per rinfrescarmi la memoria. Bravi.
    Io ho coltivato sempre anche la passione per certa musica afro-americana, Funky, Soul, Rhythm and blues, parlo di James Brown, Stevie Wonder, Ray Charles, fino a Prince. Poi quando hanno cominciato a fare rap mi sono cascati parecchio (i neri). Ma forse ti stupirà, se dovessi dire un nome, uno solo, ( è impossibile, ma così per gioco) per identificare il genio musicale assoluto del XX secolo, direi MILES DAVIS (anche lui visto 2 volte in concerto). Ho passato anni ad ascoltare praticamente solo lui, dalla roba anni ’50 fino all’ultimo disco del ’91 “Doo bop”. Non mi posso neanche definire un intenditore di Jazz, ma di Miles si. Mi ha sempre stregato.

  26. Eccomi qua, pronto per i salamelecchi (Corti pirla😂), Grande Luce, bentornato! Mi raccomando ora, non sparire di nuovo ok? Ed approfitto per unirmi alla richiesta di Dalla a Mauro Re: torna su questo forum di matti, fa nen al gasepio (o balengo, badola, ecc) 😁

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui