Le pagelle di Benevento-Torino

19
1038
Wilfried Singo
Wilfried Singo, difensore del TorinoFc, classe 2000

Sharing is caring!

Sirigu: provoca un rigore per una uscita tanto inutile quanto fallosa e, nel secondo gol, non copre bene il suo palo anche se ingannato da una deviazione (5)

Izzo: prende quasi subito una brutta botta in testa che lo condiziona sino a costringerlo a non rientrare nel secondo tempo (5,5)

Lyanco: sembra sempre ad un passo da diventare un grande difensore ma, quel passo non si decide a farlo, costellando la sua prestazione da indecisioni evitabili (6)

Rodriguez: come al solito fa il suo compitino senza grandi errori ma senza quel pizzico in più che ci si aspetterebbe da un giocatore della sua esperienza (6)

Singo: ormai gli allenatori avversari gli dedicano una marcatura personalizzata e così il ragazzo non è più straripante come ad inizio stagione ma, in ogni caso, riesce sempre a trovare buoni spunti e da un suo cross nasce il primo gol di Zaza (7)

Lukic: proprio non ci siamo, timido, lento e anche impreciso, ci vuole ben altro a centrocampo (5)

Rincon: solita partita grintosa e priva di qualità, ha bisogno di un regista al quale fare da gregario, nel gioco di centrocampo non è un General ma un sergente (5,5)

Linetty: continua l’involuzione di questo giocatore che era arrivato con ben altre credenziali, speriamo che la cura Nicola lo possa rivitalizzare perché così non può giocare titolare (5)

Ansaldi: guardiamo in faccia la realtà, non ha più la condizione fisica che possa accompagnare le indubbie doti tecniche. Poche discese fino a fondo campo e troppi cross dalla trequarti (5,5)

Belotti: come al solito riceve una montagna di falli. Nel gioco di Nicola non deve più rincorrere la palla per tutto il campo ma, causa centrocampo inconsistente, riceve pochi palloni giocabili. Vanifica con un fallo di mano un gol di Zaza, ne segna uno in fuorigioco e, all’ultimo respiro, inventa un grande assist per il pareggio di Zaza. (6)

Zaza: se giocasse sempre così non ci sarebbe bisogno di prendere una nuova punta, segna due gol più un altro annullato per un fallo di mano precedente di Belotti. Sempre nel vivo della partita, questa volta offre una prestazione di buon livello. Ci possiamo fidare sulla continuità, mah?? (7,5)

Nicola: il gioco è ancora molto scarso, non poteva fare miracoli in tre giorni, però ha già trasmesso la grinta che serve ad una squadra che deve salvarsi e così la squadra reagisce e sotto di due gol riesce a pareggiare. (7)

Subentrati:

Buongiorno per Izzo (46’ secondo tempo): fa il suo anche se i difensori sicurezza sono altri, comunque riscatta la pessima prestazione contro lo Spezia (6)

Baselli per Linetty (68’): bentornato al centrocampista più dotato della squadra, ovviamente è ancora fuori condizione dopo la lunga assenza e il brutto infortunio. Speriamo non diventi l’alibi per non intervenire a centrocampo in questi ultimi giorni di calciomercato (6)

 Verdi per Lukic (74’): entra per sfruttare le sue doti balistiche. Non ha tempo per incidere (NG)

 Gojak per Rodriguez (83’): troppo poco tempo per meritare un voto (NG)

Sandro Mellano

19 Commenti

  1. il secondo acquisto Ansaldi invece era un po’ stanco…..be per essere il mercato di riparazione due acquisti cosi’ e’ tanta roba…

  2. Grande stup… a posto cosi… direi giusta analisi… stiamo facendo bene… tutto a posto… non manca nulla… bravi… senza personalismi.

  3. Averne un altro”smile” non sarebbe un bene o troppi centrocampisi “buoni” sono un poblema?
    Chiedo senza polemia e capendo poco di calcio..

  4. questo pareggio in rimonta non deve illuderci di aver fatto chissà cosa; con tutto il rispetto eravamo contro un benevento penalizzato da 4 o 5 assenze significative e fino ad un paio di settimane fa si ipotizzavano queste due ultime giornate dell’andata (spezia e benevento) come i momenti della svolta (quanti tifosi non pensavano che sarebbere potuti essere 6 punti netti, invece dei 2 reali ?). Certo il nuovo allenatore crea un po’ di adrenalina in tutti e qualcosa alla prima magari realizza (e più o meno lo è sempre stato, tranne per noi con Longo alla sua prima). Non vorrei essere pessimista, ma teoricamente i risultati delle altre squadre nel week end potrebbero penalizzarci ancora di più; in ogni caso è evidente che c’è bisogno di qualche rinforzo nella zona cruciale del centrocampo ed altrettanto fondamentale è che Nicola sappia far capire a questi signori che l’obiettivo (anche nel loro interesse personale per le future carriere) è quello di fare squadra (dimenticando le tensioni dello spogliatoio) per provare a salvarsi tutti insieme

      • “snaporaz” è il soprannome del protagonista (Mastroianni) del film “La città delle donne” di Federico Fellini, e con questo termine, anche anni dopo il film, il regista riminese si riferiva al suo attore prediletto. Si capisce che sono un “felliniano”, oltre che un “vecchio” (purtroppo sì) cuore granata??

  5. Chiedo scusa in anticipo per il mio post abbastanza lungo ma proverò a dire la mia sulla partita di tessera:
    Intanto senza polemica,noto che ci sono dei fratelli che danno addosso a dei nostri giocatori per partito preso….
    Cioè DallaMutta,alla fine pure Biziog ha dovuto ammettere che Zaza ha fatto una gran partita! Ha fatto 3 gol (uno annullato non per colpa sua), nel primo tempo gli unici tiri in porta che abbiamo fatto sono stati i suoi (ma tu ti lamenti perché non ha fatto gol),ha pressato,recuperato pallonni, ma che deve fare allora?
    Qui arriviamo al punto che:
    – Sirigu fa una papera è colpa di Zaza
    -Verdi sbaglia una punizione è colpa di Zaza
    – Il raccattapalle ritarda a dare il pallone è colpa di Zaza
    -Piove a dirotto è colpa di Zaza.
    Ma basta!
    Anche se sono sempre stato il primo a difenderlo (forse l’unico…) mi rendo conto che non è la spalla ideale per il Gallo e se arrivasse una seconda punta veloce e tecnica lo porterei io stesso in panchina. Ma in questo momento a chi mettiamo al suo posto? Verdi? Bonazzoli? Dai su siamo seri che già ci basta Stupriello a “rallegrare” il gruppo…
    Veniamo a Sirigu: caro Sirigu adesso hai rotto veramente la minxxia! Non so se ve ne siete accorti ma a parte del rigore moooooolto discutibile (ma come caxxo fa a franare così sull’avversario?),a parte il gol sul suo palo,a parte come dice qualcuno (credo Marco C) che nemmeno ci prova a parare i rigori,se ci avete fatto caso dopo pochi minuti stava causando un’ altro rigore. Prima era indeciso nell’uscita e poi è arrivato giusto in tempo ad agguantare il pallone con il rischio di prendere i piedi di Caprari…. Giuro che credo sempre più nella mala fede.
    Poi:
    Sono assolutamente deluso da Lukic e Linetty!! Il nostro vero problema è li (a parte Sirigu che ormai ho perso il conto di quanti punti ci ha fatto perdere e Rincon che almeno ha l’attenuante che non gioca nel suo ruolo.)! Questi sono lenti,impacciati,non saltano l’uomo,praticamente inutili. Giochiamo perennemente in inferiorità numerica.
    In attacco puoi avere Ibrahimovic o Lukaku ma se non c’è collegamento fra centrocampo e attacco non farai mai nulla,solo gol di mischia o di fortuna.
    Non sono d’accordo con il 5,5 ad Ansaldi. Ormai tutti lo sappiamo che fra l’età e i vari infortuni gioca quei 30 minutice basta ma almeno ci mette la voglia e l’uomo lo salta spesso.
    Abbiamo bisogno MINIMOOOOOO di un regista (così Rincon torna al suo posto),una mezzala per sostituire almeno una delle due belle statuine (Lukic e Linetty), e sarebbe oro colato una seconda punta tecnica e veloce. Allora si che le cose cambierebbero radicalmente.
    Per ultimo,anche se è ancora presto già si vede la mano di Nicola. Sono sicuro che con Giampaolo dopo il 2 a 0 sarebbe finita con una nostra brutta figura.
    Speriamo bene e QUE VIVA EL TORO CABRONES ??

    • una rondine non fa primavera, zaza e’ cosi’ , era 5 anni che non faceva una doppietta e per una punta e’ tutto dire, mai continuita’ e quando non gioca bene e’ deleterio al massimo, non e’ come il gallo che almeno nella giornata no ruba palloni fa assist…va be’ ne riparleremo a breve………poi se invece la partita di ieri per lui fosse stata una svolta sarebbe l ideale, io non ci scommetterei 1 euro

      • Guarda Dalla io sono sicuro che se lo cedessimo ad una squadra che lo facesse giocare come perno d’attacco (come faceva col Sassuolo) non farebbe assolutamente male.
        Poi non dico che sia un fenomeno ma nemmeno di striscio e ripeto che se prendessimo una seconda punta veloce e tecnica sarei il primo a volerlo in panchina

        • Zaza è una punta da 9/10 goal quando è titolare e le gioca tutte! La sua storia dice questo (tranne la parentesi a Valancia…ma in Spagna segnano tutti di più). Non è un fenomeno ma può essere una soluzione sopratutto visto che Belotti si ostina (a questo punto è lui che vuole giocare così non c’è altra spiegazione) a fare l’esterno, almeno con zaza riempiamo l’area. Oltre al solito discorso che comunque si prende sempre un uomo, e si smista un po’ di botte con Belotti.

  6. Secondo me Nicola deve fare un discorsetto al sardegnolo per vedere come reagisce se non va rispedirllo nell isola a pascolare gli ovini perché ha rotto la Minchia con le sue cappelle ci ha mangiato 6- 10 punti

  7. -Si dice che chi ben comincia è a metà dell’opera .Siamo giusto a metà campionato e l’inizio di Nicola è stato piuttosto incoraggiante; quindi coraggio Mister, persevera con lo stesso cipiglio e grinta con cui ti sei presentato ,quindi martella ,ricuci, ricupera e se qualcuno si dimostra non all’altezza non esitare ad appenderlo al muro dello spogliatoio .Superfluo dirti che tutto il popolo granata è sarà sempre accanto a te.
    FVCG (ora e per sempre).
    P.S.-In merito alla cordata “Taurinorum”,per coloro che non hanno visto la puntata “Toro scatenato” in onda su rete 7 la sera del 2O/01 ed in cui era presente Enea Benedetto ,suggerisco di guardare quanto da me commentato sulla casella delle dichiarazioni di Vagnati del 21/01,in cui faccio un breve riassunto sui contenuti della trasmissione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui