Nicola: “Col Genoa ci siamo annullati. Credo nei miei ragazzi”

8
1023
Davide Nicola
Davide Nicola

Sharing is caring!

Davide Nicola non butta via lo 0-0 delTorino contro il Genoa, anzi: l’ennesimo pareggio dei granata è un buon risultato per il tecnico, come spiega a Sky Sport: “Io credo nei miei ragazzi, e se lo fanno anche loro abbiamo più possibilità di raggiungere l’obiettivo. A livello di singoli stiamo dando il massimo, ma come squadra dobbiamo ancora crescere. Dobbiamo sfruttare meglio alcune dinamiche, mantenendo il ritmo e migliorando nell’ultimo passaggio e cercando lo stesso di rimanere equilibrati. A me interessa quello che stiamo facendo e siamo convinti che questa sia la strada giustaper tirarci fuori da questo periodo. Abbiamo risposto presente contro rivali importanti. La vittoria arriverà se continuiamo a dimostrare di essere squadra in campo”.

“E’ stata una partita molto combattuta da due squadre che si sono annullate. Noi puntavamo a trovare un equilibrio anche nella fase difensiva. C’è stato un passo in avanti e sono soddisfatto da questo punto di vista. Sirigu, che negli ultimi tempi non sta esprimendo il suo massimo, ha dimostrato che siamo sulla strada giusta. Noi vorremmo sempre vincere, dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo, perché ci porterà a dei risultati”. Il Torino non vince in casa da 7 mesi, ma Nicola ribatte: “La causa non è la mancanza di qualità. Riuscire a fare risultato è una cosa importante, dobbiamo salvarci e per farlo devi fare punti contro tutti. Siamo sulla strada per percepirci come una squadra che deve salvarsi”. Antonio Sanabria ancora non è sceso in campo: “Fa parte del gruppo e crediamo in lui, ma non mi soffermo sugli assenti o i presenti. Oggi è stata una sfida giocata alla pari, dovevamo sfruttare meglio alcune chance ma per vincere bisogna avere il giusto equilibrio e la giusta identità”.

(fonte tuttosport.com)

8 Commenti

  1. Partita molto squallida mai tirato in porta noi, loro scarsi come noi hanno fatto però due tiri pericolosi. In casa quando dobbiamo impostare non siano in grado ci mancano piedi buoni qualcuno che salti l’uomo. Lukic e zaza pessimi nulli, speriamo in sanabria e baselli perché mandragora al momento non mi sembra un fenomeno……

  2. sì, ci siamo annullati, ma quelli che dovevano vincere eravamo noi, evidente che a loro un pari andasse benissimo..
    poi sul fatto che il Genoa sia + forte di noi avrei qualche dubbio, è sicuramente + in forma e + in fiducia,…
    il problema nostro è che la squadra è assemblata male, abbiamo uno dei giocatori con i piedi migliori (Verdi, nonostante i limiti noti) che gioca da due anni fuori ruolo, fluidificanti a sinistra abbiamo solo Ansaldi (che tra età e infortuni non è + una garanzia) adatto nel 3-5-2, abbiamo due terzini (Murru e Rodriguez) presi per giocare con la difesa a 4, abbiamo 4 centravanti (perché anche Bonazzoli è una punta centrale) e ZERO seconde punte, abbiamo il centrocampista per cui abbiamo speso di più (Linetty) che, pur non essendo un fuoriclasse, può essere utile in un modulo propositivo, ma è inadatto a questo 3-5-2 che gioca in verticale, abbiamo un solo centrocampista d’ordine (Mandragora), considerando poi che Verdi e Zaza li hanno pure pagati un sacco di soldi… pensate con quei soldi cosa si poteva comprare…

  3. Se ci salviamo lo facciamo col 3-5-2. Nicola ha provato la difesa a 4, subito accantonata. Siamo costruiti per il 3-5-2 di stampo mazzarriano. Con Mandragora e Baselli se crescono nel rendimento possiamo migliorare in qualita´. Poi basta. Non abbiamo altre risorse. Al massimo Nicola puo´provare Verdi come esterno a destra al posto di Singo. Ma Verdi non sapendo coprire non puo´partire titolare li. Solo entrare nei 15-20 min. finali. La squadra e´questa. Inutile sperare in Sanabra ad esempio. Altra punta centrale in stile Zaza. Puo´essere un alternativa se gioca meglio di Zaza. Ma non e´il giocatore che ti cambia la vita.

  4. Nicola puo’ dire anche lui tutte le ovvieta’ possibili, ma non e’ ammissibile non fare un tiro in porta in tutta la partita.
    Mi sembra di commentare le stesse partite con il pachiderma di prima in panchina.
    Posso capire che lo schifo che ci ha propinato il nano vergognoso e’ evidente e sotto gli occhi di tutti, ma ripetere partite pessime e insulse cosi, questo no.
    Finora di diverso, purtroppo, Nicola ha portato solo poca grinta in piu’.
    Per salvarsi serve molto ma molto altro.

  5. Io me ne ricordo molti di anni di merda , diciamo che questo anche per il covid è particolare , comunque siamo messi male.
    Giochiamo con gente come Zaza e Verdi che sono imbarazzanti , con gente come Rincon , Linetty che sono scarsi, con gente che del toro non gli frega un cazzo come Sirigu Izzo e Nkolou e con gente che si impegna ma sono stanchi di correre per gli altri Belotti Singo e Ansaldi
    Quelli che restano sono solo mediocri
    F.V.C.G & CAIRO VATTENE

  6. Nicola ieri sera ha cappellato in pieno i cambi Zaza doveva essere cambiato all inizio del secondo tempo doveva passare a quattro dietro e mettere o verdi o baselli o goyak dietro al gallo e bonazzoli mentre ha tenuto lo stesso schema per tutta la partita senza cambiare inerzia anzi mette dentro quel ectoplasma di linetty al posto di rincon e gli ultimi dieci minuti a momenti le prendiamo quindi come pagella gli va dato 4

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui