Covidopoli

4
561
Rubrica Resurrezione Granata
Rubrica Resurrezione Granata - www.cuoretoro.it

Sharing is caring!

Povero calcio business italiano e povera SerieA. Ci risiamo.

Non sono bastate Scommessopoli , Dopingopoli, Calciopoli e Passaportopoli no …mancava un altro scandalo o potenziale scandalo: Covidopoli…e c’è di mezzo la Lazio.

Come chiamare diversamente da Covidopoli un campionato falsato a causa di una pandemia mondiale e devastante, con tutte le problematiche automatiche come l’assenza di pubblico che impatta negativamente soprattutto su chi ha nel terreno di casa e nel proprio tifo un punto di forza , e la gestione delle rose di giocatori con potenziali focolai e continui controlli e con società molto più penalizzate di altre?

Di fronte ad un problema di salute prima ancora che di calcio, ogni società dovrebbe evitare di far giocare propri giocatori quando positivi o quando negativi sospetti, come ha fatto il Toro con Linetty in modo precauzionale prima di Cagliari, e non far giocare chiunque alla prima pseudo negatività… e ogni riferimento alla Lazio all’andata non è casuale. La stessa Lazio che ora si ritrova con un allenatore che fa commenti idioti …il commento del signor Simone Inzaghi è talmente idiota che mi lascia basito ; Andare a dire “i giocatori del Toro saranno più riposati” può essere solo ignoranza o malafede. Propendo per la prima è meglio. Credevo che Simone Inzaghi fosse una persona colta o intelligente, almeno normale, ma l’influenza della società per cui lavora da tempo forse ha il suo peso?

E’ chiaro, l’obiettivo non dichiarato della Lazio tutta sarà probabilmente quello di tirarsi fuori da qualche risultato negativo con una vittoria facile facile , contro una squadra colpita al 50% da un focolaio di Covid variante inglese che non ha risparmiato nessuno dei titolari, e che non ha potuto allenarsi da una settimana bloccata dall’ASL in casa. E tutti sanno quanto sia importante la preparazione fisica a questi livelli, a cominciare dal Signor Inzaghi.

Ma si era partiti male fin dall’inizio, nell’anno di Covidopoli perchè al Napoli bloccato dalla propria ASL , non andava comminata la sconfitta a tavolino con la Juventus per cause di forza maggiore, poi per fortuna la sentenza ha fatto giustizia e si giocherà sul campo. Ma quel 3-0 non andava comminato fin da subito.

E trovo delle similitudini tra Juve e Lazio molte similituidini, del tipo : prima viene il risultato poi viene la salute.

E alla Lazio all’andata non andava permesso il discorso dei tre positivi a intermittenza, facendo giocare dei giocatori solo apparentemente negativi contro il Toro. Tutto il mondo sa che la positività dura almeno 3 settimane , asintomatica o no, mentre i giocatori della Lazio magicamente si negativizzano in 6-7 giorni…per tornare positivi 2 giorni dopo. Ma stiamo scherzando? No non si scherza con la salute, la Lazio deve essere penalizzata e il regolamento dice che se hanno schierato giocatori che non dovevano giocare, c’è la sconfitta 3-0 a tavolino. Ma ci spero poco in questa giustizia… con gente dal peso politico influente in Lega….

E coerentemente, obbligare il Toro a giocare con la Lazio in queste condizioni, è da denuncia . Se per caso qualche giocatore Laziale si ammalerà di Covid inglese , qualcuno dovrà pagare e chi si prenderà la responsabilità? il Toro? Ahahahahahah …non siamo ridicoli per favore. Questo non è più calcio e non è sport.

La speranza della Lazio sarà immagino quella di poter giocare, magari contro una squadra dimezzata e poco allenata o ancora meglio contro la primavera granata , tanto per fare una passeggiata di salute in vista della Juve 4 giorni dopo. Due piccioni con una fava, tre punti col Toro senza faticare e belli riposati con la Juve, a Lotito e Inzaghi non sembrerà vero, occasione da sfruttare. Di sicuro se qualcuno chiedesse a Inzaghi e a Lotito un commento la risposta potrebbe essere ( sto lavorando di fantasia ma nemmeno più di tanto temo):

Inzaghi : Ma no, noi vogliamo solo giocare a calcio, spiaze per il Toro e i malati ma il Covid ha colpito tutti ; noi vogliamo confrontarci sportivamente sul campo, e spiaze tanto tanto se il Toro ha molti assenti ma è successo anche a noi all’andata….

Il suo presidente direbbe: Ahò signori esiste er regggolamento che parla chiaro, vabbene?. Nun ce sò discussioni, mortacci vostri …er Toro ha già sartado na partida nun se pò sartare na seconda partida. Er regggolamento nun l’ho fatto mica io…A me, credetemi, lo ddico cor core in mano, me spiacerebbe fare n’torto ar mio amigo anzi…più che n’amigo a mmio fratello Urbano…ma semo obbrigadi a giocà a partida cume avemo fatto all’andata dove avemo vinto noartri anche se i maladi de Covidd ce l’ avemo avudi noi, ahò …la legge è la legge … ( Ahahahahahahahahahahaha ) la risata…amara… è la mia….

Io fossi il presidente del Toro non mi presenterei a Roma, tanto in condizioni cosi menomate è solo tempo e sforzi persi, ma per preservare la salute di tutti e evitare una diffusione del Covid inglese anche alla Lazio me ne starei a casa a preparare la partita fondamentale con il Crotone, quella sì da vincere a ogni costo, con almeno 7 giorni di allenamento nelle gambe per chi potrà giocare. E poi telefonerei a Lotito dicendogli :

Cavo amico fvatevno mi devi un pò di cene, ti ho evitato un bel focolaio pevicolosisssimo nella tua squadva e ti ho dato il contentino, tve punti e viposo pev te e pev Inzaghi e poi giocate con la Juve…voi sì belli viposati…non bloccati a casa dal medico. Mi sei debitove. E digli al tuo allenatove di favsi fuvbo…anzi fuvbissimo e evitave cevte figuve di cioccolato…Ah cavo Claudio dimetnicavo: poi auspico che questi tve punti me li vestituivà la giustizia spovtiva, tu te lo vicovci vevo? Immobile e Leiva non dovevano giocave all’andata evano positivi. Quindi i tve punti che ti dò domani sono solo un pvestito…fino al 16 Mavzo se vicovdo bene quando ti pvesentevai in pvocuva …non dimenticave cavissimo!!

(Detto fra noi tifosi, se non fossimo arrivati a giocarci la salvezza in un anno di Covid come questo, sarebbe stato meglio ma qui la Lazio non c’entra vero Cairo?)

Una cosa è certa: di Covid purtroppo ancora si muore , ma quello che è morto di sicuro è il calcio inteso come sport. E non è colpa del Covid, ma di ignoranza e arroganza che in certe società regnano sovrane da sempre

FVCG a prescindere, batteremo anche il Covid.

4 Commenti

  1. -Dordy,
    come non condividere quanto su hai scritto e sagacemente commentato sul momento infausto che stiamo attraversando in un campionato totalmente sfalsato come l’attuale?
    Naturalmente le traversie puramente calcistiche ,che ci vedono in lotta per non retrocedere, evidentemente non erano sufficienti ed eccole ora condite con una buona dose di covid. Ma essendo noi del Toro quello che sta accadendo non dovrebbe stupirci più di tanto. La dea bendata nei nostri confronti ha ormai da tempo smarrito la strada, ma una volta o l’altra si deciderà ,e speriamo presto, ritornare sui propri passi e restituirci ,almeno in parte, ciò che fin’ora ci è stato tolto.
    Sulla vicenda con la Lazio preferisco non commentare più di tanto ,in quanto appare enorme ,quanto assurdo ,ciò che sta accadendo .Ma con quale criterio potrebbe mai la Lega nell’imporre di giocare date le condizioni in cui attualmente ci troviamo, e per di più con con il veto assoluto della ASL territoriale?
    Quindi, ben conoscendo anche quello squallido consigliere della lega stessa e nostro prox avversario, non dovremo stupirci più di tanto e di trovarci con una sconfitta a tavolino ,che verrebbe poi puntualmente contestata dal nostro grande “Conducator”,il quale in questa occasione spero faccia la voce grossa anche
    attraverso i propri quotidiani.
    Parlando di calcio giocato ,confido nel momento positivo che grazie a Nicola stiamo, o meglio stavamo, attraversando sperando che il prossimo innesto di Sanabria porti i frutti da tutti noi sperati.
    Ciau fratellone ,nonostante tutto continuiamo a pensare positivo, che prima o poi quella certa ruota si deciderà a girare per il verso giusto.
    FVCG (ora e per sempre).

  2. Excalibur: Fratellone eccoti qua
    Concordo su tutto. Ti dico solo che la Lazio è stata spesso cooinvolta in scandali il che significa che è spesso gestita da delinquenti o gente disonesta …ricordo calciopoli, scomessopoli o passaportopoli….La Lazio è praticamente un altra Juve a livello di onestà e sportività.
    La De aBendata non ci ha mai visto e mai ci vedrà perchè e gobba, per il resto rimango ottimista sulla salvezza nonostante tutto.
    Abbiamo pur sempre una partita in meno di Cagliari e Parma che stanno ancora dietro di noi….e inoltre tutto questo potrebbe aiutare Nicola a rinforzare ancora di più il gruppo. Questi problemi da sempre creano coesione e unità di intenti, io rivedo nei ragazzi lo spirito giusto, rivedo da qualche mese gli occhi di tigre in Izzo e in Rincon, in Bonazzoli o Belotti e persino in quelli che davamo per persi come Nkoulou o Sirigu.
    Ce la faremo contro tutto e tutti
    FVCG

  3. Cairo e Lotito sono nemici a livello di Lega. In un occasione per via dei diritti tv vennero persino alle mani e furono divisi dai rispettivi dirigenti. Pare si inizio con accuse grida e urla sempre maggiori e poi Lotito passo´alle mani. Questo per definire il personaggio Lotito.
    Il calcio in se deve continuare, perche le perdite (diritti tv) sarebbero troppe in caso di pausa. La lega ha stabilito che per via del covid la partita puo´essere rinviata una volta per squadra. Ma non la seconda volta, che si deve giocare. regola ridicola, visto il covid e le eventuali mutazioni. Per questo i laziali sostengono che il Toro debba mandare la primavera. Ma il caso Napoli ha fatto giurisprudenza e potrebbe salvarci dal giocare una partita decisamente falsata dalle nostre troppe assenze. Qui sara´decisiva la posizione dell´ASL che a tutt´oggi parla di querantena fino alle 24 di domani sera. Lotito dovra´convincersi. Rimane il fatto che i laziali avrebbero fatto una migliore figura a lasciare le cose fare il loro corso e ad adeguarsi di conseguenza. E la Lega avrebbe fatto meglio a fare regole piu´chiare per evitare tutte le dannose speculazioni del caso. Ma anche qui siamo alle solite. La lega e´lo specchio del paese e della sua classe dirigente. Mediocri e non di rado dannosi. Speriamo che Nicola sappia mantenere il gruppo in attenzione e che la buona sorte ci aiuti. Di piu´non oso sperare. FVCG.

  4. Hamlet: Come al solito fai commenti assolutamente condivisibili e cosrtuttivi. Delle botte tra Lotito e Cairo non sapevo ma forse è uno dei pochi casi in cui avrei tifato Cairo a prescindere da quanto mi faccia inkazzare.
    Credo che non si scappi da una sentenza fotocopia di Juve Napoli perchè qui c’è l’aggravante del focolaio più esteso, della variante inglese più contagiosa e della necessità del Toro di restare a casa ormai 8 giorni quindi assolutamente a corto di preparazione. La primavera sarebbe stato ancora più ridiciolo tanto più che ha giocato a Bologna ieri. A quel punto tanto vale beccarsi lo 0-3 a tavolino
    La Lazio non ne esce bene in tutti i casi sia per la gestione grottesca dei tamponi all’andata sia per le reazioni e le cagate di Inzaghi adesso.
    Usare il covid per fare i furbi e i propri comodi credo sia quanto di peggio si potesse fare. Il Toro ha rispettato sempre tutti i protocolli fin da quest’estate con la conseguenza di essere in ritardo su tutto, preparazione tattica e fisica per esempio, e non sarebbe giusto penalizzarla per la sua onestà.
    La Lazio invece deve pagare salato, spero che il 16 Marzo la giustizia sportiva tolga dei punti e dia due sconfitte a tavolino , anche se mi spiace che i gobbi ne guadagnino 2 punti , ma se hanno fatto i furbi è gisto che paghino e non lo dico per i 3 punti che dovrebbero dare a noi ( in una partita dove venne regalato un rigore segnato da uno che non doveva scendere in campo….)
    Si è vero la Lega è lo specchio della ns classe dirigente e del governo di questo paese….
    FVCG

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui