Gravina: “C’è un’oggettiva impossibilità a disputare la gara”

4
915
Gabriele Gravina FIGC
Gabriele Gravina, presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio

Sharing is caring!

Il Presidente della FIGC Gabriele Gravina si è espresso su Lazio-Torino: “C’è un’oggettiva impossibilità a disputare la gara in base a quanto prescritto dalla Asl. Juve-Napoli? Sono situazioni differenti, questa della Asl stavolta non è decisione dell’ultim’ora, ma lo si sapeva da giorni…”

4 Commenti

  1. Per come la vedo e ne capisco, se la società prepara il ricorso, si dovrebbe arrivare alla stessa situazione di Napoli gobbi. Con alcune attenuanti tra cui una variante più aggressiva e la disposizione asl che impediva di fatto lo svolgimento della partita oggi. Spero solo che la società si dia una mossa da un punto di vista legale.

  2. È possibile anzi quasi sicuro che ci sia di mezzo anche questo cioè una guerra tra fazioni ma comunque l’ appello di Gravina merita un approfondimento; nella vicenda Napoli la procura federale mai si era sognata di contestare l’ illegittimità della prescrizione dell’ ASL o la sua non prevalenza sul protocollo ma solo che le intenzioni dell’ AS Napoli di non giocare la partita fossero precedenti alle prescrizioni dell’ autorità sanitaria portando come prova la disdetta del volo aereo da parte della società qualche ora prima che la ASL si pronunciasse in maniera ufficiale.
    Il Collegio di Garanzia del Coni successivamente si espresse eccependo che la disdetta di quel particolare volo non fosse sufficiente a chiarire le intenzioni del Napoli che avrebbe comunque potuto prenotarne un’ altro.
    Di qui la precisazione di Gravina che dice come la vicenda sia nota da giorni.
    In pratica nel caso della vicenda Napoli non hanno contestato la superiore potestà dell’ ASL e lo fanno con noi? Ridicoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui