L’arbitro Guida, sfiga, Covid, legni, Zaza, Verdi, Cairo & Vagnati tutti spingono il Toro in B.

2
1727
Simone Zaza
Simone Zaza

Sharing is caring!

L’arbitro Guida, sfiga, Covid, legni, Zaza, Verdi, Cairo & Vagnati tutti spingono il Toro in B.

Vince la sua prima partita Serse Cosmi, che non ne vinceva una dal 2004, dopo aver polverizzato Trapani e Perugia, solo lo scorso anno. Di lui rimarrà la bella definizione di Lucianone Moggi “un inutile con un culo enorme”. Detto ciò, c’era un fallo su Ansaldi, prima del fallo di mano, Guida si è rifiutato di andare al Var. Poi spinta netta di Luperto in piena area su Sanabria, rigore negato, Var negata. Vergognoso. Poi è evidente, e non lo voglio nemmeno sottolineare, che una squadra quart’ultima che subisce una settimana di stop, il Covid, gli allenamenti in solitario, la mancanza delle pedine migliori, non poteva non risentirne. Non siamo nella parte sinistra della classifica. Nel secondo tempo fermi. Belotti, ma soprattutto N’Koulou e Bremer, sono fondamentali. Difesa di nuovo colabrodo. Ma ripeto Lyanco e Rodriguez non sono i titolari. Bei gol di Ounas e Reca ma troppo soli, troppo spazio gli è stato concesso. Certo loro hanno Ounas e Messias e noi Verdi e Zaza. E visto che loro sono ultimi, e con 7 sconfitte alle spalle, qualcosa non va, se devo rimpiangere i loro giocatori. Zaza ha giocato con loro, sbagliando tutto. Il migliore del Crotone. Verdi è entrato svolgendo il compitino, facendo falli da neofita, e soprattutto facendo girare i coglioni a tutti. Basta. Basta davvero. Oggi non c’erano alternative. Ok, però basta. Poi è ovvio, noi non dovevamo essere lì, terz’ultimi, non dovevamo avere Zaza e Verdi, ma giocatori che fanno la differenza. Gente che dopo la traversa di Bonazzoli rimanga lucida, e non conceda praterie agli avversari. A rimpiangere cosa? Inaccettabile il quarto gol, che Rincon caschi nei tranelli di un paio di ragazzini del Crotone è inammissibile. Cairo era avvertito, quell’essere superfluo di Vagnati pure. Perché se metti uno che sa giocare, i grandi gol li facciamo anche noi, vedi Sanabria, ancora a corto di condizione. Non bisognava arrivare a questo punto, Cairo ci ha portati fino a qua. Ha agito da potente senza esserlo, senza saperlo fare. Ora sono tutti contro di lui. Incapace e menefreghista. Perché il Crotone è pur sempre l’ultimo in classifica. Io sono con Nicola, chiamato davvero al miracolo. Ma lo era già prima del Covid. Basta guardare ai risultati dello scorso anno. Dentro chi ci crede. Ma poi senza Belotti, il miglior Sanabria, N’Koulou, Bremer, Baselli sarà tutto inutile. Oggi il Crotone vince con Messias e Ounas. Ora tutti a pensare che domenica abbiamo l’Inter. Ma chi se ne frega, oggi avevamo il Crotone.

2 Commenti

  1. Ciao Diego. Eh no ci penso eccome che domenica abbiamo l’Inter. Il Cagliari ha pareggiato Spezia Benevento e Fiorentina sono a 6 punti. Con questa difesa con l’Inter dove vogliamo andare. Intanto le altre potrebbero guadagnare punti ancora domenica e noi poi? Con il Sassuolo obbligati a vincere ma non abbiamo vinto ancora una partita in casa dall’inizio del campionato. Senza farlo apposta il covid ha colpito i nostri migliori giocatori. Qua se non si vincono 6/7 partite da qui alla fine del campionato non ci salviamo. Guardo si avanti al futuro, ma vedo ancora sofferenza

  2. -In vista della prossima partita con la capolista altro non ci resta che sperare in un miracolo a cui sinceramente credo ben poco , convinto come sono ormai che anche “lassù qualcuno NON ci ama”.
    L’unica cosa che ci dona ancora un briciolo di speranza è la nostra INCROLLABILE FEDE GRANATA, aggrappandoci alla quale proveremo a lottare fino all’ultimo, consapevoli che sarà dura, caro Diego ,ma molto moltissimo dura per noi tutti, vecchi e giovani cuori granata. Comunque : “SPES ULTIMA DEA”.
    FVCG ( ora e per sempre).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui