Buongiorno: “Che emozione giocare il derby. La gara è stata preparata bene e lo abbiamo dimostrato”

11
824
Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno

Sharing is caring!

Il difensore del Torino Alessandro Buongiorno ha parlato così ai microfoni di Torino Channel al termine del derby contro la Juventus, conclusosi con un pareggio per 2-2: “Devo dire che è stato parecchio emozionante per me che sono cresciuto nel Toro, ho giocato tanti derby con le giovanili e giocare il primo in prima squadra è stato molto emozionante. Ho giocato con concentrazione ma anche tranquillità, consapevole che il gruppo mi avrebbe dato una mano. Abbiamo preparato bene la gara e penso che l’abbiamo dimostrato”.

(fonte alfredopedulla.com)

11 Commenti

  1. -Complimenti figlio della nostra “Cantera”, ormai sei completamente dei nostri e con promettenti margini di miglioramento. Stai mettendo in difficoltà l’allenatore in quanto sarà sempre più difficile non darti un posto in squadra .Con Singo rappresentate il nostro futuro difensivo. Ma mi raccomando: sempre testa bassa e pedalare.
    FVCG (ora e per sempre).

  2. All’interno di un derby finalmente giocato in modo piu’ che discreto, il ns. giovane Buongiorno e’ solo da elogiare, per seriera’, consapevolezza, umilta’ e bravura.
    Piedi per terra e continua cosi.
    Ora sotto con l’Udinese, senza mollare di un millimetro, guai a ripetere pessime figure come contro.Crotone e Doria.

  3. Buongiorno, oltre che un giovane di grande prospettive, è anche un giocatore estremamente intelligente: è chiaro che Nicola gli abbia detto di giocare semplice e non rischiare nulla, lui così ha fatto, attento in copertura e giocate prive di rischio quando doveva impostare, anche perché lui ha nelle corde di uscire palla al piede o di tentare suggerimenti, ma con giocatori abili e veloci nelle ripartenze sarebbe stato molto rischioso, così lui si è limitato per non correre rischi. Lui è forte di testa, veloce, ha un buona anticipo e ha un bel piede.

  4. sì sì, bravo….certo che è bello leggere commenti così salvo poi doverne leggere di completamente diversi quando magari salta fuori una foto fatta mentre sorride tenendo la maglia di CR7 in mano…

  5. Be lavorando bene anche Singo potrebbe diventare tanta roba…magari liberandolo da vincoli ossessivi difensivi…lo trasformerei in un ala pura

  6. Comunque Segre con la Spal non è ancora entrato in campo (forse è infortunato?), e quella sua cazzata poche ore dopo un derby perso all’89° è difficilmente ripetibile. Buongiorno si è fatto tutta la trafila nelle giovanili granata, (Segre l’ha fatta nel Milan, nella primavera del Toro ci ha giocato un anno) e mi sembra decisamente meno ingenuo nel modo di comportarsi (ma nella foto si è messo il rossetto?)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui