Nicola: “Arriviamo al Bologna più consapevoli”

8
660
Davide Nicola
Davide Nicola

Sharing is caring!

 Davide Nicola ha presentato in conferenza stampa il prossimo impegno del Torino, contro il Bologna, che arriva dopo la gran vittoria in rimonta con la Roma: “Sappiamo che il Bologna gioca bene ed ha qualità, ma anche noi arriviamo dalla prestazione importante con la Roma che ci ha dato consapevolezza. Ora dobbiamo tenere alta la concentrazione e lavorare sui miglioramenti, anche piccoli. Sin dal mio arrivo ho percepito grande ottimismo e fiducia. Volevamo coinvolgere tutto l’ambiente, da chi ci lavora ai tifosi, e ora dobbiamo portare a termine il nostro obiettivo“. Non solo contro i giallorossi, il Torino ha beneficiato di tanti gol da chi è entrato dalla panchina: “Non facciamo distinzioni tra chi gioca e chi subentra, in una fortezza sono importanti tutti i mattoni. E noi ragioniamo così: ci sono 24 elementi, si fa fatica a suonare con un solo strumento ma tutti devono fare la loro parte. Ci sono titolari e chi può fare la differenza, ma non conta se dall’inizio o a gara in corsoCosa migliorare? Ogni tanto ci manca un po’ di equilibrio, ci stiamo lavorando. Ma l’entusiasmo ti fa andare oltre ogni difficoltà, la qualità più importante è la costanza“.

“Il nostro percorso è la meta”

Ancora Nicola: “Noi pensiamo a cosa dobbiamo fare e al nostro percorso che deve portarci a raggiungere l’obiettivo, tutto il resto è poco importante. Se credi in una cosa, non ti fai deviare o preoccupare da altro. Un po’ come Denzel Washington in Codice Genesi, il percorso è la meta: durante il suo viaggio gliene capitano di ogni tipo, ma lui non si fa mai distogliere dal vero obiettivo“. Sulla possibilità di schierare Zazatitolare dopo la gran prestazione con la Roma: “Chi gioca, gioca perché è brava ed è funzionale, oltre allo stato di forma e al numero di partite. Zaza può giocare così come altri. Belotti? Ha capacità di trasmettere ciò che fa con passione ed entusiasmo. Ha dimostrato che può essere bomber e finalizzatore, ma è al settimo assist e sta completando un percorso di maturazione. Può ancora migliorare portandosi altre caratteristiche“. La chiosa è su Mandragora: “Può ancora crescere, è giovane ma con esperienza e personalità, questo ambiente ne deve esaltare le caratteristiche. Tutti abbiamo margini di miglioramento: badare al miglioramento individuale e collettivo è il vero scopo per esprimere il gioco di squadra” ha concluso il tecnico.

(fonte tuttosport.com)

8 Commenti

  1. Mi aspettavo una presa di posizione come De Zerbi da parte di Nicola ma si vede che non è stata fatta la domanda sulla Superleague.

  2. Ragazzi ragazzi incredibile i gobbi hanno perso anche questa coppa europea!
    Godopoli è ufficialmente aperta se volete fare un giro!

  3. Cmq la cosa che mi fa più godere e la colossale, galattica figura di m.. che ha fatto quello spregevole personaggio di monociglio: si è giocato la carriera e pare rischi anche la poltrona di presidente della gobba, del resto la meschineria, la falsità e il doppiogiochismo sono una caratteristica ben presente da quelle parti

  4. Mister Nicola ha portato quella dote che serviva ad una squadra che appariva senza anima, come era quella guidata dal tecnico Giampaolo. Credo che se la salvezza verrà raggiunta, il Presidente Cairo, non possa far altro che confermare Nicola.
    Per questa sera, comunque, confermerei l’undici titolare sceso in campo nella vittoriosa sfida di domenica pomeriggio, contro la Roma. Zaza lo preferisco subentrato. Mandragora è ciò che serviva al nostro centrocampo. Peccato sia in prestito dalla Juve. E dopo le schermaglie dialettiche, inerenti alla superlega, avute fra Cairo ed Agnelli temo sia dura trattare il futuro di Mandragora in Granata.

  5. -Da questo illustre presidente strisciato , osteggiato anche dai propri tifosi, vi è da attendersi di tutto, anche di ostacolare il futuro passaggio definitivo di Mandragora in granata, capacissimo anche di voler includere il Gallo a conclusione della trattativa.
    Che il Cielo lo disperda, tra le nuvole e la …..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui