Bologna-Torino: 1-1

4
371
Rolando Mandragora

Sharing is caring!

MARCATORI: 26′ Barrow (B); 58′ Mandragora (T)

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Soumaoro, Dijks (55′ De Silvestri); Dominguez (10′ Baldursson, 55′ Svanberg), Poli (55′ Schouten); Orsolini, Soriano, Sansone (83′ Skov Olsen); Barrow. A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Palacio, Antov, Faragò, Vignato, Juwara. Allenatore: Mihajlovic

TORINO (3-5-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincon (72′ Lukuc), Mandragora, Verdi (65′ Baselli), Rodriguez (65′ Ansaldi); Zaza, Belotti (72′ Sanabria). A disposizione: Ujkani, Lyanco, Gojak, Bonazzoli, Vojvoda, Murru, Linetty, Buongiorno. Allenatore: Nicola

ARBITRO: Marini di Roma

AMMONITI: Nkoulou, Rincon (T); Baldursson, Poli, Mbaye, Danilo (B)

4 Commenti

  1. In ogni caso bene non avere perso, ora pensiamo al Napoli dove potrà schierare di nuovo la squadra titolare
    Mandragora fantastico, al di là del gol. Belotti solito generoso, peccato per il gol

  2. Mandragora tanta roba, Cairo si sbrighi a riscattarlo dai gobbi . Oggi Verdi impresentabile mentre Rodriguez cosi non serve a nulla . Perchè non ha messo Murru ? almeno corre sulla fascia …
    Inoltre almeno oggi avrei dato spazio a Gojak dato che attaccavamo sempre e servivano palloni in area

  3. Oggi più che vincerla (anche grazie al colpo di Roma) era più importante non perderla forse è per questo che alla fine ha rischiato poco di solito in queste partite metteva sempre il 442 oggi invece non lo ha fatto.
    Rodriguez se vuole giocare in A deve capire che può fare giusto il braccino in una difesa a 3 che difende bassa esterno nel 352 è inutile se non dannoso il che è un peccato perché resta uno di quelli coi piedi più educati in rosa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui