Nicola: «Abbiamo fatto una partita importante contro una grande squadra»

8
1070
Davide Nicola
Davide Nicola

Sharing is caring!

Davide Nicola, tecnico del Torino, ha parlato ai microfoni di Sky Sport e Dazn dopo il match contro l’Hellas Verona. Le sue parole.

RAMMARICO – «Resta la consapevolezza di aver fatto una partita importante contro una squadra importante. Se arrivi qua e non riesci a gestire le seconde palle, non puoi giocare all’altezza mentre i ragazzi sono stati bravi. Vogliono tutti la salvezza».

ASSIST ANSALDI GOL VOJVODA – «Io sono contento che per la seconda volta consecutiva un esterno ha crossato e l’altro ha chiuso. Noi cerchiamo di chiudere l’azione offensiva con più giocatori possibili. Secondo me il Toro ha giocato un’ottima partita, abbiamo tenuto botta e questo pareggio è stato costruito con tutta la rosa a disposizione».

TORO – «Tutto l’ambiente Torino, c’è un lavoro maniacale da parte di tutti. Da solo non si fa niente, anche oggi abbiamo raccolto punti grazie a chi è partito dall’inizio e chi è subentrato dopo. I valori sono questi, quando parti da una situazione non facilissima tutto sembra più difficile». (calcionews24.com)

8 Commenti

  1. Oggi pareggio risicato, il Verona avrebbe meritato di piu´. Nicola deve spargere fiducia e lo fa a suo modo. Ora non ci resta che battere lo Spezia o pareggiare con Milan e Spezia per evitare lo spareggio con il Benevento. La partita con la Lazio credo abbia il pronostico chiuso. Comunque siamo in corsa e la squadra ha una sua solidita´, quindi credo ce la faremo. Comunque ci sara´da soffrire come e piu di oggi.

  2. La Lazio è stata sonoramente battuta dalla Fiorentina, quindi non vedo perchè non potremmo farlo anche noi, e lo Spezia secondo voi non possiamo batterlo?
    Inoltre attualmente sono coinvolte nella lotta per non retrocedere, oltre al Benevento che è quello che rischia di più, anche Spezia Cagliari e Genoa, che certo non possono stare tranquille
    Quindi magari un pò di ottimismo non guasterebbe

  3. Giocare contro il Verona non è facile per nessuno e loro oggi si sono impegnati allo spasimo, Juric è un ottimo allenatore e contro le squadre che giocano con uno schema speculare (vedi Udine) facciamo molta, molta fatica. In ogni caso la corsa va fatta sul Benevento, la prossima Cagliari e Spezia hanno due partite tutt’altro che impossibili, se noi riuscissimo a vincerne una tra Milan, Spezia e Lazio dovrebbe essere fatta, perché giocarci tutto in una partita è pericolosissimo… visto che c’è il turno infrasettimanale io giocherei tutto con lo Spezia, non schierando col Milan Belotti che è diffidato e facendo rifiatare i più stanchi

  4. Nicola ha pregi enormi, ed è forse l’unico argomento per il quale sono d’accordo con Mariano.
    Poi ci sono state partite meno indovinate di altre, squadre che ci sono state superiori in campo e alcuni risultati non positivi condizionati dagli episodi o da agenti esterni, ma il lavoro fatto è davvero grande. Non so davvero chi sarebbe riuscito a fare meglio di lui. C’è da soffrire fino in fondo ma siamo in buone mani.

  5. Grazie di esistere Davide e mi auguro vivamente che tu venga confermato sulla panchina granata a prescindere da media punti o altre cagate . L’allenatore non deve essere sempre lo specchietto per le allodole , Cairo non puo credere che basti cambiare un allenatore per accontentare una piazza o risparmiare sul mercato.
    Davide si è guadagnato come minimo un biennale .
    Poi tra 2 anni , quando lui avrà potuto allenare una squadra fatta e voluta da lui , giudicheremo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui