L’Atalanta su Lyanco

39
2830
Lyanco
Lyanco

Sharing is caring!

Secondo Sky Sport, l’Atalanta è piombata sul centrale brasiliano Lyanco del Torino. Gli orobici sono alla ricerca di un difensore e il profilo di Lyanco è stato richiesto da Gasperini. Nei prossimi giorni, la compagine bergamasca potrebbe passare dalle parole ai fatti avanzando una prima offerta. La richiesta del club granata è di 12 milioni.

39 Commenti

  1. -Trovo strano che una società molto oculata sugli acquisti come l’Atalanta abbia messo gli occhi su questo nostro “fenomeno”.
    In tal caso aspettiamoci la solita sparata assurda del nostro esimio “Conducator “.

  2. Non ci trovo nulla da ridere ed è un classico in questo forum .
    Lyanco ha sofferto come tutto il Toro quest’ìanno e la difesa del Toro ha ballato per lunghi tratti certo non per colpa sua.
    Il potenziale di Lyanco è alto, noi non lo abbiamo visto tranne sporadiche volte, e probabilmente non è adatto alla difesa a 3 in mezzo dove ci serve qualcuno. In ogni caso non si è ambientato da noi.
    Quindi non mi stupisce se Gasperini lo ha chiesto.

  3. Strano non si ambienti nessuno in questo club così ben gestito da cotanto presidento.

  4. Lyanco secondo ma può giocare a 3 ma non come centrale bensì come braccino alla Izzo. Comunque è ancora un giocatore futuribile se trova l’allenatore che lo sa gestire ha mezzi fisici e tecnici per poter essere importante. Qui da noi purtroppo ormai è bruciato, ma regalarlo anche no. Giusto chiedere 10M visto che si tratta di una squadra che fa la coppa e sopratutto sana. Poi anche se si dovesse vendere attorno ai 6/7 (credo prezzo onesto per Lyanco) andrebbe comuque bene, basta che il suo sostituto non sia il rosstini di turno.

    • Castan bocciato dal maestro a Genova che ha visto che il giocatore era ormai un ex, ma che Sinisa si è fatto andar bene assieme al mitico Carlao gomitao.
      Lo stesso maestro che qui ha scoperto Rincon regista.
      Adesso è il turno di Juric

    • Quanti anni sono che Lyanco passa dall’infermeria, all’ospedale, al campo per poi giocare partite imbarazzanti?
      Sarà pure l’aria della Mole che non gli fa bene, ma allora meglio venderlo.

    • se uno fa male,o maluccio per anni in una societa’,poi in un’altra inizia a fare bene e magari da costanza,se esiste una stortura.è facxile capire dove sta. l’fc torino è scatola vuota,brutto dirlo,lo so bene

  5. Quello che è mancato negli ultimi die anni solo chi era nello spogliatoio forse lo sa; giocatori totalmente involuti specie nelle gestioni Longo e Giampaolo. Una ripresa si è rivista con Nicola il quale ha ridato un anima a questa squadra; per poi crollare nelle ultime giornate. Lyanco per caratteristiche tecniche e fisiche è un giocatore di prima fascia, se andrà in un contesto collaudato come latalanta del Gasp sono convinto farà molto bene. Noi abbiamo bisogno di chiudere con questa situazione e cambiare pagina ripartendo da giocatori sconosciuti che vogliono affermarsi; gente alla Bremer di due anni fa. Per questo a malincuore sono dell’idea di via Belotti; Sirigu Lyanco e chiunque abbia scorie mentali

    • io credo che i pasticci societari siano in primo piani,giocatori involuti causa societa caotica e assewnte,allenatori presi per uno scenario che poi non è stato proposto,rincon regista è la bestemmia piu grossa mai vista,che poi un bollito pluriesonerato senza scrupoli lo abbia digerito,da l’idea della professionalita’ del soggetto.
      non so che lavoro tu faccia,ma uno cosi indolente,io,mai lo assumerei.
      per me le scorie son societarie,in primis.
      una societa menefreghista con dipendenti parastatali,poco adeguati,per me,sono le cause principali,le scorie dei giocatori,conseguenze logiche.
      non hai traguardi,vivacchi,tran tran opaco e abulico da ufficio catasto,non dico essere il Liverpool,ma un po’ di meglio si potrebbe,credo pero’ non si voglia. 16 anni e alcuni di voi glissano ancora

      • Sono d’accordo il caos e la mancanza di progettualità è legata alla debolezza societaria. Ci vogliono figure competenti che non vuol dire spendere soldi a dx e manca ma gente capace di costruire un progetto di calcio; vendendo e comprando quando opportuno. Belotti per fare un esempio andava venduto alla fine della prima stagione di Miha; 50/60 milioni; fuori e dentro due tre giocatori da 15/20 milioni con il futuro davanti e che dopo qualche anno pronti a rivendere a 50/60 milioni anche loro. Si cresce valorizzando i giocatori non trattenendoli se poi non hai la forza economica di costruirgli attorno. Dobbiamo tornare ai tempi del duo Petrachi/Ventura se si vuole fare qualcosa di buono

  6. Lyanco è un bidone e ha dimostrato il suo nulla in molte occasioni, diversamente da Buongiorno che non ha mai sbagliato la partita. Vada e vada veloce

  7. Lyanco è una sola. Chi ha quattro nozioni di calcio lo sa e lo vede. L’Atalanta uno simile non lo prende manco a morire. Sarà un miracolo sBolognarlo.

    • credo che alla fine Lynco riusciranno a piazzarlo, mentre i due fenomeni Verdi Zaza sara’ impossibile farli fuori, neanche regalandoli.
      F.V.C.G. & CAIRO VATTENE

    • Si è davvero bravo.
      Una società seria gli affiderebbe un ruolo da supervisore dell’intero settore giovanile e la panchina della Primavera per il suo divertimento personale.

  8. OT: Coppitelli zitto zitto, passo dopo passo sta rimettendo in piedi una delle più sgangherate Primavere che abbia mai visto al Toro. Forse riuscirà nell’impresa di salvarla dalla B. Finirà anche lui come Longo e Nicola? O gli verra riconosciuto qualche ruolo a livello di giovanili? Vediamo cosa ci propone questo frizzante periodo oltre che le solite puttanate del calciomercato. Cairo docet.

  9. Hanno appena votato blocco retrocessioni.
    Quando vi sarà nuova proprietà, Vatta e Cozzolino, pardon coppitelli e bava saranno due pilastri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui