Juric: “Milinkovic-Savic è il titolare”

12
1591
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa presentandosi come nuovo tecnico del Torino. Le sue parole.

OBIETTIVI – «Quando fai due anni come il Toro, vuol dire che ci sono problemi vari. Devi partire da questo, non devi illudere: si parte per migliorare e portare un calcio propositivo e aggressivo, facendo passi in avanti. Adesso dire un obiettivo non ci sta».

COME MAI IL TORO – «C’era sensazione di capirsi e avere idee simili. E’ una rosa da 10-12 giocatori da 96 in su, che possono fare meglio. La rosa migliorerà, Vagnati cercherà giocatori con queste caratteristiche per lavorare al meglio. Vedo prospettiva, è uno stimolo per far crescere la società e migliorarsi. Sicuro che il presidente sarà presente, qui possiamo creare qualcosa: è ciò che mi ha spinto ad accettare».

BELOTTI – «E’ un top player, anche per il suo modo di fare calcio. L’ho detto al Gallo, quello degli ultimi sei mesi non mi è piaciuta. Valuterà lui, sceglierà lui se è il momento di cambiare o se mi viene a dire che è il mio capitano e viene a fare la battaglia con me. Ho notato un po’ di saturazione e non di grande allegria, ci sta nel calcio. Questo è da valutare noi, vogliamo prendere una strada e non c’è posto per gente non contenta».

RIVOLUZIONE – «C’è una parte della rosa, in cui metto dentro anche Singo, Vojvoda e Aina, già valida, e poi dobbiamo mettere dentro tre o quattro elementi. Magari Vagnati trova qualche giovane, poi in tanti giocavano al di sotto delle loro potenzialità. Tocca a Vagnati trovare i giocatori ideali».

CAPITOLO PORTIERE – Quali saranno le gerarchie in porta? – “Savic titolare, Berisha secondo”.

12 Commenti

  1. Fanno vincere l’Inghilterra perché non ha mai vinto 1 europeo e perché sono in casa. Metti la Brexit con ancora dei nodi da sciogliere ed il gioco è fatto. Non c’entra la Superlega poiché ne facevano parte anche squadre inglesi…
    Il rigore concesso e l’azione(che ha portato il rigore) sono degni dei migliori tempi dei gobbi maledetti.

  2. -Confermando Milinkovic titolare per me è uscito allo scoperto. L’idea di puntare fortemente sulla valorizzazione di autentici pipponi mi pare un grossissimo azzardo. Temo che pure lui, vistone lo stipendio, si stia adattando alla figura di allenatore aziendalista.

  3. Da perfetto aziendista, aveva ragione Gigi Marengo quando disse che Juric era un aziendalista. Milinkovic Savic titolare come Cairetto e Vagnati gli hanno ordinato, poi la vergognosa disamina su Belotti, che sposta tutta la colpa di di lui, così se non resterà la colpa sarà tutta sua: “non aveva più stimoli, ultimamente non era più il gallo di prima eccetera eccetera” tutto questo musica per Cairetto. Del resto cosa lo paga a fare due milioni ? Schifo. Questo non è il mio Toro

  4. Eh no vado controcorrente. Non si fa fa gran servizio giornalistico tagliando a piacere le frasi e componendo il puzzle in modo da far sapientemente risaltare ciò che si vuole sentire. Bisogna leggere l’intervista integrale. A parte qualche sviolinata verso l’avido e alcune ostentazioni di fiducia nel prossimo operato sulla campagna acquisti, del tutto fuori luogo, a me non è affatto dispiaciuto. E’ uno che parla diretto, senza tanti fronzoli, non mi dispiace a pelle. Giudicherà il campo, vedremo se sarà in grado di far stare in piedi un squadra e chi sarà tagliato eventualmente, perché su questo e’ stato chiaro. Nel suo caso, aspetto di vedere cosa e’ in grado di combinare.

  5. Comunque il Donnarumma serbo e´stato allenato e valutato da Di Sarno che lo ha ritenuto pronto per il grande salto. Pare anche chiaro che vogliono tutelarsi con Berisha. Se il serbo fallisce la sua grande occasione, hanno la soluzione low cost in casa. Sirigu e´da aprile che aveva un accordo in parola con il Cagliari. Se vendevano Cragno lui finiva la carriera in sardegna. Stesso discorso per Belotti che ha un accordo col Milan e vuole andarsene. E´la sua grande occasione per fare il salto di qualita´. Juric dice le cose che Cairo gli ha detto di dire. tutto abbastanza scontato. L´allenatore e´pagato anche per dire certe cose. E juric non fa eccezione. Non capisco la sorpresa di alcuni qui. Tutti hanno fatto e fanno cosi´. Perche´Juric dovrebbe essere diverso? E úno stipendiato. E lavora per il suo datore di lavoro. Come molti di noi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui