Ufficiale: Warming al Toro

47
2084
Magnus Warming
Magnus Warming

Sharing is caring!

Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver acquisito dal Lyngby Boldklub, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Magnus Warming. L’attaccante ha firmato un contratto di tre anni, con opzione. 

Warming è nato a Nykøbing Falster l’8 giugno del 2000. Dopo i primi calci al Nykøbing, nel 2015 passa al Brøndby, continuando il suo percorso di crescita nel settore giovanile. Nel 2019/2020 torna in prestito al Nykøbing (14 presenze, 4 gol) per poi essere acquistato a stagione in corso dal Lyngby: debutta così in Superligaen, con uno score di 9 presenze e 2 gol. Nello scorso campionato ha totalizzato 30 presenze segnando 5 reti nella massima serie danese. Warming fa parte della rosa della nazionale Under 20 danese con la quale recentemente ha disputato due partite contro l’Irlanda Under 21 e l’Argentina Under 23. 

Tutto il Torino Football Club dà il benvenuto a Warming: buon lavoro, Sempre Forza Toro!

(fonte torinofc.it)

47 Commenti

  1. 3 anni fa nello stesso campionato Millico segno piu’ del doppio di Vlahovic,,,,,ora uno vale 50 sacchi…l altro 50 euro…..speriamo che juric lo faccia ritornare nel mondo reale perche’ i numeri e importanti li ha …..altro che Damascan o sto ragazzino da 4 gol a campionato

    • Anche acquafresca e Destro erano fenomeni in primavera. Fare il fenomeno tra i pari età conta nulla se poi 3 allenatori su 3 decidono di non puntare su te.
      Quanto a Warming è il genere di profilo che volevo dal mercato (ovviamente supportato da acquisti important nelle zone di necessità tipo a centrocampo) giovane e sconosciuto di quelli cje se prendono glibalzri sonp avanti anni luce.

      • Destro continua a prendere un milione netto all’ anno per giocare in serie A: scusa ma a te sembra un fallito?
        Per non parlare dello spettacolare pezzo di f… che ha sposato.
        C’è solo da fargli tanto di cappello a quello!

  2. a me spariscono sistematicamente, comunque penso che sia anche ridicolo insultare chi non la pensa come voi. D’altronde sei qui per provocare e questo è lampante, ma inutile che insisti, non ce la fai ad evangelizzare pro cairo, impossibile.

  3. Se fossimo al ristorante (Osteria del Ca…..iro) direi che il cameriere (bagnati) sta già sparecchiando ed e’ ora di chiedere il conto……….

  4. Io non insulto nessuno a differenza di altri. Qui sopra si legge di tutto compresi auguri di morte o slogan razzisti. Ho in parte idee diverse questo sì ma su un forum di tifosi non mi sembra un grosso problema. E comunque vorrei sapere quale sarebbe la mia opera di evangelizzazione pro Cairo che ritengo fra i peggiori presidenti della nostra storia.

    • io non insulto nessuno, non urlo, ma è evidente che ci sia ancora una parte di tifosi (che nel tempo si è assottigliata, prima era molto numerosa) che in modo più o meno evidente sostiene (magari anche inconsciamente) l’operato di cairo.
      Un esempio di questo atteggiamento è sminuire l’importanza di Belotti, pensare che non sia un grave danno che se ne vada.
      Un altro esempio è ritenere che il pensiero dei tifosi non conti nulla, l’ho già scritto, un tempo contava solo l’umore della piazza, ora quanto i tifosi scrivono su siti e social viene monitorato eccome (basti pensare ai continui profili fakes pro cairo che intervengono qui), dunque le nostre opinioni hanno un grande peso, Cairo ora ha grand parte dei tifosi contro, la stampa, tranne RCS, contro
      Se tutti i tifosi saranno contro avremo molte più possibilità che molli…

      • Ma tu quale autorità hai per parlare di profili fake pro Cairo scusa? Dall’alto di quale patente di super tifoso? Chi la pensa come te va bene, gli altri sono tutti pro Cairo. In un forum ci possono essere opinioni differenti sempre nel rispetto di tutti, sennò che forum è? Al contrario di te io penso che le opinioni di tutti siano rispettabili e importanti ma certo non determinano il futuro di un club. Cairo non venderà perchè qualcuno qui o da qualche altra parte lo insulta, lo farà quando penserà gli faccia comodo. Per quanto riguarda Belotti lo considero il miglior capitano possibile per questo Toro, mi auguro resti a lungo e che soprattutto sia felice di farlo, non mi sembra che Juric lo abbia offeso dicendo quello che ha detto ma come vedi abbiamo solo due opinioni diverse. Seguendo il tuo ragionamento per quale motivo Belotti dovrebbe restare in questa squadra e società mediocre?

        • allora Rob, rispetto ai profili fakes ovviamente non mi riferivo al tuo ma a commenti che ogni tanto compaiono con nomi mai sentiti (tipo ricordo Riccardo) con commenti palesemente pro cairo o contro il Gallo, commenti che, tra l’altro, vengono puntualmente cancellati dalla redazione. Io non ho scritto che le opinioni altrui non siano degne di rispetto, ho scritto che le nostre opinioni, in un mondo dove web e social diventano gli attori fondamentali della comunicazione, contano eccome, soprattutto, nel caso dei tifosi, per la quantità. Cairo ha dichiarato che gli unici a contestare sono i Resistenti Granata, sapendo che c’è ben altro… Io non mai insultato né cairo, né altri, ho espresso in modo chiaro il mio dissenso e ripetuto l’augurio che venda. Tu pensi che le nostre opinioni non contino e sei libero di farlo, ma sicuramente siamo monitorati. Poi vedi su Belotti, io penso da tifoso non sono il giocatore, quindi faccio l’interesse del tifoso, e da tifoso spero che Belotti resti per una serie di motivi:
          1) è il + forte giocatore degli ultmi 25 anni (trovatene uno migliore…)
          2) è l’unico che può far innamorare i bambini della nostra maglia
          3) uno dei pochi degli ultimi 25 anni ad incarnare i nostro valori
          4) è il nostro capitano
          5) è una persona onesta e rispettosa
          Ultimo: Juric non l’ha offeso, ma è evidente che abbia fatto quelle dichiarazioni per mettere le mani avanti rispetto ad una ormai probabile (e auspicata dalla società…) cessione, cercando di sminuirne l’importanza di fronte ai tifosi con critiche pretestuose, fuori contesto e anche fuori luogo visto che il nostro capitano si appresta a giocare un europeo e l’allenatore croato non l’ha mai visto (né mai allenato).
          Questa strategia non ha rispetto per uno dei pochi simboli in campo che si è sempre comportato con rispetto e dedizione. Non merita questo trattamento, e per questo per me Juric parte da – 7573

        • poi, tra l’altro, perdonami, ma se tu consideri cairo tra i peggiori presidenti della storia perché pensavi mi riferissi a te quando citavo i fakes pro cairo?

  5. Sembra un ragazzo interessante, sicuramente tecnico, certamente fa’ riflettere come perfino il Genoa nello stesso momento sia su Suprjaha che è tutto un altro profilo ma almeno è da questi acquisti che si potrà giudicare Vagnati visto che degli acquisti dell’anno scorso probabilmente solo Gojak e Vojvoda sono ascrivibili a lui mentre mi sembra evidente che Linetty, Murru, Rodriguez e Bonazzoli siano farina del sacco di Giampaolo.
    Qui un link di un gesto tecnico di sto ragazzo che quantomeno denota personalità:
    https://www.torinogranata.it/mondo-e-storia-granata/la-bicicletta-di-warming-fa-sognare-i-tifosi-granata-124210

      • E infatti ho detto che deve fare riflettere che “perfino (viste le loro condizioni debitorie preciso adesso) loro trattano Suprjaha,che è tutto un altro profilo, mentre noi Warming.”
        Ho solo sottolineato la notevole differenza di prospettive “perfino con il Genoa”.

  6. -L’acquisto di questo danese di belle speranze resta come sempre un’incognita ,come quando si prendono giocatori sconosciuti al nostro pubblico, specialmente dall’estero. L’augurio è quello di ricavarne una sorpresa positiva, paragonabile ai recenti acquisti azzeccati dall’Atalanta.
    FVCG (ora e per sempre).

  7. tra l’altro produrre queste dichiarazioni contro Belotti (perché un allenatore che dichiara che negli ultimi 6 mesi non era più lui, senza averlo allenato lo fa con un preciso intento denigratorio) mentre lui si accinge a giocare la finale degli europei è veramente un atto deplorevole…

    • Sono completamente d’accordo…che poi lo ha sentito al telefono…non gli ha heanche parlato guardandolo negli occhi…..comincia bene !!

  8. Caro Biziog sono d’accordo con quasi tutto quello che hai scritto nel tuo ultimo commento soprattutto in riferimento a Belotti che spero vivamente rimanga. Ho avuto un’impressione diversa da te su Juric e spero venga confermata dai fatti. Per il resto mi sembra talmente evidente che l’operato di Cairo è contro la nostra storia che mi sembra inutile ripeterlo ogni volta. Spero anche io in un futuro migliore per tutti noi calcisticamente e non solo….

    • guarda Rob, nonostante tutto, spero anche io ovviamente di ricredermi su Juric, la nostra passione per il TORO supera anche il considerare l’attuale presidente totalmente inadeguato, ma vedi, per me i risultati non sono l’unico elemento di valutazione (diversamente tiferei altre squadre…) e le prime uscite di Juric sono per me fuori giri non a livello tecnico (e sarebbe ingiusto, deve ancora iniziare) ma a livello comunicativo: aggiungo a quanto già ho detto che Juric ha dichiarato che vuole valutare tutti i giocatori, ma, guarda caso, ha speso un parere critico solo nei confronti del Gallo, pare strano che non voglia valutare il giocatore più forte che abbiamo in rosa…

      • Secondo me invece biziog Belotti è stato valutato da Juric in una fascia ancora superiore a quella dei Bremer, Mandragora, Izzo, Sanabria cioè di quelli che già considera l’ossatura della sua futura squadra.
        Questo è un copia-incolla delle dichiarazioni di Juric prese pari pari da TN:
        “…Per me è un top player, il suo modo di fare calcio è bello, pulito…”
        “…dovrà capire se è il momento di cambiare, o presentarsi da me dicendo che è il mio capitano…”
        “…In altri elementi, poi, ho percepito una certa saturazione, una certa sofferenza…”
        “…Quello che ho notato da fuori è che negli ultimi mesi non era il solito Gallo. Non so le ragioni…”
        “…Il suo contributo per il Torino negli anni è stato fantastico, ma negli ultimi mesi non ho visto il solito Gallo, quello che spesso risolveva lui i problemi…”
        Queste non sono le dichiarazioni di uno che deve ancora valutare il Gallo, ma di uno che gli ha parlato (cosa risaputa) e che lo ha trovato titubante, poco convinto e che gli dice: se rimani ti voglio quello di un tempo.
        Quello poi che vuole fare la società è un’ altro paio di maniche, ma segnalo anche quest’altra affermazione di Juric che ai più è passata inosservata: “…Per adesso mi fido della società, poi vediamo…”.
        Io a Juric darò tanto tempo quanto ne è stato dato al morto di sonno che ha preceduto lui e Nicola e che abbiamo aspettato per ben 17 entusiasmanti partite, dopo vedremo ma a me, per il momento, sembra uno perbene che chiede solo chiarezza per fare il proprio lavoro al meglio.

        • ha detto anche che: “nell’ultimo anno non è stato il solito Gallo”, affermazione non vera, perché prima del covid fece 11 gol e 5 assist in 22 partite giocando nella squadra che sappiamo, così come non è esatto che “negli ultimi 6 mesi non mi è piaciuto”, perché Belotti è rientrato titolare dopo il covid il 17 marzo, con ultima partita il 23 maggio, cioè poco più di due mesi. Non so se si siano parlati, non ci sono comunicazioni ufficiali a riguardo, ma, in ogni caso, Juric lo scorso anno non allenava il Torino, quindi non può esprimere giudizi che entrano nel merito… Singo, ad esempio, dopo le tante belle partite, ha fatto un finale in calando (più del Gallo) ma su Singo non ha speso una parola.
          E’ evidente che dietro le affermazioni del nuovo allenatore ci sia una strategia, quale sia non la so, ma lo scopriremo presto…

  9. Che l’ultimo anno del Gallo sia stato declinante questo è fuori di discussione spero. Non so se questo sarà coincidente con un suo inizio di declino professionale o solo temporaneo, dovuto alla melma del club di Cairo, possibilissimo. Aggiungiamoci pure il COVID, perché lui lo ha fatto e credo abbiamo tutte le risposte. Per me potrebbe rimanere sino alla pensione e ne sarei felice. Ma la verità, magari imbeccato anche, Juric l’ha detta:”ho notato una certa saturazione…”. Boh, per me più chiaro di così. Semplicemente si e’ stufato di 2 anni di m…a, di un club che non gli prospetta nulla di challenging per il futuro, perché mai dovrebbe ancora voler rimanere? Al posto suo non avrei dubbi. Poi, che abbia reale mercato, e’ un altro discorso.

    • che l’ultima parte di stagione del Gallo sia stata in calo lo abbiamo visto tutti, ma lui è uno di quelli ad aver fatto il covid seriamente, con sintomi, e sappiamo quanto il virus lasci degli strascichi…
      Il fatto che Belotti si sia stufato è un’ipotesi non avvalorata da dichiarazioni, lui non ha mai parlato in tal senso, Marco Bonetto (persona seria) su Tuttosport evidenzia come il prezzo stabilito di 35M possa anche scendere sotto i 30, Vagnati lo comunica ufficiosamente a chi è interessato. Quindi a me pare molto più verosimile che ci sia l’intenzione di venderlo perché è l’unico giocatore che possa garantire un incasso superiore ai 20M (tutti di plus valenza) e perché Juric gioca con una punta soltanto che vorrebbe dire mettere quasi sempre in panchina Sanabria. Quindi la società ha concepito una strategia comunicativa che addossi tutte le responsabilità dell’addio di Belotti al giocatore stesso, è tipico, banale, scontato. Aggiungo che sotto i 30M il mercato ce l’ha eccome (fossi nel Milan, Roma o qualche straniera non me lo lascerei scappare a quelle cifre) e che se è rimasto per 6 anni nonostante tutto (per sua precisa volontà) non vedo perché non dovrebbe continuare ad essere simbolo e capitano di questa squadra, se è vero che con Juric vogliono aprire un nuovo corso e pensano realmente che questo allenatore possa farci fare un salto di qualità decisivo.
      Poi, se si fosse davvero stufato, ne avrebbe ovviamente tutti i motivi…

    • Beh al Toro non so proprio se funzionerà. Visto giocare qualche volta il Verona effettivamente giocavano cosi. Lotta a centrocampo sulle seconde palle, verticalizzazioni anche a partire dal portiere, difesa molto alta. Il problema è che loro avevano Silvestri in porta, tutt’altro che scarso.

  10. Sicuramente, Silvestri, decisamente più forte tra i pali: comunque statistiche interessanti e che non conoscevo che danno un’immagine più definita del gioco di Juric delle prolisse e un po’ fumose disquisizioni di alcuni sedicenti match-analist sul web.
    Possibile, addirittura, siano dati lasciati filtrare dall’area tecnica stante la loro puntualità in ordine alle parole di Juric.

  11. Chissà se questo warming è meglio di Millico. Vedremo se era necessario comprarlo quando avevamo già un nostro giovane con simili caratteristiche

    • Per me Millico e’ di gran lunga superiore. Il problema di Millico per conto mio e’ che si è montato la testa ed ha dimostrato scarsa professionalità negli allenamenti. I frequenti infortuni muscolari, cosa che non ha mai avuto nelle giovanili, lo testimoniano. In questo può anche centrare procuratore e famiglia, come successe a suo tempo a Parigini. Vediamo se Juric lo sveglia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui