Praet: probabile stiramento

15
3021
Dennis Praet
Dennis Praet

Sharing is caring!

È durata 64 minuti la prima partita da titolare con la maglia del Torino per Dennis Praet. Il trequartista belga, protagonista con un palo colpito nel primo tempo e altre ottime giocate, ha dovuto lasciare anzitempo il terreno di gioco a causa di un problema fisico.

Secondo le prime valutazioni effettuate a bordocampo, per Praet si tratta di un sospetto stiramento al bicipite femorale della coscia sinistra. Nella giornata di sabato verranno effettuati gli accertamenti che stabiliranno l’entità dell’infortunio. (gianlucadimarzio.com)

15 Commenti

  1. È un peccato che cairuzzo ci lasci ora che stava costruendo squadra decente.
    Sarà il karma.
    Grazie per per aver donato il Toro al più grande fondo immobiliare al.mondo, con patrimonio 12 volte exor …

  2. Uno stiramento meno di 3-4 settimane è difficilissimo. La sfiga è che stava per essere sostituito. Secondo me ritorna in auge Baselli con buona pace dei suoi detrattori: le gerarchie per quel ruolo sono queste Praet>Linetty>Baselli.

  3. se è stiramento, visto che si è fermato immediatamente, i tempi potrebbero anche essere più brevi di 3-4 settimane
    Praet ha mostrato grandi doti, ma credo che questa squadra in fiducia possa anche sopportare l’assenza del belga per qualche partita, consideriamo anche che nel calcio contemporaneo gli infortuni sono frequenti, quindi può succedere
    nel suo ruolo, tra l’altro, può giocare anche Pobega con Mandra/Lukic in mediana
    e, guardate, con una squadra in salute e con il morale finalmente in ascesa, in quel ruolo potrebbe fare bene anche Verdi…

  4. Verdi poi, a parte il gol di Firenze, ne ha sfiorato un altro che sarebbe stato da urlo con l’Atalanta, e sono d’accordo che potrebbe beneficiare anche lui di questo nuovo gruppo e impostazione tattica.
    Se Djidji, Rodriguez, Lukic, Linetty ne hanno beneficiato, non vedo perché non possa riuscirci anche lui che in fondo ha una buona tecnica.

    • infatti, poi Verdi sicuramente non ha un carattere da trascinatore, ma con una squadra che gira e molto più tecnica potrebbe diventare davvero utile

  5. Penso che non avremo una formazione tipo e tutti saranno utili, Verdi compreso. Il vero valore aggiunto sara’ Juric. Se poi il nano di Masio si decidera’ a mollare….beh allora davvero si potra’ guardare al futuro con piu’ ottimismo.

  6. Che molli purtroppo lo dubito…..certo che da Mandragola Sanabria in poi…Juric..e anche se col solto ritardo poi Preat…Brekalo..Pjiaca..Pobega….be se continua cosi’…diventa meno indigesto il suo rimanere….che l’abbia fatto per vendere meglio? vedremo

  7. Il più grande fondo immobiliare che perde una causa su un immobile che aveva diritto a vendere e che non ha venduto con mancato incasso da 250 milioni?
    Voglio vedere.
    E Voglio proprio vedere.

  8. Alla fine BX vincerà,nn credo ci siamo dubbi.
    La cosa importante sarà vedere quanti e come verranno in aiuto del nano,perché che ciò succeda,per me, è scontato.
    E allora vedremo come verrà confezionata la vittoria agli americani(magari invece di far fallire il nano verrà loro prospettata un’entrata importante nella finanza italiana con la possibilità di fare affari in altri settori che nn l’immobiliare)e x contro al nano verrà chiesto di fare qualche passo indietro e sarà ridimensionato.
    La classica decisione all’italiana,nella quale sarà tutto da vedere come e quanto sarà coinvolto il Toro.
    Inoltre,con i tempi italiani chissa’ quando…..

  9. Anche io davo sempre la colpa alla sfiga ma poi ti rendi conto che, giocatori di quella qualità, se vengono lasciati andare da clubs importanti, è perché sono sempre infortunati o hanno un carattere di merda … quindi diamoci mezzo campionato prima di deliberare su Brekalo e Praet … e lasciamo perdere la sfiga

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui