Che beffa!

7
406
Marko Pjaca
Marko Pjaca

Sharing is caring!

POSTICIPO DELLA 5^ GIORNATA DEL CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A – STAGIONE 2021/2022
GIOVEDI’, 23 SETTEMBRE 2021, ORE 18,30


TORINO – LAZIO: 1 – 1
MARCATORI: PJACA (T) al 31°, IMMOBILE (L) su rigore al 46° s.t.


TORINO (3-4-2-1): MILINKOVIC-SAVIC; DJIDJI, BREMER, RODRIGUEZ; SINGO, POBEGA,
MANDRAGORA (Cap.; dal 17° s.t. LUKIC), AINA (dal 17° s.t. ANSALDI); LINETTY (dal 29° s.t.
RINCON), BREKALO (dal 29° s.t. PJACA), SANABRIA. ALL.: JURIC
ESPULSI: NESSUNO
AMMONITI: MANDRAGORA, AINA, BREKALO per gioco scorretto.


LAZIO (4-3-3): REINA; MARUSIC (dal 16° s.t. LAZZARI), LUIZ FELIPE, ACERBI, HYSAJ; AKPA AKPRO
(dal 34° s.t. MURIQI), CATALDI (dal 24° s.t. LEIVA), LUIS ALBERTO (dal 1° s.t. S. MILINKOVIC-SAVIC);
F. ANDERSON, IMMOBILE (Cap.), MORO (dal 1° s.t. PEDRO). ALL.: MARTUSCIELLO (SARRI, squalificato).
ESPULSI: NESSUNO
AMMONITI: MARUSIC, LUIZ FELIPE, S. MILINKOVIC-SAVIC per gioco scorretto.


C’è grande rammarico per non essere riusciti a vincere una partita, considerata la supremazia del Toro, specie nel secondo tempo. E Juric, vero artefice della rinascita di questa squadra, non ha nascosto la sua stizza per non aver raggiunto l’obiettivo pieno, a causa di una ingenuità difensiva. Il Toro ha disputato una bella partita, confermando quanto di positivo visto nei precedenti incontri, eccezion fatta per lo scivolone di Firenze. Juric è bravo, questo è un dato di fatto, e gli acquisti effettuati dalla società sono stati indovinati, finalmente. Pobega è un giovane davvero interessante; è molto difficile che il Milan, proprietario del suo cartellino, non lo richiami alla base al termine della stagione. Bremer è diventato una colonna; senza dubbio è uno dei migliori centrali di questo inizio campionato, ma possiede tutte le caratteristiche per continuare su questa strada.
Rodriguez è piaciuto, come Djidji, peccato che quest’ultimo sia incorso in quella ingenuità che è costata al Toro due punti. Muriqi si stava allargando, con un po’ di mestiere Djidji avrebbe potuto controllarlo senza fare fallo. Il Toro ha avuto tre occasioni nitide, che il bravo Reina è riuscito a sventare. Il migliore in campo è stato ancora una volta Pjaca, subentrato al connazionale Brekalo,
che ha messo in rete di testa un cross pennellato dall’effervescente Singo. Pjaca, dopo pochi minuti, ha chiamato il portiere laziale ad un’altra grande parata: sarebbe stata la sua doppietta, dopo la rete della vittoria realizzata contro il Sassuolo. Ansaldi è stato accolto da un boato al suo ingresso in campo, e non ha deluso le attese, con i suoi dribbling e con un tiro, leggermente deviato, che era destinato in rete. E’ piaciuto Linetty, forse è la stata la sua miglior partita da quando indossa la maglia del Toro, e Sanabria, ha visto un suo bel colpo di testa sventato da Reina.
Il paraguaiano è giocatore di qualità e di sostanza, che si adatta molto allo schema di Mister Juric.
Sanabria è stato un altro ottimo acquisto. Quest’anno il Toro può far bene; questo gruppo non è neanche lontano parente di quello che ha disputato le ultime due stagioni. Finalmente abbiamo una squadra solida, aggressiva, determinata, che fa gioco, insomma una squadra da “Toro”. Siamo nella parte destra della classifica, e avremmo potuto avere almeno tre punti in più. Quest’anno il Toro può giocarsela con tutti, e soddisfare le aspettative di noi tifosi, che finalmente possiamo contare su una squadra di valore. E’ spiaciuto vedere il Gallo Belotti, triste in tribuna, Ma spiace ancor di più sentire che fa fatica a riprendersi dall’infortunio. Forza Andrea, siamo tutti con te.

Franco Venchi

7 Commenti

  1. Cairo ha fatto il massimo per togliere il Toro dai bassifondi, intanto con l’ ingaggio faraonico di Juric con già il contratto di Giampaolo sotto, sul mercato poi da Gennaio ha fatto ben oltre le sue possibilità economiche

    • Oltre le possibilità economiche del Toro, visto che siamo pieni di debiti, non le sue ad essere precisi.
      E comunque sto Fabius è proprio Stupp?

  2. @Granata67. sì, accertato.

    Inoltre è il classico suo commento che tralascia il fatto che chi ci affossato è stato proprio il suo capo, e con queste manovre di prestiti ha voluto solo salvarsi in parte la faccia.

  3. -Ulteriore beffa è il preoccupante ennesimo problema al polpaccio di Pyaca ,che ne impedirà l’impiego con il Venezia e quasi sicuramente nel derby. Ormai a questa situazione dovremo abituarci con rassegnazione in quanto in effetti il suo curriculum passato non faceva presagire un gran ché di positivo .Un vero peccato in quanto il trio Ansaldi,PYaca e Praet ,coadiuvati da Brekalo ed amministrati dal nostro bravo allenatore ,ci avrebbe potuto portare più lontani del previsto.
    FVCG ora e per sempre ).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui