Juric: “potevamo fare più male alla Juve”

38
1614
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

“Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo, e potevamo fare più male alla Juve”. C’è un pizzico d’orgoglio e tanto rammarico nelle parole di Juric, perché il suo Torino, pur tenendo testa alla Juve, alla fine non è riuscito a portare punti. 

Ai microfoni di DAZN, l’allenatore granata ha spiegato così la sconfitta: “Nel secondo tempo loro hanno accelerato e noi abbiamo tenuto. Abbiamo provato ad adattare gente un po’ di qua e di là, i ragazzi hanno dato il massimo, ma nel calcio si pagano tutte le situazioni”.   

“Oggi avevamo tante assenze – ha continuato Juric -, ma dobbiamo migliorare tecnicamente, alzare il livello del giro palla. Ci manca un po’ di conoscenza del gioco, quando nel secondo tempo bisognava andare più sulla destra non abbiamo avuto la lucidità di capire e cambiare. Sono cose che verranno con il tempo”.

Il Torino, rispetto all’avvio stentato, ha alzato la testa sul piano del gioco. Migliorerà ancora col passare del tempo: “Possiamo fare di più in tante situazioni, non abbiamo ancora avuto molto tempo di lavorare insieme. Poi è la Juve, quindi sono grandissimi giocatori, chi entra alza il ritmo, dobbiamo essere realistici. Mi dispiace perché nel primo tempo dovevamo fare di più. Poi è chiaro che mancavano giocatori di talento che abbiamo in rosa”, conclude Juric. (gianlucadimarzio.com)

 

38 Commenti

  1. A me personalmente mi gira il fatto che prendiamo gol sempre negli ultimi minuti e non è solo da quest’anno, non capisco perché sempre solo noi , non so se dobbiamo chiedere una benedizione.

  2. Nel primo tempo si. Nella ripresa ci siamo solo difesi. Non avevamo cambi in attacco. E il gol i gobbi lo trovamo sempre alla fine. Bene l´arbitro. Ha salvato Pobega in un occasione e negato un fallo su Quadrado caduto in area ma iniziato fuori area. Fallo che c´era perche Quadrado e´stato toccato. Sconfitta che fa male perche si poteva pareggiare. Al solito.

    • Il fallo non c’era per nulla perchè quello come al solito ha rallentato apposta la corsa e si è buttato appena sfiorato, non è che ci si deve cascare proprio sempre alle pagliacciate di sto pagliaccio

  3. Tutto vero, ma io stasera Sanabria, Brekalo e Lukic non li avrei mai tolti
    Se non hai cambi adeguati in panca rimani così
    Poi certo è facile fare gli allenatori in curva o sul divano…
    Il vero problema è che Allegri ha messo Quadrado a destra per bloccare la nostra superiorità e noi non abbiamo fatto contromosse (ad esempio Voj o Aina a destra al posto di Zima per sfondare da quella parte…)
    Ultima considerazione: il ragazzo scandinavo è davvero improponibile?
    Se non lo mette MAI forse si?

    • confermo e nemmeno aina che non è uscito molto contento. Dovevano rimanere gli stessi fino alla fine, hanno 30 anni diamine! I gobbi nn avrebbero mai segnato. Bravo a Savic.

  4. Ma poi scusate cosa vuol dire: “ Noi dobbiamo pensare bene come siano arrivati questi nfortunati. Su queste cose dobbiamo alzare il livello, perché quello che ho visto non va bene”
    E
    “ Poi nel calcio si paga tutto, errori fatti anche in settimana che potevamo gestire molto meglio, non solo quelli che vediamo la domenica”

  5. Boh,io so solamente che sono molto amareggiato. Se deve andare sempre così tanto vale dargli i 3 punti e non scendiamo nemmeno in campo

      • Per me, Pietro, il fatto che non gli abbiamo permesso di fare un solo tiro in porta in tutto il primo tempo vuole dire che con un po’ di qualità in più in campo, leggasi uno o due a caso fra Pjaca, Belotti o Praet, questa partita la si vinceva.
        E’ andata male ed è anche possibile che Juric abbia commesso degli errori ma questo non giustifica la brutta abitudine di cercare sempre di gettare via anche il bambino con l’acqua sporca.
        Ricostruire sulle macerie che ha trovato Juric non è affare da poco o da solo qualche settimana tanto più quando i giocatori su cui ricostruire sono in tribuna infortunati.
        Io sto con Juric perché ho visto momenti di Toro vero e arrembante ma anche perché, se riuscirà ad unire il gioco di Verona con la qualità in più che noi abbiamo rispetto a loro, quest’anno torneremo a divertirci.

        • Fai tu pace con il cervello sempre che tu abbia la materia prima con cui fare pace, fino alla partita con la Lazio Juric lo portavi in palmo di mano, adesso è un incapace.
          D’ ora in poi me le copio-incollo le tue perle di saggezza in modo da fartele rileggere al momento opportuno.

  6. Empoli con loro ha vinto.l Udinese ha rimontato,a Spezia gli è andata bene….ha no giocato con il Chelsea in settimana spendendo un sacco di energie e noi crolliamo .ma lasciami perdere va ….i cambi della serie ” prendetevi i 3 punti” siamo la loro succursale questa è la verità. Se non ci davano Mandragora l’anno scorso eravamo in B non certa ..certissima. prima c’è li rubavano adesso dandoci i giocatori non serve neanche quello. Sarò esagerato ma non mi è ancora passato il nervoso

  7. Volevo dire “lasciamo perdere”… Comunque ok che Juric non ha i cambi ma nelle ultime partite con qualche accorgimento diverso ,le partite le portavi a casa

  8. Le partite durano 95 minuti, è inutile fare dei gran primi tempi se poi non riesci ad arrivare alla fine, e prendi sempre gol negli ultimi minuti. Juric deve cambiare qualcosa in questo senso, perchè altrimenti le partite non le porti mai a casa

  9. Concordo con Biziog e Pupi; se non hai i cambi, non fai i cambi, soprattutto perché con quei cambi hai dato un segnale a noi e a loro: rinunciamo a ripartire, attaccateci. C’era Verdi, andava messo, se proprio doveva entrare Linetty, certamente non al posto di Lukic, ma di uno dei due davanti.
    Siamo crollati? Ma perché noi si e loro no che avevano giocato alla morte anche 3 giorni prima? E’ e resta prima di tutto un fatto di mentalità e volontà e mi rode proprio il c.lo dover ammettere che quelli lì vogliono e sono focalizzati più di noi sull’obiettivo. Poi però guardo i giocatori e la loro storia e quella dell’attuale proprietà: di Toro, di quel Toro non c’è più nulla, salvo che noi che in campo non andiamo e allora è inutile pensare ad un epilogo diverso. Si possono cercare di fare una buona prestazione con i gobbi, ma più per noi che perché ne comprendano il significato e così non si va da nessuna parte; appunto si perde regolarmente.
    In ultimo ritorno su un tasto dolente: Non sappiamo gestire gli ultimi minuti di gara e su questo aspetto Juric non riesce al momento ad incidere, proprio come tutti quelli che lo hanno preceduto.

  10. Giusto e questo è un tallone d’Achille che se non rimediato rischia di farci perdere ancora un sacco di punti. Comunque stasera il nervoso non passa .

  11. Ragazzi basta vi prego.
    17 anni anni di cairetto non vi hanno insegnato nulla.
    Juric ha gli stessi problemi di chi lo ha preceduto: rosa scarsa e incompleta.
    Giocatori buoni ma rotti, bolliti, skazzati o pippe. Ci prova, come ci hanno provato gli altri, ma i risultati sono sempre gli stessi.
    Ora siamo a 8 punti in 7 partite, cioè la media di Nicola.
    Infine Il derby perso negli ultimi minuti ( sarà almeno il decimo nell’era del diversamente alto) é semplicemente incommentabile.

  12. Alla 28° dovremo avere 38 punti.
    Ne mancano 30.
    Da fare in 21.
    Durissima.
    Buone possibilità di andare in b con sto maestro della fase difensiva (sanabria zero palloni)

  13. I cambi non li ho digeriti neanche io , eravamo in palese difficolta’ e ha pensato di fare massa a centrocampo negli ultimi minuti per respirare e strappare il risultato, il problema che sono entrati 3 mediocri, e ci metto anche uno che ho spesso difeso come Baselli che ormai e’ anche lui inguardabile,,,,Rincon e’ sempre nella posizione sbagliata doveva essere lui a margine della difesa in quel momento a far impedire il tiro di Locatelli, la nota positiva e’ il portiere e Rodriguez, 2 elementi da me criticati ma rigenerati a differenza dei tre entrati dove ormai abbiamo perso le speranze e un gioco a tratti piacevole..io sto con Juric e sono sicuro che con il tempo tacitera’ anche quel trombone di Marianovic

  14. Marjanovic nn è contro IJ.
    Magari nn il suo idolo ma di sicuro ha cambiato idea rispetto a luglio e lo ha anche scritto.
    Il mister può molto,ovvio,ma nn gioca(forse meglio così xke’ era un mrdianaccio sette polmoni ma assai modesto tecnicamente).
    Queste e altre partite saranno il film del ns campionato(e va bene così xke’ personalmente temevo di lottare x la retrocessione e,invece,nn dovrebbe essere così).
    Spiace perdere (coi maledetti gobbi soprattutto),ma entriamo nell’idea che questo campionato deve essere la base per future soddisfazioni che si realizzeranno solo se IL NANO SE NE ANDRÀ

  15. Ma smettetelaaa !!!!!
    Partita nata male e finita peggio.
    Al 10′ del pt potevamo essere 0-2……
    Non avevamo cambi all’altezza? Vero, e allora fatti furbo mister: Verdi dall’inizio al posto di Sanabria a fare il falso nueve e Sanabria lo metti fresco al 10′-15′ del st, però hai superiorità in mezzo….
    Entra Quadrado? Da quel momento il gioco dei gobbi è passato automaticamente da lui quindi marcatura asfissiante a uomo obbligatoria invece è rimasto sempre libero di scambiare con mckennie e kulusesky…..
    Poi, Baselli prima punta? Ma dai……
    La partita è stata decisa dai mister, il loro l’ha vinta, il ns l’ha guardata…..

    • Maurizio non prendertela col Mister di turno. Alla cairese è un orpello. Uno spesso assai ben pagato, ma completamente abbandonato a se stesso. Quando la barca è piena di buchi vai in affanno ed è normale commettere errori.
      Con quelle assenze siamo una squadra da lotta per non retrocedere, come la partita di Venezia ha dimostrato plasticamente.

  16. E certo avevano in mano la stessa arma..uno con una fionda e l altro col mitra…a parte i 2 contropiedi iniziali loro sono spariti il primo tempo è l unico miracolo lo aveva fatto il portiere delle merce.. poi ripeto non li ho digeriti neanche io ma voi pensate che con Nicola o Longo e queste assenze li avremmo purgati?

  17. Io non capisco una cosa: perchè se neanche quando TUTTI gli attaccanti non sono disponibili e l’unico in campo non ce la più e decidi di toglierlo non fai entrare l’unico che di ruolo è attaccante? Cosa lo convochi a fare Warming allora?
    Mi dispiace perchè sono un estimatore di Juric e anche di Baselli, però stavolta l’ha proprio toppato il cambio
    Poi ovviamente in una partita equilibratissima se si deve sbloccare il risultato da che parte si sblocca?? Sempre sti gobbi maledetti mamma mia come li odio, sembrava avessero vinto la Champion’s

  18. Peccato era una buona occasione, dopo un primo tempo dove abbiamo giocato alla grande dando tutto abbiamo fatto un “secondo” in difficolta’, i cambi non c’erano e sono entrati 3 morti di cui uno fuori ruolo completamente…..dopo 1 minuto il gol di locatelli. A me piace sempre di piu’ Brekalo uno che sa giocare il pallone.

  19. Verdi non poteva giocare, ha avuto un infortunio, anche se leggero, nel riscaldamento….è inutile continuare a dire che doveva inserire lui, se fosse stato sano l’avrebbe mandato in campo di certo

  20. Questa cosa dell’infortunio non la sapevo, ma quei 2 cambi gridano vendetta, inutile girarci attorno.
    Io pure sono un estimatore di Juric, ma a 10 minuti alla fine di un derby ben giocato non puoi togliere dal campo Sanabria e Brekalo per Baselli e Rincon. Non puoi e basta!

  21. -Penso sia inutile rimarcare che perdere l’ennesimo derby (nuovamente a pochi minuti dal termine) brucia e non poco, forse questo più di altri. D’altronde non mi resta che arrendermi alla evidente realtà ,riferente al solito peschereccio contro una corazzata s’eppur ammaccata su un fianco. Anche se privi di due principali punte e con un incontro recente di coppa ,la loro panchina non ha di certo confronti con il nostro piccolo panchetto, per cui, a differenza nostra, gli “innominabili” non ne hanno risentito più di tanto.
    Pure io sono rimasto un po’ perplesso sui nostri cambi ; devo dire che quando ho visto Baselli subentrare a Sanabria e con ruolo analogo ,mi sono cadute le braccia(ma metti un’altra punta, magari pescando preventivamente dalla Primavera),unitamente all’innesto di Rincon ed alla uscita di Brekalo. Per me è stata subito una chiara rinuncia all’attacco, puntando su una serrata difesa fino al termine, ma con un risultato ahimè prevedibile.
    Consolazione mi è data il non aver calato le brache come più volte visto, e di avere finalmente una fisionomia di squadra che lascia ben sperare per il futuro. Una volta risolto il rebus infortunati, ho concrete speranze di andare incontro a prossime soddisfazioni.
    FVCG (ora e per sempre).

  22. Dai ragazzi, c’è ancora qualcosa che non è chiaro.
    Situazione Belotti? Boh…. nessuno ne sa nulla…
    Situazione infortunati? Boh… mistero, nn ne guarisce uno… anzi Verdi si fa POCO MALE nel riscaldamento…. boh… mi sembra una scusa….
    Mi sembra che la storia degli ultimi 2-3 anni nn sia cambiata molto….

  23. “Il Torino, rispetto all’avvio stentato, ha alzato la testa sul piano del gioco. Migliorerà ancora col passare del tempo. Possiamo fare di più in tante situazioni, non abbiamo ancora avuto molto tempo di lavorare insieme.”
    Juric, secondo me, ha ragione, diamogli tempo. Dopo la pausa ci aspetta un periodo “lacrime e sangue.” Noi, che commentiamo su queste pagine, avremo la forza e la capacità di una analisi serena, senza sbotti isterici? Mi auguro di si. FVCG.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui