Juric: “da qui a Natale mi aspetto di fare più punti possibile”

4
861
Ivan Juric
Ivan Juric

Sharing is caring!

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha parlato al termine del match vinto contro l’Udinese: le sue dichiarazioni

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha parlato al termine del match vinto contro l’Udinese. Le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

TORINO – «Loro pressavano le nostre caratteristiche sono quelle di giocare sull’intensità e la seconda palla. C’è da migliorare, spero di alzare ancora il livello di uomini come Brekalo, Praet e Belotti. Non è stata una grande partita, però abbiamo fatto bene. Dopo il 2-0 eravamo in controllo e dovevamo essere più incisivi. L’Udinese è una squadra veramente tosta, costruita bene».

BELOTTI – «Ha fatto cose giuste, oggi mi è piaciuto molto. Gli è mancato solo il gol, deve lavorare con serenità. Con un attaccante come lui in forma sicuramente la squadra alza il livello».

MILINKOVIC-SAVIC – «Un ragazzo che ha le qualità giuste, non ha mai avuto opportunità per giocare. La scelta è stata del nostro allenatore dei portieri, all’inizio aveva un po’ di atteggiamenti particolari. Adesso deve continuare cosi con umiltà, è un portiere moderno. Deve continuare così».

DJIDJI – «Djidji da inizio anno sta facendo bene, si allena forte e ha giocato col naso rotto. La partita è stata molto difficile e tosta, potevamo chiuderla su 2-0 non abbiamo gestito bene soffrendo fino alla fine».

CALENDARIO – «Abbiamo giocato belle partite contro grandi squadre che abbiamo perso per episodi, questa partita mi è piaciuto molto il secondo gol, la carica agonistica. Ci sono margini di miglioramento in questa squadra, si può muovere meglio la palla e anche dietro dobbiamo sistemare delle cose. Da qui a Natale mi aspetto di fare più punti possibile, siamo a quattro punti dal quarto posto e il campionato è molto competitivo». (calcionews24.com)

4 Commenti

  1. Partita molto combattuta che abbiamo alla fine vinto. Poche cose veramente fatte bene e tanti duelli uno contro uno. Dovremo arrivare alla fine del girone di andata con 22-24 punti almeno. Poi con la salvezza tranquilla si potra´pensare al resto. Oggi bene il Donnarumma serbo, ha salvato in due occasioni. Brekalo bene per il gol, poi pero´molto impreciso. Djidji e Bremer anche bene. Belotti e´ancora lontano dal giocatore che conosciamo. Lukic era dappertutto, Aina invece non pervenuto. Sappiamo che siamo quelli di oggi. Salvezza tranquilla e basta. Siamo sulla linea di galleggiamento. Grazie a Cairo.

  2. Ora il nostro vero obiettivo sarà quello di lasciare l’infermiera vuota. Con l’organico al completo (o meglio con gli undici titolari) avremmo raccolto molto di più rispetto a quanto fatto fino ad oggi. Il campionato è lungo, Gennaio è alle porte. Se vogliamo alzare l’asticella, caro Mister ti sai cosa dobbiamo fare. Resta il fatto che questo Toro con tanta “cazzimma” è il Toro che noi vogliamo!! Avanti tutta e Forza Toro!!!

  3. Vista la partita in differita ieri notte. Partita dura, il solito finale in affanno, splendido il goal del genietto croato, bravi Bremer, Lukic, Dji Dji, Gallo in ripresa. Juric e il team meritano tutto il ns supporto. Credo arriveremo tranquilli a metà classifica alla fine, punto più o punto meno. Di più con questa dirigenza al comando non si può avere ma io confido ancora in NY dicembre. Saluti a tutti e FVCG!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui