Cagliari-Torino: le formazioni ufficiali

19
741
Josip Brekalo
Josip Brekalo

Sharing is caring!

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Caceres, Ceppitelli, Carboni; Bellanova, Nandez, Grassi, Marin, Dalbert; Joao Pedro, Keita. Allenatore: Mazzarri. 

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic, Zima, Bremer, Buongiorno; Vojvoda, Lukic, Pobega, Aina; Brekalo, Pjaca, Sanabria.  Allenatore: Juric.

19 Commenti

  1. -Con questa difesa rabberciata ho ben poco da stare tranquillo. Speriamo solo che in avanti Pjaca abbia una tenuta più che sufficiente e che Brekalo sia in serata.
    FVCG (ora e per sempre).

  2. partitaccia, il Cagliari corre, picchia ma è poco lucido, dobbiamo approfittarne…
    certo le ammonizioni di Lukic e Pobega pesano, entrambi non tirano mai indietro il piede…

  3. In una partita normale avremmo dovuto essere almeno 3-0, invece abbiamo letteralmente cestinato 3 ripartenze sanguinose, clamorosa quella con 2 giocatori soli, mentre abbiamo rischiato di andare sotto in 4 contro 2 perché ci eravamo persi uno dei due e ci ha pensato Vania. Ma…

  4. potevamo vincere alla fine, mangiate tre occasioni solari con Praet, Zaza e Baselli
    detto questo vedere Mazzarri fare il matto in panchina con gli altri dà grande soddisfazione, quanto sono felice di non vederlo + sulla nostra panchina
    e a loro il pareggio serve a poco…
    ennesima occasione persa cmq e cominciano ad essere davvero troppe perché sia un caso…
    c’è da dire però che una partita così col Gallo la vincevamo…

  5. -“Attenti a quei due”, divoratori di occasioni; penso prossimi pilastri della nazionale,
    Altro pareggio del cavolo con altre palle goals mancate; così non si va molto lontano.

  6. Non poteva che finire così….in attacco siamo totalmente inesistenti, Sanabria è anni luce dall’essere in una forma decente, Zaza bè, che dire…non è nemmeno un giocatore di calcio per me, indecente è dir poco

  7. È andata pure bene, ma avessimo noi Joao Pedro ora saremmo con la Viola. Per il resto paura, poca personalità e tanta confusione e anche fisicamente stiamo scendendo, per fortuna che qualche squadra peggio di noi c’è anche quest’anno. Buongiorno e Zima insieme non possono giocare perché il coefficiente di inesperienza e spesso di ingenuità è troppo anche per Bremer, che infatti in una interessante iniziativa del primo tempo, che in situazioni migliori lo avrebbe fatto arrivare fino alla porta, ha rinunciato per paura di lasciare scoperta la difesa.

  8. Le occasioni tutte nell’ultimo quarto d’ora.
    Il Cagliari aveva un bisogno terribile di punti e Joao Pedro si è inventato una sforbiciata da antologia. Poco prima super-parata di Vanja.
    Comunque si, brutta partita, teniamoci il pareggio.

  9. Partita durissima contro una squadra disperata, noi con tante assenze e ciononostante abbiamo creato molto sbagliando conclusioni su conclusioni, manca ancora qualcosa soprattutto a livello di lucidità e cinismo, peccato, aspetto vedi sentire cosa ha da dire Juric.

  10. L’arbitro comunque mi ha fatto venire il nervoso, agli altri fischiava tutto, a noi almeno due o tre punizioni non viste, e per una volta il VAR non ha rotto le palle, perché sul gol nostro c’era un rimbalzo sul gomito di Sanabria che di questi tempi ce lo facevano annullare come niente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui