Tuttosport: per l’attacco si pensa a Piatek

38
6404

Sharing is caring!

L’ultima idea per l’attacco del Torino porta ad una vecchia conoscenza del calcio italiano. Si tratta, secondo quanto riportato dalla prima pagina di Tuttosport, di Krzysztof Piatek. L’ex attaccante del Milan potrebbe rappresentare la risposta al mal di gol che ha attanagliato i granata in questa prima fase di una stagione contraddistinta da tanti complimenti per il gioco espresso, ma pochi riscontri dal punto di vista dei punti. Nessun dubbio rispetto alla validità della strada imboccata con Juric, ma il supporto all’allenatore va garantito con investimenti concreti in chiave mercato. Piatek potrebbe rappresentare il primo vero punto di svolta, Belotti permettendo.

38 Commenti

  1. ecco, questa è la dimostrazione che sono notizie fantasiose: Juric arrivò al Genoa quando Piatek sembrava un fenomeno, faceva gol a raffica e l’allenatore tra lo stupore generale lo mise in panchina
    ora lo vuole al Toro?
    ma per favore….

  2. Povero Juric quell’ anno al Genoa durò sei partite in croce in 5 delle quali però Piatek partì titolare, ma non è questo il punto che invece riguarda il fatto che il polacco è giocatore che partecipa poco al gioco e che, periodo Genoano a parte, non è che faccia poi valanghe di gol.
    A questo punto comunque acquisti un attaccante solo se sei sicuro che riesci a cedere Belotti a gennaio altrimenti, Sanabria, Piatek e Belotti per un posto solo mi sembra veramente un’esagerazione.
    In ogni caso io sarei per la linea verde e se dovessi fare un intervento punterei su Mulattieri anche se è in un periodo un po’ così rimane un giovane con un grande potenziale.

      • No però ne hanno veramente tanti a libro paga di attaccanti giovani: Pinamonti (da escludersi visto che ha un contratto da 3 milioni netti), Esposito e Mulattieri.
        Ci sarebbe da pensare ad una strategia tipo Sassuolo che quando cedono qualcuno pretendono uno o due giovani interessanti in cambio.
        A me Vagnati non piaceva proprio però bisogna ammettere che dei tre acquisti da attribuirsi sicuramente e solo a lui, Gojak, Zima e Warming probabilmente due li ha azzeccati e il terzo era un prestito oneroso quindi ha pesato poco sulle casse.
        Inoltre Ludergnani si sta dimostrando un D.S. di qualità, sta rivoluzionando il settore giovanile con efficacia: chissà che in futuro qualcosa non venga anche da lì.
        Certo la perdita di valore di certi giocatori non aiuta nel calciomercato, almeno Izzo lo si sarebbe potuto provare ad inserire nelle rotazioni.

  3. -Il tutto fa presupporre ad un nulla di fatto, data la più che certa impossibilità di disfarsi delle così dette zavorre causa il loro sproporzionato ingaggio.

  4. Ma per caritàààà
    Ogni volta che se n’è parlato, tutti a storcere il naso
    Nel 2018-19 ha fatto 30 gol in 42 partite tra Genoa e Milan
    Guardate Juric che miracoli ha fatto con Djidji, Rodriguez, Lukic
    Ora secondo voi, un Piatek al posto di Zaza, nooooo, che schifo!

  5. Io onestamente non sono troppo soddisfatto da Brekalo. Non che faccia schifo,ci mancherebbe. Bisogna pure considerare che è giovane ed è il suo primo anno in Italia,però non so se valga la pena tutti quei soldi per riscattarlo. In quel settore di campo ci servono dei giocatori che saltino facilmente l’uomo e non credo che lui faccia parte di quella categoria. Faccio un pronostico per giugno: dei 3 trequartisti (Brekalo,Pjaca e Preat) non ne verrà confermato nemmeno uno,chi per un motivo chi per un’altro….
    Vediamo se ho ragione.

      • A me Preat piace ma è spesso infortunato e questo non è un dettaglio. Se era un nostro giocatore la cosa era diversa,ma visto che si può non riscattare bisogna tenere in conto che almeno 6/7 partite le salta ed altrettanto le giocherà non informa….

  6. -A tutti i confratelli di pari fede ed alle loro famiglie un caldo abbraccio ed altrettanti caldi auguri di un buon e sereno Natale.
    FVCG (ora e per sempre).

  7. Piantek è una stupidata,se esce zaza entra il giovane Lazetic.
    A centrocampo entra anrabat ed escono baselli +rincon.
    Per i riscatti al momento solo Pjaca può essere riscattato,brekalo e praet non sono giocatori che voleva juric e a meno che nel girone di ritorno facciano sfracelli torneranno nei rispettivi club d’appartenenza.

    • Purtroppo il ragno non metterà mai e poi mai i milioni che servono per i riscatti di Pjaca, Brekalo, Praet e Mandragora. Soprattutto se dovesse prendere con diritto di riscatto o meno una punta e un esterno sx a Gennaio. La scelta sarà fatta in base ai soldi. Riscatterà, se va bene, i due meno cari, cioè Pjaca e Mandragora. Gli altri due, Brkalo e Praet , costerebbero mi pare 28 milioni in due, e a meno che non facessero mirabilie da fantascienza da qui a fine campionato ( e avrei comunque dubbi) ovvero Brekalo che fa una decina di gol e una decina di assist e Praet che incredibilmente non si rompe più , la scelta srà questa . Con alcuni dubbi ancora su Pjaca. Pobega lo possiamo già salutare, un club serio a quest’ora avrebbe già contattato il Milan proponendo soldoni o eventuale scambio . Belotti vuole andarsene ? Ha il diritto di farlo cosi come noi tifosi abbiamo il diritto di sapere cosa vuole fare senza prese per il culo. Già ci prende per il culo la società , almeno un leader come lui dovrebbe essere più trasperante . Visto che ormai è una patrtita persa per colpa di una società che ha dormito, a sto punto vadano da Madlini e gli dicano : ti lasciamo Belotti senza resistenze ma voi dateci almeno il diritto di riscatto su Pobega. Ma non andrà così. Pwerderemo il Gallo a gratis e saluteremoPobega a Giugno

  8. Cmq io sono stato uno dei pochi (forse l’unico) ad aver difeso Zaza in questo tempo ma onestamente pure a me ha rotto “Las bolas”. Non ha mai fatto la differenza ma adesso è diventato addirittura snervante vederlo in campo. Da sostituire il prima possibile.
    Ultima cosa su Belotti: fra infortuni continui,prove incolore e voglia di andare via abbiamo perso il miglior giocatore che abbiamo mai avuto nell’era di questa presidenza scandalosa. Che peccato.

  9. Non mi interessano i se e i ma. Notizie fantasiose o no Piatek sarebbe un attaccante da prendere subito a occhi chiusi. Se serve vado io a prenderlo in auto a Berlino.
    Questo ha 26 anni è sano, e vede la porta
    Da prendere subito , 1 minuto dopo avere ceduto Zaza alla Lazio o al Genoa , le due che lo hanno chiesto.
    Se poi oltre a Piatek arrviasse Lazzari nelloscambio con Zaza , vado a fare subito un monumento al criticatissimo Vagnati, che con tutti i difetti che può avere, lavora con i fichi secchi del padrone.

  10. Personalmente per qualita’ ed eta’ riscatterei Brekalo (11M) Pjaca non mi dice piu’ di tanto e mi preoccupa la sua fragilita’ fisica …se ce lo regalano…
    Praet mi piace e’ un bel giocatore ma anche lui nei due anni a Leicester ha giocato 22 partite …fragile anche lui e 15M sono tanti. Non capisco il Gallo che cosa abbia in testa, e’ infortunato e fuori condizione …..e i mondiali avanzano..o e’ certo di essere titolare (Milan) oppure sappia che Raspadori e Scamacca …gli ciuleranno il posto in nazionale.

  11. Tra l’altro Belotti dovesse in primavera subire un grave infortunio(di quelli che stai fuori 6/8 mesi), rischia di rimanere senza contratto per almeno un anno.

  12. A me Brekalo piace più di Pjaca al momento, soprattutto se consideriamo che fino a quando lo abbiamo visto giocare a sinistra ha fatto partite di buon livello, spostato a destra per fare spazio a Pjaca ha reso meno, cosa che fa pensare che per l’ anno prossimo la scelta principale sarà fra uno di loro due: Praet tatticamente e tecnicamente è perfetto nel ruolo di trequartista disegnato da Juric e come qualità complessiva lo vedo solo un pelino sotto Ljajic, si vedrà come tenuta fisica e soprattutto come costi ma per noi è tanta roba.
    Su Belotti se non rinnova perché non proporre uno scambio con la Dea che preso Boga si ritrova con la grana Muriel che vuole più spazio: sembra che vogliano mettere Piccoli sul mercato e se Belotti accettasse lui giocherebbe le Coppe e noi ci ritroveremmo una punta molto interessante e con caratteristiche del tutto complementari a Sanabria.

  13. -Data l’ormai certa partenza del Gallo vedrei proprio di buon occhio l’arrivo di Piatek con la convinzione che, sotto la guida di Juric ,potrebbe diventare il “Pistolero “del primo anno con il Genoa. Purtroppo l’ostacolo è rappresentato da chi sarà il conduttore finale della eventuale trattativa, il che mi induce a pensare al solito esito a noi tristemente noto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui