Abbiamo una buona squadra, un grande allenatore e molti bravi giocatori. Ora manca una società.

13
1121
Rubrica Resurrezione Granata
Rubrica Resurrezione Granata - www.cuoretoro.it

Sharing is caring!

Grande vittoria ieri, forse una delle vittorie più belle da molti anni a questa parte, paragonabile al 2-0 rifilato al Milan ai tempi del miglior Mazzarri, o il 3-1 alla Roma con Mihajlovic in panchina, o anche il 5- 1 rifilato alla Sampdoria con Ventura in panchina, il 5-1 a Bergamo con l’Atalanta.

Ci sarebbero anche altre belle vittorie da ricordare ma quella di ieri è stata più inattesa a causa della condizione precaria dei giocatori reduci da quarantene e con alcune assenze. Quindi possiamo dire che ieri è stata una vitoria di Ivan Juric.

Questo signore merita di essere non solo seguito ma anche aiutato, supportato; e come può essere aiutato un allenatore di qualità come lui, che insegna e predica bel gioco e aggressività, che riesce a motivare giocatori e a creare autostima in quasi tutti ? C’è un solo modo, dargli la possibilità di fare il suo lavoro, di predicare il suo credo e di metterlo in campo, ovvero con giocatori adatti al suo calcio. Come aveva fatto il Verona con lui e come ha fatto anni fa l’Atalanta con Gasperini.

L’unico modo è con il mercato.

Purtroppo nel passato troppe volte gli allenatori, da Ventura in poi ( ma anche prima) , non venivano aiutati, nè dal mercato nè dalla società. Come dimenticare Mihajlovic esonerato solo perchè aveva richieste legittime o Mazzarri lasciato solo nello tsunami dello spogliatoio post eliminazione dai preliminari? O Giampaolo preso in giro con giocatori che non centravano nulla con la sua tattica di gioco? O lo stesso Ventura che si vedeva puntualmente depauperato di giocatori migliori una volta raggiunto un obiettivo, all’insegna della plusvalenza e dei bilanci?

No Ivan Juric merita di meglio, merita un mercato invernale all’insegna della crescita vera, con la cessione di chi non rientra più nel progetto ( ceduto solo Rincon che era di gran lunga il migliore dei giocatori messi in secondo piano) e soprattutto con l’innesto di un paio di giocatori per innalzare il tasso qualitativo. Innesti non last minute ma veri e rapidi quando ancora utili alla causa per una classifica che può ancora migliorare.

Sentire Cairo ripetere il solito noioso e snervante refrain: “vedremo, vediamo, aspettiamo” ….e bastaaa… o sentire da un quasi rassegnato Ivan Juric ( credo rassegnazione di facciata per ora) che al posto di Rincon non arriva nessuno già mi fa girare le balle. Le altre si muovono, tutte le società che hanno bisogno di fare un salto di qualità o devono recuperare posizioni si sono mosse. Tutte ma non il Toro , perchè ormai con Cairo ogni velleità di crescita l’ho chiusa in un cassetto; spero solo che non vengano fatti danni come invece sono stati fatti in passato. Senza andare troppo in là nel tempo ricordo i non mercati di Gennaio fatti con Mazzarri o Giampaolo prima dei loro esoneri. Mancati rinforzi o anzi indebolimenti delle rose, con le conseguenze che sappiamo.

Abbiamo una squadra, abbiamo giocatori di qualità abbiamo un Signor allenatore. Forse abbiamo un DS, Vagnati qualcosa di buono lo sa fare, se lo metti in condizione di farlo. Cosa manca?

Semplice, manca una società anzi una proprietà che sia finalmente all’altezza del blasone del Toro, e non cogliere l’opportunità che Juric sta miracolosamente offrendo sarebbe veramente vergognoso per non dire di peggio. Così come è vergognoso essere arrivati con Belotti a perderlo gratis, così come è vergognoso non avere mosso nulla con il Milan per Pobega, e così come sarà vergognoso perdere forse Bremer per ragioni di bilancio e forse non riscattare i buoni giocatori arrivati in prestito con diritto quest’anno…mi aspetto che almeno Brekalo e Mandragora diventino nostri. Come minimo.

Non mi stancherò mai di ripeterlo, se non si ha voglia o potenzialità per accompagnare il Toro dove gli compete e poi tenercelo senza i soliti passi indietro, se non si ha desiderio di investire in un club storico come questo, se non si vuole o non si può costruire qualcosa di concreto nemmeno a medio lunga scadenza partendo anche dalle infrastutture, dal Fila al Robaldo allo Stadio di proprietà, meglio metterlo in vendita il nostro Toro.

Sì perchè il Toro è dei suoi tifosi, non dimentichiamolo.

FVCG

13 Commenti

  1. Caro DJ, temo sarà una lunga guerra di logoramento… abbiamo società e presidenza inesistenti, ma la maggioranza dei tifosi sta realizzando tutto il marcio. Purtroppo ne faranno le spese squadra e mister, che meriterebbero grande sostegno anche allo allo stadio. Ma la gente è stufa di Cairo e il vuoto di queste partite vi sarà ancora per parecchio tempo. Spero personalmente sempre ancora nella tramvata BS anche se più passa il tempo e più credo stiano trattando i termini delle transazioni per chiudere il contenzioso. Si vedrà. FVCG

  2. -Djordy,
    Ciau fratellone, mi fa realmente piacere dialogare nuovamente sulla tua rubrica dopo prolungate assenze, dovute suppongo ai tuoi nuovi impegni di scrittore e di cui rinnovo complimenti ed auguri di ottimi successi.
    Tornando a ciò che ci sta particolarmente a cuore, ovvero il nostro amato quanto bistrattato Toro, non faccio che condividere in toto quanto hai chiaramente esposto ed evidenziato.
    Ti confesso che l’incontro di ieri ha riacceso in me una buona parte di entusiasmo che credevo ormai assopito da tempo. Dico buona parte in quanto le non lontane cocenti, quanto umilianti, sconfitte patite (in particolar modo Atalanta e Milan) ancora adesso mi bruciano e mi impediscono per l’appunto di gioire pienamente per il risultato appena avvenuto. Si dice che il tempo guarisce le ferite, però le cicatrici rimangono.
    Bisogne ammettere che realmente abbiamo un signor allenatore che nel corso di pochi mesi ha radicalmente trasformato in meglio giocatori chiaramente allo sbando, dando un gioco alla squadra che non lo si vedeva da tempo immemore e di cui si presume vedremo ulteriori miglioramenti. Nello stesso modo si percepiscono a chiare linee quale sia il rovescio della medaglia, ovvero il nostro vertice societario.
    Il timore di noi tutti è quello che ad errori continueranno aggiungersi altri errori, promesse non mantenute con progetti posanti sul nulla, con vendite dolorose necessarie per dar seguito ai prossimi contratti con riscatto e non aver saputo gestire per il meglio l’innesto di Pobega.
    Il dispiacere più grande è dato dalla consapevolezza di avere finalmente un bel giocattolo per le mani e giostrato da mani sapienti, ma con il fondato timore di ritrovarci ,per l’anno prossimo, con il classico cerino in mano. La grande speranza di noi tutti è che si verifichi quanto prima un certo avvenimento….
    Riciau fratellone ,chissà che l’anno nuovo non ci porti qualche piacevole novità.
    FVCG (ora e per sempre).

  3. Exigne: Anch’io ho smesso di sperare in una tramvata con BS ….lo dicevpo da tempo anche in risposta a Marjanovic che era convintissimo di una sconfitta su tutti i tavoli. Se nulla è cambiato a Marzo ne sapremo di più ma io ho smesso di sperare nella tramvata e anche in tale caso, non sono certo che poi il Toro finirebbe in altre mani anzi….dovrebbe essere una tramvata pesante e BS dovrebbe avere voglia di investire nella città di Torino, e quindi nel suo unico storico club ( le merde non sono di Torino e non esistono per me) cosa non impossibile …per quanto irguarda il spostegno a squadra e allenatore quello non è mai mancato fin dall’inizio, per l’affluenza è chiaro pesa l’antipatia del 99,9% dei tifosi verso la presinienza ma pesa anche la situazione pandemica e ieri sera anche orario e freddo. Un Torino Fiorentina simile meritava il pienone ma meritava anche un orario e giorno diverso , che so Sabato sera o Domenica pomeriggio ma per colpa dei contagi nostri è andata così—ma mettiamola positiva. Senza contagi avremmo dovuto affrontare prima l’Atalanta a Bergamo che a Udine ha dimostrato di essere tornata la vera Atalanta, quindi non tutto il male stavolta è venuto per nuocere. Inoltre se i pochi allenamenti ci facessero sempre giocare così bene cazzarola ……alleniamoli meno …ahahaha…battuta ovviamente ma ieri è stato un vero miracolo visto che affrontavamo una delle squadre più in forma del campionato

  4. Excalibur42: sempre un piacere dialogare con te , peccato che non sei di Torino , lo farei davanti a un caffè. Grazie per complimenti e auguri fanno piacere, scrivere , pubblicare e promuovere un libro è molto molto impegnativo specie per chi come me lavora e tiene famiglia.
    Colgo l’occasione per postare il link al gruppo editoriale dove si puo trovare libro, trama e video trailer , il buon Mellano mi ha autorizzato a promuoverlo quanto voglio anche qui, per chi ama letture di fantascienza e saghe
    https://www.gruppoalbatros.com/prodotti/wormholes-la-saga-senza-confini-giordano-de-carli/
    Poi lo si puo trovaresu tutti i bookstore on line
    https://www.amazon.it/Wormholes-senza-confini-Tutto-inizio/dp/8830642282/ref=sr_1_1?crid=2HY9KM88OXXWH&keywords=giordano+de+carli&qid=1641921145&sprefix=%2Caps%2C64&sr=8-1

    Tornando al Toro si concordo con Ivan e con i giocatori sia nuovi che rilanciati, ho ritorvato entusiasmo spoito da anni , fin dalle prime vittorie, ero allo stadio per Toro-Salernitana 4-0 e già da allora si iniziava a vedere un certo timbro da parte di Ivan. Ma un conto è battere la Selrntiana un conto è questa Firoentina con lo stesso punteggio….annichiliti. Se migliorassimo in trasferta nulla ci sarebbe vietato, anche un ingresso in Europa ….sempre che Cairo consenta con questo mercato….FVCG !!!

  5. Excalibur42: sempre un piacere dialogare con te , peccato che non sei di Torino , lo farei davanti a un caffè. Grazie per complimenti e auguri fanno piacere, scrivere , pubblicare e promuovere un libro è molto molto impegnativo specie per chi come me lavora e tiene famiglia.
    Colgo l’occasione per postare il link al gruppo editoriale dove si puo trovare libro, trama e video trailer , il buon Mellano mi ha autorizzato a promuoverlo quanto voglio anche qui, per chi ama letture di fantascienza e saghe
    https://www.gruppoalbatros.com/prodotti/wormholes-la-saga-senza-confini-giordano-de-carli/
    Poi lo si puo trovaresu tutti i bookstore on line.
    Tornando al Toro si concordo con Ivan e con i giocatori sia nuovi che rilanciati, ho ritorvato entusiasmo spoito da anni , fin dalle prime vittorie, ero allo stadio per Toro-Salernitana 4-0 e già da allora si iniziava a vedere un certo timbro da parte di Ivan. Ma un conto è battere la Selrntiana un conto è questa Firoentina con lo stesso punteggio….annichiliti. Se migliorassimo in trasferta nulla ci sarebbe vietato, anche un ingresso in Europa ….sempre che Cairo consenta con questo mercato….FVCG !!!

    • -Djordi,ti ringrazio per la gradita risposta, precisando che abito a Torino ai confini con Grugliasco ragione per cui nulla ci vieta di prendere un buon caffè assieme. A volte appartieni a qualche Toro club? Sarebbe l’ideale per incontrarci.

      • Urca ti pensavo in sicilia !!!! ti ho confuso con un simpatico signore di nome Rosario non ricordo il suo nickname. Allora nulla vieta una volta di trovarci per un caffè. Io passo da Grugliasco di frequente oppure a Collegno.
        Non appartengo a un Toro club specifico, o almeno non più da anni, ma sono spesso al Toro Club Sensa cognission di Collegno da Walter Bellini. Ci metiamo d’accordo per trovarci una volta li alla trattoria Vineria Bellini

  6. Ho ripostato il commento perchè non era andato in approvazione forse per colpa del link ad amazon per il mio libro che ho cancellato. FVCG

  7. -Diordj,
    guarda caso al club Sensa cognissun di Collegno per un certo periodo è stato iscritto mio figlio con tanto di maglietta. Di conseguenza conosce benissimo Walter Bellini ; appena possibile ci recheremo da lui e ci accorderemo su come potremo metterci in contatto.
    In attesa di poter brindare al nostro incontro ( ed al nostro Toro ovviamente) con una buona “buta stupa” ti saluto da buon fratellone.

  8. Non l’ho capita e non ho capito cosa c’entro io con Pyongyang . Cerca di essere un filo più chiaro se devi fare una battuta , che almeno si capisca , io non l’ho capita.

  9. -Djordj,
    ti comunico che nella mattinata odierna mio figlio si recherà nella sede di Walter Bellini per consegnarli una busta intestata al tuo nick name ed in cu trovera i miei dati e relativo numero telefonico con cui potrai metterti in contatto con me.
    Ciau fratellone, spero di conoscet ri presto.
    FVCG (ora a e per sempre).

    • Grande fratellone lo leggo solo adesso ma forse riesco a passare da Walter a prendere la busta già oggi. Ci sentiamo a partire da quando saprò con precisione il giorno in cui passerò da Walter o meglio quando sarò a Collegno ( prox settimana). Buon WE !!!! e FVCG

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui