Spalletti: ”finchè l’avversario regge non è facile”

0
186
Luciano Spalletti

Sharing is caring!

FUTURO – «Prima c’è da finire quest’anno. Vogliamo rendere speciale questo finale invece che pensare a vincere il prossimo campionato. Abbiamo raggiunto un grandissimo obiettivo, ma qualcuno non lo capisce. Testa al prossimo allenamento. Diamo tutti i meriti possibili al lavoro fatto, per il futuro poi vedremo più avanti».

CONTINUI CAMBI DI RUOLO – «Loro sono abituati a questo tipo di calcio, finchè l’avversario regge non è facile. Quando invece porti più palla stando fermo diventa più complicato».

INSIGNE – «Lui si è preso una responsabilità che altri non si sarebbero presi. Vive la situazione con serenità, la sua scelta va accettata e per noi non è facile perdere un giocatore del suo livello. E’ un giocatore e un uomo di valore, può andare ovunque a testa molto alta». (calcionews24.com)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui