Forte concorrenza del Monza per Joao Pedro

32
1580
Joao Pedro
Joao Pedro, attaccante del Cagliari

Sharing is caring!

Una concorrente illustre per il Torino nella corsa a Joao Pedro: secondo quanto anticipato già nelle passate settimane, infatti, il Monza ha forte interesse nei confronti dell’attaccante del club sardo. Una prospettiva che sarà seguita, nella giornata odierna, da un contatto tra le sue società. Per il momento i brianzoli sono il club che si è maggiormente avvicinato alle pretese rossoblu con una proposta da 7 milioni di euro, a fronte dei soli 5 cui si sono spinti i granata. Il nuovo contatto potrebbe avvicinare ulteriormente le parti alla chiusura dell’affare. Ore bollenti sul fronte Joao Pedro. (Gianluigi Longari per tuttomercatoweb)

32 Commenti

  1. Strano eh. Qui abbiamo le vedove di belotti in lacrime, come se il problema fosse quello invece di una società inesistente che ci costringe a umiliazioni continue.

  2. Ma fino a qualche giorno fa il Monza non aveva chiuso per Pinamonti per oltre 20 milioni ??????
    Quando leggo alcuni commenti sembra quasi che l’unica società di merda che non si muove, che chiede sconti, che tratta tutti e non prende nessuno siamo noi !!!! Ma mi chiedo, le altre società cosa stanno facendo ? Quale progetto sensazionale stanno portando avanti ???? Non voglio difendere l’urbano assolutamente …. ma cerchiamo di essere più obiettivi …. purtroppo al momento abbiamo cairo, ma abbiamo anche JURIC e io credo nel suo progetto e resto nella speranza che con lui si possano raggiungere traguardi importanti …. poi possiamo credere che la blackstone (o come diavolo si chiama) ci porterà in champions o alle presunte notizie apparse su questo sito circa la cessione della società a fondi/gruppi/imprenditori al momento sconosciuti …

    • indipendentemente da blackston, dovremo porci il problema che cairo non è più in grado di sostenere un club in A (Neppure in D).
      In rcs si stanno già muovendo per il dopo ciro: il 28% che raggruppa della valle, Tronchetti, unipol e Mediobanca, la scorsa settimana ha fatto un patto di sindacato per gestire l’azienda dopo il 25/7.
      Sarebbe il caso che sti ex giocatori invece di rilasciare interviste sul mercato, che non ci sarà, si dessero da fare per trovare un alternativa a sto ciro che è fallito indipendentemente dal fondo usa.
      Quanto a cairo ora penserà a trovare un nuovo vicepresidente. Magari suo figlio Giuseppe Jr. Quella è la sua priorirità, mica che mancano 10 giocatori.

      • Guarda saranno oramai mesi se non anni che continui a snocciolare dati e ipotesi che per me risultano difficilmente confutabili … ma noto che cairo continua a fare ciò che ha fatto in questi 17 anni di presidenza (tira e molla sul mercato, acquisti all’ultimo minuto, elemosina fino all’ultimo centesimo) e non perchè ha le pezze al culo … poi il succo del discorso non cambia di una virgola …. siamo sempre noi tifosi a prendercela nel culo … ma continuare a far credere che cairo stia crollando e che arrivino i salvatori della patria non lo ritengo corretto ….. io sinceramente sono stufo di vivere di ILLUSIONI …. trovo più costruttivo parlare della squadra, di Juric, del gioco che comunque abbiamo potuto ammirare quest’anno e dei futuri acquisti che sicuramente ci saranno ….

  3. Chi dorme non piglia pesci. L’unico denoinatore comune a tutto quello che leggiamo è una società ridicola senza idee, senza soldi, senza progettualità, senza struttura organizzativa senza niente.
    abbiamo uno sfigato DS che si sbatte qua e là, ben pagato quindi lo fa senza fiatare, e stop.
    Tutte le cagate , dalla mancata chiusura contratto Belotti, alla fuga di Sirigu e Nkoulou lo scroso anno, o di altri giocatori negli anni precedenti , fino ai soliti mercati fatti aspettando , dormendo o spiluccando sconti, sono colpa di una sola persona. Mi spiace per il lutto familiare, rispetto per questo, ma sono anni che avrebbe dovuto vendere il Toro o mettelro in vendita a cifre realistiche, senza voli pindarici.
    Già solo temere la conocrrenza di Monza neopromosso o altre società inferiori al Toro , è vergognoso. Se posso capire , non accettare ma capire, che ti fai fottere Gatti dai Gobbi o Torreira dalla Fiorentina, non potrei accettare di farsi fottere Joao Pedro dal Monza, con buona pace di Galliani Berlusca. Il Toro di Cairo è una società ridicola un aramata brancaleone che non ha ancora trovato un sostituto di Brekalo pur sapendo da 4 mesi che sarebbe andato, non ha volutamente riscattato Mandragora a 9 milioni e ora i gobbi ne chiedono 14 secondo contratto, non ha riscattato Praet a 15 e ora pregano perchè il Leicester non trovi altri interessati, non ha fatto nulla per cercare di strappare un diritto per Pobega che è stato valorizzato per il Milan, non ha preso un portiere titiolare nuovo del livello di Gollini e Cragno per affidarsi a Berisha che Juric ha marchiato come ottimoi vice…insomma uno schifo totale . E’ ora di levare le tende per questa proprietà prima che sia troppo tardi per il Toro

    • Non c’è na lira. E se ci sarà, dalla cessione di Bremer, è da sperare che la metta nell’iscrizione.
      Questa estate mi ricorda sempre di più quella del 2005 prima della visita della GdF.
      Col Doria siamo uno dei due club senza proprietà, ma loro un Presidente e dei Dirigenti li hanno, perchè il loro proprietario per quanto disonesto ha l’umilità di capire di essere arrivato a fine corsa. Noi no. Occhio che è un attimo fare calendario e poi buttare fuori Doria e Toro dalla A e dividere soldi per 18.
      Occhio.

  4. E a tutto questo si aggiungano Bilanci in rosso e disamoramento della gente , a riprova del fatto che la gestione di 17 anni è stata fallimentare ; e non mi si dica che l’essere rimasti in A 11 anni di fila ( dei quali almeno 4 soffrendo) con 2 comparsate casuali ai preliminari di Eurolaegue sia motivo di esaltazione per favore

  5. Hai perfettamente ragione !!!! Noi siamo il TORO o meglio eravamo il TORO !!! I tempi sono decisamente cambiati e tu lo sai benissimo, anche prima dell’avvento di cairo !!!!
    Tu hai giustamente evidenziato dati ammettendo che comunque 11 anni in serie A sono NULLA ….. ma quale società (a parte l’Atalanta) può avere motivi di esaltazione ? Sassuolo, Cagliari , Verone, Genoa, Samp, la stessa Fiorentina …. prova a leggere i commenti dei loro tifosi sulla società !!! Sono tutti della stessa forza, probabilmente messi li a governare una società senza dare troppo fastidio….
    Un consiglio … sarà sicuramente un altro mercato di merda, ma aspettiamo di capire cosa dirà Juric …. il mercato o il giocatore non deve piacere a noi ma all’allenatore !!! Siamo proprio sicuri che Juric voglia Joao Pedro a tutti i costi ?

    • mIRCO : Guarda io non lavoro in società nè sono un giornalista. Quello che scrivo qui come la maggioranza dei fratelli di fede, è ciò che leggiamo sui giornali e sui siti web, o le chiacchiere da bar.
      L’unica cosa certa è che ad oggi il Toro è largamente incompleto e ha perso dei titiolari , ovvero 4 dei migliori giocatori dell’anno scroso: Brekalo, Belotti, Pobega,Bremer oltre ad Ansaldi e Pjaca. E ad oggi non ha ancora Praet e Mandragora per i soliti giochini di merda del giocare a poker per risparmiare qualche Euro. Juric non ha chiesto solo Joao Pedro , tutti sanno che ha chiesto 10 innesti. E che vuole giocatori pari o più forti dei predecessori con la sola eccezione di Bremer dove oggettivamente bisognerà lavorare sul sostituto chiunqe sia. Servono minimo 3 trequartisti di cui 2 titolari perchè Verdi verrà ceduto, serve una punta a livello Belotti da doppia cifra, nè Pellegri nè Sanabria lo sono, serve un esterno sx al posto di Ansaldi serve un ottimo centrale di difesa titiolare, serve un mediano al posto di Pobega e serve il riscatto di Mandragora. Se poi partisse Izzo serve un altro difensore di sx. Il lavoro dafare è immane . Poi c’è la causa Blackstone il 25 Luglio dove non tutto verrà deciso ma molto sì. Non resta che aspettare e sperare…

        • Il problema è proprio questo !!!! Noi tifosi ricordiamo un TORO che non esiste più !!! Noi siamo al pari di queste squadre in questo momento, e la colpa non è solo di cairo !!!! Dal dopo Borsano (presidente dalla maggioranza odiato per quello che ha lasciato e combinato) non abbiamo più avuto presidenti di un certo livello (non solo economico) …. cairo è uno dei tanti e purtroppo penso non sarà l’ultimo …. Io vivo come te nella speranza di un futuro migliore degno della nostra storia, ma ritengo che sia INUTILE fare la guerra a cairo in questo momento …. facciamo solo il suo gioco, abbandonando il TORO al suo destino ….

  6. dio mio ci rapportiamo al sassuolo, al cagliari al verona alla samp e alla viola.
    Se togli gli scudetti di cartone vinti in un pomeriggio del genoa, sommando ttuti i trofei di sti club non arrivi al nostro palmares.
    e comunque:
    -mapei, 500 milioni fatturato contro 1000 rcs, mette 18 milioni di sposorizzazione ogni anni da 10 anni.
    -fiorentina da quando c’è commisso, 25 milioni l’anno sponsor commisso, + centro sportivo da 150 milioni e per non fargli fare lo stadiol ‘amministrazione comunale metterà 200 milioni nello stadio nuovo.
    – verona setti è come demasi ad alessandria, gestisce 10 negozi, e li ha portati dalla C alla A davanti a noi.
    -cagliari no comment, son stati tipo 60 anni in B.
    -samp e genoa lasciamo perdere, la città più sfigata del mondo, è un miracolo che esistano ancora.
    – cairo i soldi invece non li mette ma li prende, 15% su sponsor che cairocom trova x torinofc + consolidato fiscale che se perdiamo 30 milioni a bilancio, la cairocom paga 30 milioni in meno di tasse e qualcuno si incassa 30 milioni di dividendi che porta in lussemburgo.

    • Non capisco,hai una capacità di analisi non comune, e lo dimostri in questo scritto, poi vai a impegolarti in irripetibili maledizioni indegne di ogni commento. Non ti capisco.

  7. Al momento non vi è nulla di cui discutere, né in prospettiva passaggio di proprietà né in termini di mercato.
    Non fatevi angosciare dall’improduttivo trascorrere delle prossime settimane. Post cessione di Bremer, si vedrà…

  8. Ma a nessuno gli passa per anticamera del cervello che sto coso se qualcuno in lega – magari da monza – gli dice ascolta non iscrivere il TORO alla A e il palazzo te lo compriamo noi così risolvi la grana, noi saltiamo per aria?
    con coso che accusa magari il segretario, si è dimenticato è un errore, vabbè ci iscriviamo alla B, e metà tifosi che gli credono pure.
    Ma davvero non avete capito la gravità della situazione, che siamo il club con meno soldi, con meno giocatori da vendere per fare cash, con gli avvoltoi e i lupi e gli agnelli che non vedono l’ora di fotttere un paio di club per fottersi quei 90-100 milioni di diritti tv tra di loro?
    Quando cacchio capiremo che lo dobbiamo buttare fuori a calci nel culo e che questo oltre a odiarci ci rovina pure?

    • Marjanovic : io per ora sono un filino più ottimista. Carie non ha alcun interesse ad ammazzarci , non avrebbe senso, così come non ha interesse a farci andare in B. La sua è sempice impotenza , con lui oltre il risicato 9-10 posto quando va bene non si va e se succede veniamo subito ributtati giù con operazioni allucinanti. Se ci fai caso, ogni volta che un allenatore riesce a creare un gruppo e con esso a raggiungere obiettivi decenti, il giocattolo viene distrutto. Apposta. Perchè? perchè entrare in Europa dalla porta di servizio costa e a meno di non vincere lacoppa , non ne hai benefici in entrata. Hai solo rogne con rose più ampie, ingagi più alti, meno tempo per trattative , bonus , premi e ovviamente devi prendere giocatori un po piu forti e cari.
      Quindi con Carie si deve restare tra il 12esimo posto ( niente rischio B) e l’ottavo ( piazzamento ideale , niente preliminari o confederation e ingresso in coppa Italia più tardi dai sedicesimio o dagli ottavi ).
      Dicevo un filo ottimsita perchè i bilanci sono in rosso, e a lui non piace, e Blackstone è alle porte. Se come pare perdesse la causa in via definitiva, e fosse condannato a pagare anche di tasca sua , non solo come RCS, circa 240 milioni , chi glielo fa fare di tenersi ilToro? Ecco che avrebbe una possibilità di cedere la società al fondo americano ; cosa ne farebbero gli americani del Toro? Cazzo, avrebbero una grande occasione per entrare nel calcio e nell’edilizia in Italia. La Serie A è molto più interessante ora che non vincono solo i gobbi, inoltre ci sono già americani qui.
      Quindi la somma bilanci in rosso + blackstone potrebbe essere la leva che lo fa finalmente levare le tende….Spero quindi che quello che tu stai dicendo da un anno si avveri …

      • Aggiungo: Ventura 7 posto e in Europa per il forfait del Parma: Cerci e Immobile ceduti per Amauri e Quaglia. Ventura l’anno successivo 9 posto, a pochi punti da Europa league, ma Kurtic e Birsa non riscattati, cosi come El Kaddouri e poco dopo cessione di Darmian e Glik. Sinisa al primo anno attacco quasi atomico con Liaijc Belotti Falque. E’ sempre stato lasciato cone difese di merda. Mai rinforzate tranne l’arrivo di Nkoulou un anno dopo. Mazzarri miracoloso 7 posto dietro al Milan. Si va in Europa …via Petrachi mercato zero fino al 31 Agosto con il solo Verdi ….a Gennaio 4 cessioni nessun rinforzo e Mazzarri lasciato nella merda con l’espolosione dei casi Sirigu e Nkoulou oltre a Izzo ecc. Poi sappiamo come è stato preso per il kulo Giampaolo….Arriva Juric. Juric ti porta al 10 posto dimostrando che con lui si può crescere. Risultato? Via Brekalo, Belotti, Pobega, Bremer, Pjaca, Ansaldi e ad oggi anche Mandragora e Praet. Errare humanum est ma perseverare diabolicum e ormai è chiaro che si ha tutto l’interesse a lasciarci lì nel limbo senza ifnamia e senza lode a non nuocere a nessuno e tantomeno alle sue tasche …ma adesso le sue tasche piengeranno e quindi….speriamo

  9. -Il mio timore è che la vendita di Bremer comporterà una situazione analoga /contraria a quanto attualmente si sta verificando con i non acquisti. Il “duo delle meraviglie” si destreggerà ,chissà per quanto tempo ancora, da una parte barboneggiando con il cappello in mano a chiedere sconti ,dall’altra parte premere l’acceleratore a manetta per ottenere il massimo sulla vendita del brasiliano.
    Conoscendo i nostri polli (spennati),è’ facilmente ipotizzabile quali potrebbero essere gli scenari da qui alla fine del mercato.
    FVCG (ora e per sempre).

    2giostreranno nel centro del cieco

  10. Tra massimo una settimana sul sito ufficiale leggerai che Giuseppe Cairo figlio del Presidente é il nuovo vice presidente in sostituzione del compianto Giuseppe cairo papà di Urbano.

  11. Un cambio di presidenza al toro è necessario, poi se per caso sarà peggio di Cairo, è sicuramente meglio correre questo rischio. Se passeranno altri 5 anni con lui alla guida non ci sarà più nessuno allo stadio, perciò è meglio rischiare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui