Mandragora: ”vi sarò sempre grato e sarò sempre grato a questa città”

23
927
Mandragora e Ansaldi
Mandragora e Ansaldi

Sharing is caring!

“È arrivato il momento dei saluti – scrive il centrocampista attraverso il proprio account Instagram -. Sarebbe difficile spiegare in un semplice messaggio quello che di bello ho vissuto in questo anno e mezzo.
È stato un percorso fatto di difficoltà ma anche di momenti belli e ricchi di soddisfazioni. Torino mi ha dato tanto, tantissimo… Lascio con immensa gratitudine e una certezza: quella di aver dato sempre tutto e l’unico rammarico è di non sapere se ad oggi sono riuscito a restituire tutto l’affetto che voi avete dato a me. Vi sarò sempre grato e sarò sempre grato a questa città. Voglio ringraziare in particolar modo voi tifosi, la proprietà, il mister, lo staff e il personale del Club: magazzinieri, fisioterapisti, cuochi e dirigenti perché senza di loro sarebbe stato tutto molto più difficile. Grazie di tutto”.

23 Commenti

  1. Mi piace sto ragazzo . Umile, non un fenomeno, ma un discreto giocatore con la testa sul collo. Ci mancherai… in bocca al lupo

  2. Certo se lui ex gobbo ringrazia, dal gallo 2 parole dovrebbe dirle, io sono confidente che qualcosa arrivi, anche solo un saluto

  3. Giocatori come Mandragora andavano riscattati nn tanto per l’aspetto tecnico,comunque discreto,ma per l’aspetto umano.
    Con quella personalità e quel carattere sei sicuro di avere sempre un quid in più in campo.
    Peculiare poi che un ex gobbo,come è stato dipinto da molti, saluti con affetto e riconoscenza mentre un “autentico cuore granata”…

  4. Ciao Rolando, grazie di aver contribuito a due salvezze insperate.
    Chiunque, tranne il sequestratore di masio ed il dg “scaduto”, ti avrebbe riscattato.

  5. Penso sia stata fatta una scelta strategica. Il titolare in quel ruolo sarà Ricci (l’unico a cui avrebbe fatto da rincalzo sarebbe stato Pobega) e spendere 9 milioni per un comprimario… non lo si può fare. La strategia è quella giusta… giovani di talento su cui investire… e Vagnati questo lo sa fare
    Vojvoda lo ha portato lui. Seck è molto forte… così come Ricci… e anche Pellegri… vedrete… Certo se avessimo qualcunaltro al posto di Cairo… si potrebbe anche puntare su giocatori più affermati… lui lo ha fatto con Zaza Verdi e Niang Linetty… e ci ha rimesso le chiappe (e qui non è stata colpa sua).
    Grandi errori… la cessione di Boje è ul mancato riscatto di Bonazzoli (una vera minchiata… perché esploderà)…. oltre al grande rimpianto Pobega 6

  6. Giocatore mediocre alla pari del Gallo però con la differenza che Rolando è educato, l’altro per di più Capitano che va a Superga a leggere i nomi dei Grandi lo definirei un Cafone e che vada a fare panchina nel calcio che conta.

    • Nn è un cafone..
      Semplicemente è un ragazzotto educato dal fare (e dalla voce)efebica che nn ha il coraggio delle proprie azioni.Che nn ha personalità(infatti in campo lo hanno sempre menato tutti e lui…zitto!!!.Volevo vedere al suo posto un Serena,anche lui educato ed efebico,o un Casiraghi Qualche dente saltava….)
      Certo che farlo capitano a rappresentanza del gruppo….

  7. Mandragora a quel prezzo era assolutamente da prendere, spiace sia per la persona, sia per il giocatore

    pregherei poi di evitare di continuare a insultare il Nostro Capitano… incredibile…

    • Biziog, dai, era evidente che gli hater del Gallo ssi sarebbero scatenati perché il Mandragora gobbo (a proposito, quanto ha giocato nelle merde? Una partita?) saluta mentre il Gallo cattivone ingrato no.
      Da ora in poi farò come consiglia Virgilio a Dante: Non ti curar di loro ma guarda e passa…

  8. Biziog
    E lasciare Ricci in panchina.
    A gennaio c’era mezza serie a su di lui…
    E secondo voi veniva a Torino per fare panchina? È chiaro che un presupposto per venire qua era fare il campionato successivo da protagonista.
    9 milioni per un giocatore che in un campionato non ha fatto mai la differenza ?… e farlo stare in panchina??? Dai siamo seri… solo gli americani maggiordomi degli Agnelli che si fanno la toilette usando i dollari (degli altri) al posto della carta igienica… potevano accettare…
    Vagnati voleva rinnovare il prestito con obbligo… ma non poteva buttare 9k sull’unghia alla gobba… perché semplicemente non ci sono… E poi… se proprio voleva restare avrebbe potuto rifiutare l’offerta dei raccattapalle dei gobbi… e aspettare… alla fine sarebbe arrivato… il vero danno è Pobega
    Su Belotti non mi pronuncio… è stato il più forte nel suo ruolo dell’era Cairo è quindi va ringraziato… Sconcertante l’assenza di un saluto a tutti quelli che lo hanno amato e continuano a farlo… 2 possibili spiegazioni… o non ha ancora deciso (magari)… o ha firmato per qualche squadra… innominabile… e quindi… non può farlo oggettivamente…(ma questo sarebbe veramente da film horror)

    • Sicuramente il danno è aver perso Pobega.
      Però nn c’era niente da fare.
      Mandragora non si poteva acquistare a 9 mil(oggettivamente troppi c noi,squattrinati, x un non titolare)
      Il problema,come sempre,è relativo ai sostituti.
      Se arrivano Nandez e Maggiore direi che restiamo sullo stesso livello,se arrivano altri c’è solamente da sperare in IJ

  9. -Auguroni ragazzo, speriamo di non rimpiangerti troppo presto .
    Comunque grazie presidente, con possibili ringraziamenti anticipati anche per Praet.

  10. Mandragora ragazzo serio e di poche parole, oltre che buon giocatore.
    Ha solo avuto la sfortuna di imbattersi nella peggiore proprieta’ granata di tutti i tempi.
    Sbaglia chi intravvede una logica nel non riscatto del nano perfido, che peraltro non credo abbia piu’ giustificazioni di nessun tipo allo squalliido schifo di cui e’ regista ed attore pritagonista.

  11. C’è poco da dire: a 8,2 milioni in TRE anni andava tenuto, avendo già perso Brekalo, Bremer, Belotti e forse Praet.
    La squadra ha un valore non solo per la tecnica che esprime ma anche pet la grinta, il forsforo e l’affiatamento tra i giocatori che la compongono.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui