Juric: “Per il Sassuolo campagna acquisti faraonica. Su Singo e Miranchuk…”

19
752

Sharing is caring!

Dopo due partite di assenza a causa di una polmonite (al suo posto in panchina è andato Matteo Paro), Ivan Juric torna a parlare in conferenza stampa in vista della sfida del Torino contro il Sassuolo in programma domani, alle 20.45, allo Stadio Olimpico Grande Torino. Dopo la sconfitta contro l’Inter per 1-0, i granata vogliono tornare a ottenere i tre punti davanti al proprio pubblico, dove fin qui non hanno mai perso.  

Juric: “Vedere le partite in tv è sofferente”

Juric tornerà in panchina dunque contro il Sassuolo, ma le precedenti due – contro Lecce e Inter – le ha viste da casa. L’allenatore granata è partito proprio da lì: “Vedere le partite in TV è sofferente, non puoi neanche intervenire, decidere i cambi e le varie cose”. In seguito Juric ha parlato della difficile sfida che attende i granata: “Domani contro il Sassuolo mi aspetto una partita molto difficile, perché loro hanno creato una squadra fortissima con un mercato faraonico, hanno preso giocatori molto promettenti. Loro hanno grandissima qualità nel palleggio, noi dobbiamo giocare il nostro calcio ad alta intensità”.

Il Torino crea, ma concretizza poco. Un problema evidente, che anche l’allenatore granata conferma: “Abbiamo perso giocatori che avevano le caratteristiche di segnare partendo anche da dietro con gli inserimenti. Ora i miei calciatori devono andare oltre e fare la migliore stagione della vita per sopperire alle partenze. Guardando le statistiche dei gol fatti in passato, la difficoltà a segnare è chiara. Il mio rammarico è non poter vedere il Toro con due giocatori in più”.

In seguito Juric ha fatto anche il punto sulla possibile formazione: “Singo ha avuto un problema ma nelle ultime due settimane si è allenato bene, vediamo domani se giocherà. Lazaro ha fatto bene, ma deve raggiungere ancora una condizione ottimale. Scelgo domani chi giocherà. Per quanto riguarda la difesa, Buongiorno, Djidji e Rodriguez hanno conoscenze che si portano dietro dall’anno scorso, poi posso cambiare ma dipende dalle situazioni. Ci sono poi occasioni per tutti”. 

L’allenatore granata ha infine fatto il punto su chi sarà disponibile e chi no: “Miranchuk non ci sarà ancora, vedremo se rientrerà subito dopo la sosta. Karamoh è arrivato in condizioni fisiche precarie e ha bisogno di rimettersi a posto. Radonjic è ok, si è allenato bene tutti i giorni in questa settimana e per domani non ha problemi”.

(fonte gianlucadimarzio.com)

19 Commenti

  1. Ora i miei calciatori devono andare oltre e fare la migliore stagione della vita per sopperire alle partenze.

    Ivan, grazie per sottolineare continuamente che TDC è un TDC!

  2. -Rallegrandoci per il suo ritorno in campo, rimaniamo in attesa nel sapere quale formazione manderà in campo inizialmente, fiduciosi che sarà sicuramente quella giusta. Spero che i cambi siano i più opportuni ed inseriti a tempo debito senza attendere i minuti finali.
    FVCG (ora e per sempre).

  3. La mapei fattura come Rcs.
    Semplicemente mapei mette soldi e non utilizza consolidato fiscale mentre Rcs fa consolidato fiscale.
    In altre parole mapei mette 18 milioni di sponsorizzazione x avere ritorno immagine in cambio, il signor c. utilizza il toro a gratis x avere pubblicità

  4. Juric ha paragonato la cairese al Verona, ormai ha capito benissimo tutto, il coglionazzo non alzera’ mai l’asticella, col risultato che a giugno il tecnico ci salutera’.
    Direi bene….

  5. Credo che Juric stia già imbastendo i saluti . D’altra parte ormai avrà il tel che squilla di continuo .ormai è pronto per il salto …a differenza nostra .

  6. Juric manda messaggi chiari. Sta a Urbanetto raccorglierli. un tecnico come Juric una squadra la trova sempre, magari con uno step superiore al Toro. A gennaio o si prendono i rinforzi adeguati per puntare all Europa, oppure Juric potrebbe salutare a giugno. Lo trovo giusto. Meno male che c´e´Juric a ricordare a Cairo le cose come stanno. Temo pero´che finira´come gli scorsi 17 anni. Tutto fatto a meta´. Eppure in attacco bastava prendere uno come Kramaric che era svincolato e richiesto da Juric. Inutile dire altro.

  7. E’ assolutamente e smaccatamente in malafefe. Non mettera’ mai un euro decisivo che possa permettere alla squadra di arrivare a livelli buoni.
    Ma stai attento, pagliaccio, guarda che hai trovato i vari Ventura Longo e Nicola che ti hanno salvato il tuo grosso deretano, poi hai avuto il culo di ricevere l’avvallo di Juric, perche’ tu ti presenti come un signore e poi, subito dopo, inizi a lanciare le tue inculate.
    Ma ora, quando avrai perso Juric, non ti illudere…..siccome non meriti un cazzo, la tua mediocrita’ ti rendera’ il conto….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui