Qatar 2022: Canada e Galles al 2° storico mondialeQatar 2022: Canada e Galles al 2° storico mondiale

0
52

Sharing is caring!

Canada e Galles. Entrambe al 2° storico mondiale. Se per quanto riguarda i gallesi può sembrare strano che sia solo la seconda volta, più che altro perché non di rado si qualificano per gli Europei, certamente per il Canada è un evento storico.

La prima partecipazione dei canadesi risale 36 anni fa al mondiale del 1986 disputato in Francia. 0 punti e 0 gol in tre partite. A quel tempo, nessuno degli attuali giocatori in rosa era ancora nato, ma il tecnico britannico John Herdman invece sì, aveva 10 anni e forse sognava già di allenare una squadra di calcio ai mondiali.

Un po’ a sorpresa, dopo aver guidato la nazionale di calcio femminile della Nuova Zelanda, con il quale ha vinto diversi titoli internazionali e due bronzi olimpici, e poi quella sempre femminile del Canada dal 2011, nel 2018 passa alla nazionale maggiore maschile e dichiara: “Ci qualificheremo per Qatar 2022, per poi presentarci pronti ai mondiali 2026 che ospiteremo insieme al Messico. La mia idea è quella di scalare le montagne, non di passeggiare sulle colline.”

Detto fatto. Il suo Canada vince il girone finale di qualificazione a pari punti con il Messico e davanti agli Stati Uniti e al Costa Rica, con il miglior attacco e miglior difesa. Quasi tutti i giocatori militano in club Europei: le stelle sono Alphonso Davies, di origini ghanesi, esterno sinistro in forza al Bayern Monaco, e l’attaccante Jonathan David, che sta facendo le fortune del Lille in Francia.

Obiettivo dichiarato è di fare bella figura, magari qualche punto e segnare il primo storico gol nel torneo. Modulo di gioco 4-2-3-1 particolarmente offensivo: le avversarie nel girone che sono Belgio, Croazia e Marocco sono avvisate.

Il Galles invece è nel girone di stampo “anglosassone” con Stati Uniti, Inghilterra, e Iran. Vero è che si tratta della seconda partecipazione mondiale dopo ben 64 anni ottenuta dopo la vittoria storica contro l’Ucraina nello spareggio dello scorso giugno. Un ricordo così lontano nel tempo, era il ‘58 e Pelè stupiva il mondo ai mondiali di Svezia. Recentemente però, il Galles, grazie anche a talenti puri come Gareth Bale, si è tolto qualche soddisfazione, come ad esempio il terzo posto agli Europei del 2016. Il tecnico gallese Robert Page si è ritrovato quasi per caso alla guida della nazionale del suo paese, chiamato a sostituire nel 2020 Ryan Giggs, licenziato poiché incriminato per gravi fatti riguardanti la sua vita privata.

In rosa ci sono quel Aaron Ramsey, ex Juventus, che in nazionale ritrova sempre stimoli e vigore, oltre al già citato fuoriclasse Gareth Bale, e la leggenda Chris Gunter, recordman di presenze in nazionale, che pur militando nella serie D gallese, avrà il suo posto nella storia: d’altronde il calcio è bello anche per questi riconoscimenti alla carriera.

Vediamo dunque le quote per le scommesse Mondiali aggiornate ad oggi.

Brasile   4.50

Argentina 6.50

Francia   7.50

Spagna    9.00

Inghilterra     10.00

Germania      12.00

Galles          150.00

Canada          250.00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui