Cairo: “Vagnati in Qatar in cerca di talenti” 

11
364
Davide Vagnati e Urbano Cairo
Davide Vagnati e Urbano Cairo

Sharing is caring!

Il presidente granata Urbano Cairo ha parlato nell’ambito dell’incontro dell’agenzia Italpress con il mondo dello sport. Quattro i temi fondamentali trattati dal patron del Toro, due dei quali di stretto interesse torinista: questi ultimi sono le seconde squadre e la missione qatariota di Vagnati. «La soluzione seconde squadre è una buona idea – prosegue Cairo -. Vogliamo lavorarci perché può essere una soluzione interessante». Quindi il messaggio recapitato indirettamente a Juric, con il quale vorrebbe allungare il rapporto entro la fine dell’anno: «Vagnati in Qatar ha visto una quindicina di partite, mi deve consegnare una relazione quindi valuteremo se ci siano talenti da prendere.  Terzo punto affrontato la crisi del calcio italiano («Arriviamo da anni complicati, e mi dispiace il fatto che il calcio, che contribuisce per il 70% alle entrate fiscali dello sport italiano, abbia avuto pochissimo dallo Stato»), quarto l’indagine che ha investito la Juve («Non sono al corrente dei dettagli, ma posso dire che se la Juve ha fatto certe cose, qualcuno le ha fatte con lei»). (Tuttosport)

11 Commenti

  1. Se fosse andato per trovare uno che compra la societa’ non sarebbe male…..ma sappiamo che e’ andato per farsi un ennesimo viaggio a sbaffo

  2. -A mio avviso il pensare ad una seconda squadra è pura utopia, un’altra delle sue solite sparate pur sapendo che dovrebbe affrontare un costo che proprio non è nelle sue corde.
    Circa il viaggio di Vagnati in Qatar lo riterrei alquanto inutile data la trasmissione in Rai di tutte le partite. Per più di un motivo ritengo non è guardando poche partite di un mondiale che si possano pescare talenti,ma piuttosto con una buona rete di osservatori disseminati un po’dappertutto,
    operazione che in questa pseudo società risulta sconosciuta.
    FVCG (ora e per sempre).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui