Urbano Cairo in conferenza stampa
Urbano Cairo in conferenza stampa

"Gli arbitri? siamo stati penalizzati in maniera incredibile. Ho visto una statistica che dice che negli ultimi tre campionati abbiamo avuto 200 eventi sfavorevoli contro 50 favorevoli".

E' il duro sfogo del presidente del Torino, Urbano Cairo, a margine del Festival Orientamenti in corso a Genova.

"E negli episodi sfavorevoli hai rigori che non ti hanno dato, rigori che hanno dato e che non c'erano o gol convalidati che non erano buoni, quindi delle cose che ti fanno perdere le partite. Diciamo che sono 7-8 punti a campionato che tu perdi e se li avessi potresti fare certamente di più. L'anno scorso - ha ricordato Cairo - ce ne mancavano tre per andare in Europa". (fonte: ANSA)

I tifosi del Torino vogliono di più

Il Presidente Cairo granata aggiunge: “Mi rendo conto che i tifosi del Torino vogliono di più, avendo avuto il Grande Torino e il Toro degli anni '70. Io cercherò di fare il possibile, oggi è un mondo diverso, ma non creiamoci alibi”.

Mazzarri l'ho sentito ieri, gli voglio bene ed è un bravissimo allenatore. Gli faccio un grande in bocca al lupo. Mi dispiace molto per Longo, seguivo spesso il Como anche per i nostri ex giocatori”.

Cairo furioso: "Senza torti il Toro avrebbe giocato in Europa"

Urbano Cairo, presidente del TorinoFc

Il Presidente del Torino Urbano Cairo si sfoga sulle pagine de La Stampa dopo l'ennesimo episodio arbitrale a sfavore

È un Urbano Cairo furioso dopo Monza-Torino. Il presidente granata ha tuonato contro le decisioni arbitrali e non ha certo usato termini pacati: "Non c’è rispetto per noi, voglio capire il motivo: non c’è rispetto per il Toro, forse - riporta La Stampa - siamo antipatici o lo sono io. Le nostre stagioni, così, si complicano perché è come se fossimo penalizzati ogni anno di sette o otto punti: senza i torti subiti, magari, avremmo giocato più partite in Europa...".

Cairo ha paragonato un episodio di Atalanta-Inter a quello della gara dell'U-Power Stadium: "Andatevi a rivedere come la squadra di Gasperini dimezza lo svantaggio riaprendo la partita: Dimarco ha il pallone tra i piedi, arriva Lookman, c’è un leggero contatto e Scamacca segna. L’arbitro? Dà il gol, a noi, con una dinamica identica, no perché viene punito Zapata: mi chiedo, e chiedo, come mai le interpretazioni prendono strade opposte".

Cairo continua a sfogarsi e parla del mancato rigore concesso al Torino: "Vorrà dire che diremo ai ragazzi di buttarsi, ma non è questa la soluzione. Non può esserla: se un giocatore viene danneggiato, pur rimanendo in piedi, perché non fischiare? Potremmo anche non avere il rigorista, va così da un bel po'". (tuttomercatoweb.com)
 


💬 Commenti (33)

Cuoretoro.it è un portale web creato e gestito da tifosi granata. I nostri contenuti (articoli e foto) sono riproducibili citando la fonte www.cuoretoro.it

Powered by Slyvi